Benvenuti nella Impact Zone! Qui per raccontarvi la puntata post Victory Road c’è il vostro Andrea Di Noi! Ma ciancio alle bande, si comincia!

Tommy Dreamer vs Brian Myers 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Re-match di Victory Road, dove Myers ha ottenuto la vittoria. Inizio incontro fuori dal ring, dove Dreamer cerca di mostrare a Myers perché è chiamato l’innovatore della violenza, schiantando il Most Professional Wrestler sui gradoni, ma alla fine è proprio l’ex ECW ad avere la peggio, subendo un suplex sullo stage. Tornati sul ring, Myers connette con un back suplex, e inizia il lento logorio su Dreamer, che rivede luce mettendo a segno una bella powerslam, e successivamente con la cutter porta a casa un conto di due. Myers torna in partita con un Michinoku Driver, ma dopo un continuo scambio di reverse, cade vittima della DDT di Dreamer. Altro conto di 2 per l’ex ECW, ma poi Myers connette con la sua, ma non gli vale la vittoria, così, frustrato, va fuori ring e prende una kendo stick! Cerca di colpire l’avversario, che però ribalta l’attacco con un leg swip. Myers chiede perdono, per non essere colpito dal caritatevole Dreamer, che da buon pollo mostra compassione, e di tutta risposta subisce un furioso pestaggio, interrotto solo da Scott D’Amore. Sembra che tra i due non sia finita qui.

Vincitore via DQ: Tommy Dreamer

Ovunque: Moose continua la sua disperata ricerca del titolo TNA, prima che venga celebrato il funerale.

Backstage: John E Bravo dice che la festa di matrimonio servirà a raccogliere fondi per pagare il suo matrimonio. Il testimone Fallah Bahh si offre volontario organizzare il tutto. Nel frattempo, i Deaners litigano con Johnny Swinger e Crazzy Steve.

Ring: Rohit Raju è sul ring per la seconda sfida Defeat Rohit. A Victory Road, Rohit ha sconfitto Willie Mack nella open challenge, e tesse le proprie lodi, tuttavia, potrebbe (?) sembrare che abbia fatto scadere volutamente il conteggio di 1. La musica di Willie interrompe il campione, vuole un altro match ma Rohit gli ricorda che la sfida è aperta solo a chi non ha già usufruito della shot titolata. A sciogliere l’imbarazzo, arriva Jordynne Grace, che fa partire la Defeat Rohit!

X-DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH – Rohit Raju (c) vs. Jordynne Grace (sv)

Willie Mack cerca di prendere il titolo dalle mani di Raju, che si distrae e viene intrappolato dal roll up con chiusura a ponte di Jordynne… 1,2,3 ed abbiamo una nuova campionessa!!!

Vincitrice e nuova campionessa X-Division: Jordynne Grace

Invece no. Rohit protesta con l’arbitro, dice che il titolo non è stato alzato e non messo ufficialmente in palio. L’arbitro gli da ragione, ed il campione è salvo. Ad attenderlo dietro lo stage è un raggiante Scott D’Amore, che loda Raju in maniera visibilmente ironica, tanto che alla fine lo inchioda in un 6-Way Scramble match controJordynne Grace, Willie Mack, TJP, Chris Bey e Trey Miguel a Bound for Glory!

Backstage: Fallah Bahh sfida Hernandez a braccio di ferro onde procacciarsi il denaro che gli serve. Il messicano accetta, e gli viene versata addosso dell’acqua dal gargantuesco testimone di nozze di Bravo in maniera apparentemente casuale.

The Rascalz vs. XXXL 2 out of 5 stars (2 / 5)

Match quasi interamente dominato dagli XXXL, che attaccano gli avversari prima del suono della campana con una powerbomb combinata davvero potente. Ai Rascalz però basta la parte conclusiva del match per connettere con la Hot Fire Flame e vincere per la seconda volta consecutiva un prestigioso match riempitivo contro il tag team oversize.

Vincitori: The Rascalz

Basckstage: Fallah Bahh si muove silenziosamente, si fa il segno della croce e ruba il rotolino di soldi di Hernandez (che non vuole arrendersi al pagamento elettronico) che ignaro si sta concedendo una doccia.

Clinica riabilitativa: Il dottor Forman, colui che ha in cura  Rich Swann, assicura a Jimmy Jacobs che il suo assistito è autorizzato dal punto di vista medico a lottare, ed è pronto a sfidare Eric Young per il titolo mondiale a Bound for Glory. Dal nulla, il dottor Eric Young, con un eccellente travestimento, mazzola per benino Swann e tenta di infortunarlo di nuovo.

Backstage: I Good Brothers interrompono l’intervista dei MCMG, e si stuzzicano in vista del match di Bound for Glory.

Rosemary & Taya Valkyrie vs Tasha Steelz & Kiera Hogan 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Taya domina il match, e dopo aver lavorato bene su Kiera, la getta nell’angolo, dove da il cambio a Rosemary che, dopo una bella azione di coppia, rifila all’avversaria un exploder suplex, del quale è vittima anche Tasha, che successivamente subisce anche una sidewalk slam. Rosemary ora è in difficoltà, dopo aver avuto a lungo il controllo del match fino a questo momento, Tasha e Kiera lavorano bene in coppia. Rosemary sembra ersuscitare e terrorizza Taya, che fuggendo permette a Kiera di colpire la Demon Assassin, sotto gli occhi attenti di Havok e Nevaeh che guardano il match da un monitor nel backstage.  Hot Tag per Taya, che fa piazza pulita sul ring, Blue Thunder Bomb sulla Hogan, prova la sottomissione ma le avversarie reagiscono, ma Taya è troppo per loro, da il cambio a Rosemary che chiude il match con una double underhook sit out slam.

Vincitrici: Rosemary & Taya Valkyrie

The Deaners vs Johnny Swinger & Crazzy Steve (sv)

Match comedy che ci ruba 3 minuti, in cui prima i Deaners sfidano Steve ad una gara di bevute, che poi rigira alla scimmia. Poi Swinger prova ad insegnare al suo picchiatello protetto come comportarsi sul ring, ma Steve crede di essere alle lezioni di Bon Ton. Swinger prova ad usare la scimmia come arma, ma l’ex Decay glielo impedisce, causando la vittoria dei Deaners.

Vincitori: The Deaners

Backstage: Josh Mathews e Madison Rayne ci informano che Deonna Purrazzo ha rotto il braccio di Susie nel post match di Victory Road. Gia Miller intervista Kylie Rae, sconvolta dalla situazione, Kimber Lee la interrompe deridendola, ma una Not So Smiley Kylie si mostra, e devasta la rivale con un brutale pestaggio che lascia sbigottita anche lei.

Ufficio: Scott D’Amore accoglie Heath nel suo ufficio. Stranamente sembra esserci un cavolfiore sul tavolo, oppure è il centrotavola più brutto del mondo. Dopo che Heath e Rhino hanno sconfitto Reno Scum nel match di Victory Road, finalmente sono pronti per discutere di un posto nel roster di Impact Wrestling. Dopo qualche convenevole, Heath gli porge una proposta scritta, ma Scott si rimbocca le maniche per una trattativa. Scott dice che Heath deve dimostrare il proprio valore prima di accettare un contratto del genere. La tensione aumenta rapidamente, Heath si risente, perché non sarà una medaglia d’oro olimpica, ma non è nemmeno un jobber della domenica! Scott non la prende bene, Heath ha alzato troppo la cresta, e dopo un ultimo scambio di opinioni, il dirigente getta via il contratto di Heath!

Backstage: Rhino è fuori gli uffici in trepidante attesa. Incrocia un Heath imbufalito, gli chiede come è andata e il One Man Band dice che non è andata! Ringrazia “Terry” (Rhino) per averlo portato dove “l’erba è più verde”, e gli ricorda che l’ultima volta che è stato a Raw è stato protagonista di un segmento con McIntyre, mentre l’aver ascoltato Rhino dove l’ha portato? Al non avere un contratto, quando ha una famiglia da sostenere. Grazie Terry. Heath se ne va, lasciando Rhino confuso e senza parole.

Esterno, notte: EC3 è su un ponte, dice che Moose ha controllato la sua narrativa, è stato bravo, ma deve staccarsi dalla leggenda del titolo TNA, e getta la cintura in un fiume (credo). “Free Moose”, e si chiude il funerale.

Backstage: Ken Shamrock prova rimorso per il suo attacco su Eddie Edwards, ma  Sami Callihan lo fomenta, gli urla contro, e sembra funzionare, dato che Shamrock si accanisce su di un povero ed innocente inserviente.

Motor City Machine Guns vs. Ace Austin & Madman Fulton 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Main Event di coppia. I MCMG dominano largamente la prima parte del match, lavorando sul braccio di Austin, che alla fine riesce a ribaltare l’ennesimo arm breaker degli avversari in una sleeper. Cambio per Fulton che impone la sua stazza e forza sugli avversari, poi si scaccola con veemenza, e connette con un suplex. Cambio combinato con Ace Austin che tira fuori il classico asso dalla manica e ferisce Shelley. Anche Fulton prende un asso, ma l’arbitro lo vede, e la distrazione consente ai Guns di darsi il cambio e ristabilire la parità del match. Momento confuso del match, dove i campioni di coppia portano a segno diverse manovre incisive, sulle quali spicca una combo Chokeslam/Back Suplex su Fulton. Il match volge alla conclusione, quando dallo stage arrivano i The North, che brandiscono una sedia, ma vengono intercettati dai Good Brothers, scatenando un putiferio fuori dal ring, che permette ai Motor City Machine Guns di portare a casa la vittoria con la Dirt Bomb su Fulton.

Vincitori: Motor City Machine Guns

Con dei bisticci a distanza si chiude la puntata di Impact.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle Storyline
6.5
Andrea Di Noi
Fumettista & Illustratore della provincia di Roma, seguo la WWE da sempre, tanto da non ricordare come ho iniziato! Cresciuto col mito dei mostri sacri, oggi come oggi idolatro Adam Cole e la UE tutta, ancora sogno un push in singolo per Cesaro, e mi sciolgo ad ogni "Mamma mia" del Ranallone nazionale.