Ciao a tutti, amici e amiche di Zona Wrestling, e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la Major League Wrestling! Io sono Mauro Cambus e vi illustrerò cosa è accaduto durante l’ultimo episodio di Fusion #98 trasmesso dal NYTEX Sports Centre di Dallas (Texas). Cominciamo!

Si apre lo show con un interessante video di riepilogo dell’accesa rivalità tra gli ex amici, ora acerrimi nemici, Tom Lawlor e Ross Von Erich, in onore del loro importante match in programma stasera.

Dopo la sigla, il nostro solito tavolo di commento presieduto da AJ Kirsch e Rich Bocchini ci dà il benvenuto da Dallas ad una nuova puntata di MLW Fusion, preparandoci ai match in programma per oggi: il match di cui sopra sarà il nostro main event; inoltre, avremo King Mo in azione e un match tra Erick Stevens e Douglas James.

Viene mandato un riepilogo delle avventure di Mance Warner durante l’episodio della settimana scorsa e il suo attacco a Dynasty durante il main event, che ha portato la vittoria alle mani dei campioni di coppia Von Erichs.

Vediamo sul ring Moonshine Mantell, pronto al nostro primo match della serata contro Logan Creed, il quale, in un promo dal backstage, dice di essere stato arruolato da Dynasty per compiere un lavoro, che il suo nome è Gorgon/Grogon, aka Logan Creed, e che il pagano è stato messo in libertà. Il match, quindi, con l’arrivo di Creed sul ring, ha inizio!

Singles Match – Logan Creed vs Moonshine Mantell (s.v.)

Match molto spedito e veloce, e sostanzialmente uno squash a favore di Creed che vede nell’avversario semplicemente un mezzo e tramite per sprigionare tutta la sua forza sovrumana, ma anche la sua inaspettata potenza nel volo, con un fantastico suicide dive verso l’esterno del ring oltre la terza corda. Match dominato al 90% da Creed che riesce ad annullare quasi tutti i tentativi di offensiva di Mantell, il quale soccombe dopo poco tempo ad una spietata powerbomb di Creed per il pin vincente.

Winner: Logan Creed

Riceviamo subito la compagnia di Dynasty, con uno scorcio della vita dei ricchi e dinastici membri della stable. Vediamo, durante una giornata di sole, Hammerstone e Medina con qualche pop soda proveniente dai loro famigerati traffici col Giappone, ma subito arriva Richard Holliday, il quale chiede ad Hammerstone una spiegazione per l’arruolamento di quell’idiota di Logan Creed. Hammerstone si giustifica dicendo che non tutti hanno un padre/avvocato come Holliday che possa creare chissà quali progetti, e prosegue dicendo che almeno lui segue il flow naturale degli eventi. Suggerisce, inoltre, al criticone Holliday che è ora di prendersi cura di Mance Warner, e l’affare è fatto.

Abbiamo, poi, un video che mette hype per il debutto, in serata, di Erick Stevens, e un altro video promozionale per MLW Intimidation Games, MLW Battle Riot III e il tour in programma.

Ci viene poi proposto un interessante video che descrive i top 10 candidati per affrontare Jacob Fatu per il titolo massimo fornito da Pro Wrestling Illustrated. Nell’ordine decrescente a partire dal decimo posto abbiamo: Dominic Garrini, Low Ki, Jimmy Havoc, Richard Holliday, Tom Lawlor, Mance Warner, Brian Pillman Jr., Myron Reed, Alexander Hammerstone, e al primo posto abbiamo Davey Boy Smith Jr.

In un video registrato durante la giornata, vediamo Erick Stevens nel backstage, al quale viene chiesto quali programmi abbia in vista del suo debutto nella MLW. Stevens dice di voler avere subito un grande impatto nella nuova federazione, e per farlo deve affrontare il più grande che ci sia, un grande pro wrestler e leggenda: Davey Boy Smith Jr. Lo vediamo, quindi, entrare sul ring in vista del suo match contro Douglas James, il quale entra subito dopo. Il match può cominciare!

Singles Match – Erick Stevens vs Douglas James 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match che, inizialmente, sembra essere abbastanza lento e disconnesso, ma che prende una grandissima svolta dalla metà in poi. I due partecipanti al match mettono pepe (e sostanza) all’incontro provocandosi in modo brutale durante tutta la sua durata, e riescono, in quello che poteva sembrare un semplice enhancement match a favore del debuttante Erick Stevens, ENTRAMBI a mettere in piena luce le loro capacità sul ring, in quella che, invece, è stata una potenziale piattaforma di lancio sia per Stevens che per Douglas James. L’incontro, che rimane molto equilibrato, a differenza del precedente, viene riassestato, però, dal pugno di ferro di Stevens, il quale prende il sopravvento su James finendolo con una screwdriver. Stevens trionfa nel suo match di debutto a Fusion!

Winner: Erick Stevens

Ottimo primo match d’impatto per Erick Stevens, il quale si ritira, vittorioso, nelle retrovie.

Vediamo Mance Warner, in un video registrato in giornata, che invita in quella che sembrerebbe la sua residenza, con fare stranamente tranquillo, Richard Holliday e Alexander Hammerstone per una birra, i quali accettano di buon grado il regalo. I due membri di Dynasty, però, sembrerebbero aver lasciato il segno nel loro arrivo (anche se ciò non viene fatto intendere dal video), perché Warner nota, giusto dietro l’angolo, il suo amico steso a terra incosciente.

Con Warner che chiede aiuto e soccorso, veniamo poi mandati ad un promo di Josef Samael dal backstage, in compagnia del leader della CONTRA Unit, nonché MLW World Heavyweight Champion, Jacob Fatu. Samael dice che la conquista globale è in corso e che un alleato è stato mandato in missione in Giappone per liberarsi di Cima degli Strong Hearts. Fatu prende parola per intimidire chiunque, dicendo che chiunque abbia i nervi di affrontarlo, che faccia un passo avanti. Gloria a CONTRA!

Abbiamo poi un video che mette hype per l’arrivo nella MLW di Killer Kross, per poi venir rimandati ad un video registrato in giornata dell’arrivo a Dallas di Tom Lawlor, il quale, agli occhi dell’intervistatore, sembra infortunato. Tom Lawlor smentisce il parere, per poi dire la sua sull’alleanza tra Davey Boy Smith Jr. e i Von Erichs. Lawlor prende in giro le due parti per ricordare i tempi passati, dicendo che ci sono stati tempi ben migliori di quelli attuali per le loro famiglie, e che quindi non c’è nulla su cui scherzare. Dice, inoltre, come ben sappiamo, che era amico dei Von Erichs in passato, quindi si sente in pena per Davey Boy, affermando che si pentirà di essersi alleato con loro, e che perderà più di un semplice occhio a causa di ciò.

Dopo un video che ci riepiloga dell’assalto di Injustice perpetrato ai danni di Brian Pillman Jr. durante il match titolato contro Jacob Fatu di due settimane fa, vediamo Brazil, Reed e Oliver nel backstage per un promo. I ragazzi dicono di aver avvisato Brian che non avrebbe conquistato quel titolo, e Reed continua dicendo di smetterla di giocare con lui, perché lui sta facendo carriera in Messico e Giappone, rendendo onore al suo titolo Middleweight e alla sua carriera. Brazil conclude la filippica, dicendo che è inutile andar contro di loro, pur avendone motivo, perché loro sanno cosa vogliono alla fine: la LORO giustizia.

Vediamo un riepilogo del cruento match di un mese fa avuto tra Warner ed Havoc, l’ultimo dei quali ha un promo dal backstage in compagnia di Priscilla Kelly. Jimmy dice che il capitolo Warner è chiuso, onorando la sua vittoria, e che ora hanno bisogno di un raggruppamento di forze; tuttavia, l’Ultra Violence non ha cessato di esistere, e si vedrà chi sarà il prossimo ad averne un assaggio. Chiunque sarà, deve essere spaventato, a detta di Havoc e Kelly.

Veniamo, poi, rimandati ad un video, di qualche settimana fa, in cui Low Ki ebbe un alterco con King Mo durante un’intervista nel backstage con Alicia Atout. Vediamo, dunque, arrivare sul ring lo stesso King Mo con tanto di corona e ombrello aperto…Ebbene, il suo arrivo è preceduto dal suo avversario, Doctor Dax, il quale dà avvio al match attaccandolo King Mo alle spalle.

Singles Match – King Mo vs Doctor Dax (s.v.)

Match estremamente veloce, che vede inizialmente Doctor Dax avere dominio con la sua possanza e forza fisica, ma viene subito abbattuto con una rear-naked choke.

Winner: King Mo

Vediamo Tom Lawlor che si allena nel backstage con Dominic Garrini, e subito dopo un video promozionale per il ritorno di LA Park a Fusion, in programma la settimana prossima. Vedremo, infatti, in un Lumberjack Match (il primo nella storia della MLW) sfidarsi la coppia formata da LA Park e El Hijo Del LA Park contro CONTRA Unit (con Simon Gotch e Josef Samael). Inoltre, sempre la settimana prossima, vedremo Injustice scontrarsi con la coppia formata da Zenshi e Laredo Kid. Per finire, ci sarà anche un discorso da parte di Mance Warner, in vista di ciò che è successo presso la sua dimora.

Ed eccoci… it’s main event time! Vediamo arrivare il leader del Team Filthy, Tom Lawlor, sul ring, con tanto di campanaccio per i buoi e cappello da cowboy per schernire la folla texana. Ed ecco arrivare, super carico, il beniamino del pubblico Ross Von Erich, pronto, dopo 4 mesi di attesa, a prendersi la sua rivincita contro l’ex amico. Che il match abbia inizio!

Singles Match – Tom Lawlor vs Ross Von Erich 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il match prende subito una grandissima carica, con Ross che parte in quinta con un assalto feroce ai danni del traditore della loro vecchia amicizia Lawlor. Il match risulta molto dinamico, interessante ed equilibrato, ma quando sembra, a discapito delle intromissioni dell’amichetto di Lawlor, che Ross stia per finire il match a suo favore con la claw, Dominic Garrini irrompe nel ring attaccando il fratello Von Erich, risultando in una vittoria per squalifica per quest’ultimo. Se da un lato è un peccato che un match con ottime potenzialità sia stato interrotto precocemente attraverso terze parti, è comunque comprensibile, data la profonda natura infima, doppiogiochista e “imbrogliona” di Lawlor.

Winner via DQ: Ross Von Erich

Dominic Garrini e Tom Lawlor procedono con il loro attacco congiunto ai danni del campione di coppia, ma subito arriva Marshall a salvare il fratello! Dopo aver eliminato temporaneamente Garrini, i fratelli si preparano alla loro speciale combo ai danni di Lawlor…ma arriva Erick Stevens alle spalle! Il debuttante Stevens si allea subito con gli heel della situazione, perpetrando un meschino attacco ai danni dei Von Erichs e scacciando gli arbitri e il personale della MLW! Con questo raccapricciante spettacolo mostrato dal Team Filthy e il loro nuovo adepto, lo show #98 di Fusion chiude il sipario.

La prossima settimana, come già annunciato, Mance Warner ci aggiornerà sulla situazione dell’amico e di quella con Dynasty, avremo il primo Lumberjack Match nella storia della MLW e tanto altro ancora. Per ora, però, è tutto, cari lettori di Zona Wrestling, ma io sarò qui con voi per un nuovo appuntamento con Fusion la prossima settimana. See ya next time!

Mauro Cambus

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Evoluzione delle storyline
8
Qualità dei promo
8
VIAZona Wrestling
FONTEZona Wrestling
Avatar
Anno: 1994. Passioni: wrestling, videogames (w i Pokémon, dolci e prorompenti), mondo asiatico. Segni particolari: pioniere della Women's Revolution, the Goddess of ZW. LET ME IN!