Salve a tutti i lettori di Zona Wrestling, e bentornati ad un nuovo appuntamento con “I Migliori Anni”! Terzo appuntamento con questa mini serie riguardo i match più importanti dei lottatori nei main event di Wrestlemania, e questa settimana andremo a vedere un match che ha cambiato molto nello scenario della WWE, fin dal primo minuto: Lesnar VS Cena. Summerslam 2014.

John Felix Anthony Cena. Un nome leggendario per la compagnia, il Superman incontrastato, Hulk Hogan 2.0, un uomo che si ama o si odia. Già ai tempi di ECW One Night Stand in pochi sopportavano il suo continuo essere imbattuto, e le sue sconfitte erano tarate con il contagocce, ma la situazione va avanti per anni, la gente non lo sopporta più. A Money In The Bank 2014 vince il titolo del mondo reso vacante da Daniel Bryan, in un ladder match. È a quota 15 titoli mondiali, e non ha intenzione di fermarsi. Un’ombra è pronta, però, a gettarsi sul leader della Cenation, un vecchio demone già battuto gettando sangue e sudore. Brock Lesnar è un osso duro, è pronto a tutto pur di vincere, dopo un periodo relativamente blando della sua carriera dopo il ritorno, arriva la consacrazione a vero e proprio mostro quando finisce la Streak vincente di Undertaker a Wrestlemania 30. A Summerslam vuole mettere la ciliegina sulla torta, e vuole il titolo mondiale.  Ricorda la sconfitta subita al suo ritorno contro lo stesso Cena, ricorda l’umiliazione, lo vuole distruggere, e nessuno come lui è pronto a distruggere il proprio avversario. Ricorda a tutti che non gli interessa di ciò che pensano di lui, lui ama i soldi e far sentire il dolore massimo all’avversario. Non gli interessa dei fan, della dirigenza, a Brock Lesnar interessa solo Brock Lesnar. E Brock Lesnar ama far del male agli altri.

L’autorithy vuole Cena fuori dai piedi, non vogliono che sia l’uomo copertina, né il volto della compagnia, e ha su un piatto d’argento la sua occasione: mettere i due uno contro l’altro un’altra volta. Lesnar non avrà pietà, Cena non riuscirà a rialzarsi per molto tempo. È ufficiale, e a Summerslam i due si affronteranno per il World Heavyweight Title.

Dopo Wrestlemania 30, l’episodio più incisivo per la creazione di Brock Lesnar come mostro insuperabile, che distrugge tutto ciò che gli si pari davanti senza distinzione.

http://www.wwe.com/videos/john-cena-vs-brock-lesnar-wwe-world-heavyweight-title-match-summerslam-2014

Per questa settimana è tutto, vi lascio al prossimo appuntamento con “I Migliori Anni”!

Leonardo
20 anni, Roma, appassionato di wrestling da lontano boom del 2006. Seguo parecchie Indy e più ne conosco, meno tempo libero ho, Promotion preferita PWG/Progress. Wrestler preferiti: Roderick Strong, Chris Hero/Kassius Ohno.