Un nuovo anno è iniziato. Lasciati da parte i buoni propositi e gli obiettivi per il 2018, è già tempo di guardare al futuro. All’inizio di ogni anno, è normale farsi delle aspettative: che vengano rispettate o meno, ogni persona cerca di inquadrare quelli che saranno i prossimi 365 giorni. Proprio per questo, oggi sono qua per proporre 5 previsioni per quello che potrebbe essere il 2019 della WWE. La mia classifica andrà dall’ipotesi più realizzabile a quella più inverosimile, e fidatevi, ce ne saranno delle belle! Detto questo, non indugiamo oltre: possiamo iniziare.

5) The Beast leaves

Come preannunciato, partiamo dall’ipotesi più verosimile: credo proprio che il 2019 sarà l’anno che vedrà Brock Lesnar allontanarsi dalla WWE una volta per tutte. Sappiamo tutti che il rapporto tra The Beast e la federazione sia ormai agli sgoccioli. Difatti, la permanenza prolungata del sindaco di Suplex City è stata dettata esclusivamente dall’addio di Roman Reigns, cosa che ha mescolato parecchio le carte in tavola, soprattutto nella zona Main Event. Per l’appunto, la federazione si è ritrovata tutta di un colpo a non avere più una figura chiave per il roster rosso, e, per questo, si è deciso di convincere l’attuale campione universale a rimanere ancora per un po’. Ma questo, ovviamente, rimane solo un piano a breve termine. Siamo tutti a conoscenza del fatto che Lesnar sia unicamente concentrato su un suo possibile ritorno nelle MMA, e penso che in questo progetto non rientri pure qualche apparizione sporadica nei ring di wrestling. Insomma, la bestia ha bisogno di cambiare aria, quindi lasciamolo libero di andare.

4) Sasha & Bayley: prime campionesse?

La gestione delle due atlete nel 2018 può essere riassunta tramite un solo termine: schizofrenia. Difatti, i cambi di programma per Sasha Banks e Bayley sono stati innumerevoli, deducibile dal continuo tira e molla che abbiamo vissuto negli ultimi 12 mesi. Ma un piano di fondo ci sarà sicuramente. Infatti, penso che non si sia mai arrivati al sodo con le due lottatrici al fine di renderle le prime campionesse di coppia femminili. In più, affidare a questo team le cinture di coppia potrebbe aprire la strada ad un futuro split e, quindi, ad un eventuale turn heel della Boss, che rivitalizzerebbe una performer ormai finita nel dimenticatoio da troppo. Ma rimaniamo con i piedi per terra e andiamo un passo per volta. Prima pensiamo ai Tag Team Championship, e poi, magari, si riparlerà di una possibile rottura. Chi lo sa, magari ho anticipato una possibile predizione per il 2020.

3) Goodbye, AJ Styles

Tranquilli, state tutti calmi. Non sto alludendo né ad un possibile ritiro, né ad un possibile addio alla compagnia di Stamford. L’arrivederci, in questo caso, sarebbe riservato a Smackdown. Innanzitutto, è da parecchio tempo che si parla di un possibile passaggio a Raw del fenomenale, nonostante le cose non siano ancora cambiate. Seconda cosa: cos’ha da dare ancora allo show blu AJ Styles? Penso che parlino i fatti per lui: due regni da campione WWE, due da campione degli Stati Uniti e parecchie rivalità di cartello. Certo, mancano ancora i Tag Team Championships all’appello, ma si può chiudere un occhio. Nell’altro brand, invece, The Phenomenal One deve ancora dimostrare tutto. D’oltretutto, Styles non ha mai nascosto il fatto che stia iniziando a pensare alla possibilità di un ritiro in un futuro non troppo lontano, per questo è giusto che si giochi il tutto per tutto pure nel roster rosso, con la speranza che possa affermarsi pure in un ambiente completamente diverso rispetto allo show blu. Sarebbe la ciliegina sulla torta per un wrestler fenomenale.

2) Call Up for the #DIY

Avete letto bene: e se Johnny Gargano e Tommaso Ciampa tornassero a fare squadra una volta arrivati nel Main Roster? Incomincio col dire che, dal mio punto di vista, il 2019 sarà l’anno del definitivo debutto a Raw⁄Smackdown per i due talenti di NXT. Detto questo, nel caso in cui i due dovessero continuare per le proprie strade, vedo un futuro molto tortuoso per gli ex-campioni di coppia del roster giovane: magari Ciampa potrebbe ottenere qualche risultato in più, ma Johnny Wrestling, soprattutto a causa della sua statura più minuta, potrebbe sentire molto il passaggio da una realtà all’altra. Addirittura, non escludo un possibile passaggio di quest’ultimo a 205 Live, luogo dove potrebbe sicuramente esprimersi al meglio. In aggiunta, abbiamo già potuto constatare che Raw abbia una forte necessità di aggiungere dei tag team al suo roster, e perché non andare sull’usato sicuro allora? Per altro, dei segnali per una possibile reunion ci sono stati…

5) Kenny Omega vs Kazuchika Okada: Takeover version?

Se si affiancano i nomi di Kenny Omega e Kazuchika Okada, non c’è bisogno di nessun altro tipo di premessa. Due grandi wrestler che, ogni volta che sono stati messi a confronto, hanno scritto la storia, ricevendo ad ogni loro scontro valutazioni fuori dal normale da parte di Dave Meltzer. Dati questi presupposti, vi lancio una domanda provocatoria: e se la WWE proponesse una sua versione di Omega vs Okada ad NXT Takeover? È molto difficile che ciò accada, ma di certo non impossibile. Infatti, entrambi i lottatori sono in uscita dalla NJPW e, più per il nipponico che per il canadese, si prospetta un possibile approdo nella federazione di Stamford. Quindi, nell’ipotetico caso in cui tutti e due venissero messi sotto contratto, pensate davvero che la compagnia non abbia nessuna intenzione di proporre un ennesimo capitolo di questa incredibile saga di incontri? D’altronde, la WWE ha già dimostrato con Nakamura vs AJ Styles di essere aperta a dei possibili rematch di incontri avvenuti a Wrestle Kingdom. Quindi, perché no…

Oggi la chiusura sarà diversa dal solito. Solitamente, è mia usanza chiedervi cosa pensate di ciò che avete appena letto. Questa volta, oltre a domandarvi dei pareri sul mio articolo, vi invito a fare pure voi 5 predizioni sul 2019, cercando di essere il meno scontati possibili, stando attenti allo stesso tempo a non proporre scenari assurdi (ad esempio, “il 2019 sarà l’anno del ritorno di CM Punk”).

Divertitevi, e buon anno dal vostro The Notorious!

The Notorious
Ho 19 anni. Seguo il wrestling da quando sono bambino, ed è tutt'ora la mia passione. Mi autodefinisco un WWE guy, perchè mi interessa soprattutto la federazione di Stamford, ma allo stesso tempo, quando ne ho modo seguo anche le indipendenti. F**k The Mayweathers.