Benvenuti lettrici e lettori di ZonaWrestling in questa nuova puntata di Impact. Questa sera come main event ci sarà l’interessante sfida tra Sami Callihan e Moose. Inoltre non mancheranno i match titolati: Josh Alexander difenderà il suo X-Division Title durante Before the Impact, e anche le Fire ‘N Flava difenderanno le loro cinture.

La puntata si apre subito con i minuti conclusivi dell’Iron match di 60 minuti per il titolo della X-Division tra il campione Josh Alexander e TJP, svoltosi principalmente a Before the Impact.

Josh Alexander vs TJP 4 out of 5 stars (4 / 5)

Nonostante un’ora di match gli schienamenti vincenti sono stati soltanto 2, uno per parte. Il primo è avvenuto dopo 20 minuti, a favore del campione, mentre quello di TJP è arrivato a 2 secondi dalla fine del match. Arrivati pari dopo 60 minuti, il match è ricontinuato finché non c’è stato un altro pinfall, che è avvenuto dopo 3 minuti supplementari, a favore del campione. Il roster di Impact posizionato appena fuori dal ring ha sicuramente aumentato il pathos della contesa.

Backstage: i Good Brothers e Don Callis stanno parlando delle strategie per mettere l’uno contro l’altro Sami Callihan e Moose. Appena però vedono che la telecamera li sta riprendendo si avvicinano al cameraman con fare minaccioso.

Backstage: TJP raggiunge Josh Alexander e gli fa i complimenti per il match appena concluso. Arriva Scott D’Amore che anche lui si congratula e il campione dice che è il migliore ad Impact, per questo vuole sfidanti ogni sera. Si fanno sotto Chris Bey, Ace Austin e Petey Williams che litigano tra loro per chi sarà il prossimo sfidante al titolo.

Rohit Raju vs Jake Something 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Tables match durato circa 10 minuti. Nonostante la particolarità del match, non ci sono state molte mosse estreme. Raju ha cercato di colmare il gap fisico con l’ausilio delle sedie d’acciaio, ma alla fine la potenza di Jake Something ha avuto la meglio. Buona vittoria per Jake Something che serve per migliorare il suo status.

Backstage: W. Morrisey incontra Scott D’Amore e gli dice di volere un match contro Rich Swann. D’Amore gli risponde dicendo che Swann è venuto da lui a chiedergli la stessa cosa.

Backstage: Rosemary si rivolge alla telecamera dicendo di essere pronta per riportare il titolo nell’oscurità. Arriva però Havok che anche lei vuole l’opportunità per il titolo. Le due decidono quindi di sfidarsi settimana prossima.

Rich Swann si dirige verso il ring ma appena prima di entrare viene attaccato brutalmente da W.Morrisey. Interviene la sicurezza, Morrisey se la prende con uno di questi strozzandolo ma arriva Willie Mack che dà una sediata alla schiena del suo nemico. La sicurezza prega Morrisey di non reagire e l’ex Big Cass decide con aria stizzita di lasciare il quadrato.

Backstage: Rachel Ellering viene raggiunta da Kaleb e Tenille Dashwood, e proprio quest’ultima gli chiede se vuole formare con lei un tag team. Arriva però Jordynne Grace che chiede cosa sta succedendo e poi si dirige verso il ring con la sua compagna in vista del match che le attende.

Backstage: Bryan Myers è impegnato a formare Sam Beale e cerca di lavorare sul suo look e sulla sua entrata.

Backstage: Gia Miller comunica a Deonna Purrazzo che Havok e Rosemary si affronteranno la prossima settimana, e nel caso in cui Havok dovesse vincere, verrà aggiunta in un match a 3 a Against All Odds. La Purrazzo risponde però che a prescindere da quello che accadrà l’era della virtuosa non è ancora finita.

Fire ‘N Flava vs Jordynne Grace e Rachel Ellering 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Anche qui un match della durata di circa 10 minuti nella norma. Rachel Ellering è stata quella che ha subito di più il pestaggio delle Fire ‘N Flava, ma una volta entrata Jordynne Grace la situazione sembrava poter cambiare. Una volta messa fuori gioco la figlia di Paul, le campionesse sono riuscite a schienare Jordynne Grace. Sembrava scontato dopo il match il turn heel di Jordynne Grace invece non è ancora avvenuto.

Backstage: Sami Callihan parla alla telecamera dicendo che non ha paura di Moose. Arriva Don Callis che lo prende in giro, dicendogli che è sempre la damigella d’onore ma mai lo sposa. Callihan gli intima di andarsene via e prosegue il suo promo dicendo che farà il culo a Moose stasera.

Video: Ci viene mostrata una clip in cui un uomo si versa un bicchiere di un superalcolico, si tratta di Steve Maclin, l’ex Steve Cutler in WWE, ormai prossimo al debutto.

Backstage: Le Fire ‘N Flava si dirigono verso l’ufficio di Scott D’Amore e vogliono celebrare la loro vittoria, il vice presidente esecutivo però le trova subito altre due avversarie, si tratta di Kimber Lee e Susan.

Satoshi Kojima vs Deaner 2 out of 5 stars (2 / 5)

Il wrestler giapponese è riuscito a vincere senza troppi problemi in nemmeno 5 minuti. Non poteva perdere il match, dato che c’era bisogno di alzare il suo status in vista dell’incontro contro Joe Doering ad Against All Odds. Proprio Joe Doering stava per entrare sul ring per pestare Kojima in un momento di distrazione dell’arbitro, ma l’intervento di Eddie Edwards è stato provvidenziale.

Backstage: questa volte è Moose che parla alla telecamera rivolgendosi a Sami Callihan, e anche questa volta interviene Don Callis per infastidirlo. Moose non vuole ascoltarlo e gli dice di riferire a Kenny Omega di tenere ben lucida la cintura che presto si riprenderà.

Backstage: i VBD stanno parlando tra loro e ce l’hanno con Eddie Edwards. Arrivano pero Crazzy Steve e Black Taurus che chiedono un match contro di loro ad Against All Odds, e lo ottengono.

Moose vs Sami Callihan 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Da un main event con questi 2 lottatori ci si aspettava sicuramente di più, invece è stato un match abbastanza deludente ma utile per le sorti della storyline. E’ stato un match fisico dove ha prevalso Moose, nonostante il suo infortunio al braccio. Ma proprio quando Sami Callihan stava ribaltando la situazione a suo favore, ecco che arrivano i Good Brothers ad attaccare entrambi. Dopo il match arriva anche Kenny Omega a pestare Sami Callihan e Moose.

Backstage: mentre Kenny Omega, i Good Brothers e Don Callis festeggiano per il pestaggio appena compiuto, Scott D’Amore richiama il suo collega e gli comunica che Sami Callihan farà parte del match ad Against All Odds insieme a Moose e Omega. Inoltre gli dice che ne ha già parlato con Tony Khan, che è d’accordo, e proprio il capo dell’AEW la settimana prossima tornerà a Impact per risolvere la questione tra Don Callis e Scott D’Amore.

E sulle immagini di un Don Callis senza parole si chiude qui questa puntata di Impact. Il prossimo appuntamento sarà come al solito tra sette giorni, sempre qui su ZonaWrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Evoluzione delle storyline
7.0
Qualità dei promo
7.0
Ho 24 anni, sono laureato in economia. Mi piace molto cucinare e sono appassionato di sport in ogni sua sfaccettatura, più in particolare seguo calcio, basket, tennis e wrestling. La fiamma per la WWE si è accesa, un po' come per tutti, nel periodo d'oro di Italia Uno, ma non si è mai spenta nell'arco di tutti questi anni. Lottatore preferito? The Undertaker!