Goldberg, rivelatosi a Raw quale bonus esclusivo per chi ordinerà in anticipo WWE 2K17, è stato intervistato dal sito ufficiale della WWE ai cui microfoni, ha descritto così l’essere parte del nuovo videogioco targato 2K e Yuke’s:

“Ho ricevuto una chiamata e ho scoperto di essere nel videogame. Ne avevamo già parlato da qualche anno a questa parte. Da padre e da ex lottatore, è un sogno che diventa realtà. E’ un grande onore tornare ed essere incluso in WWE 2K17. Lo è anche vedere la gente desiderosa di un mio ritorno, dopo tutto questo tempo.”

All’ex World Heavyweight Champion è stato chiesto anche se abbia ancora un ultimo incontro “in canna”:

“Ne ho più di cinquanta. Tutto dipende dalla possibilità di mantenermi sui miei soliti livelli. Amo tutti e apprezzo molto l’opinione altrui ma la mia resta la più importante, perché io devo essere sicuro di mantenere i miei standard.

La verità è questa, giro film, faccio apparizioni televisive, ho un bambino e, per di più, ho quarantanove anni; le cose non sono più come prima. E’ una fase della mia vita completamente diversa. Peso circa 20/30 libbre in meno rispetto al perché non ho più bisogno di essere un uomo i cui trapezi arrivino fino alle orecchie. Mi piacerebbe tornare ad esserlo? Senz’altro, quell’uomo è ancora qui da qualche parte.”

FONTELordsOfPain.net, WWE.com & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.