Lettori di ZW, bentornati a questo nuovo episodio di IMPACT. Sono passati pochi giorni da Slammiversary e le cose da analizzare saranno tantissime. Josh Mathews e Don Callis ci danno il benvenuto dal quartier generale di Anthem e ci ricordano il successo avuto da Slammiversary e partono subito analizzando il match tra RVD e Moose.

Nelle immagini post match vediamo RVD affermare di aver sottovalutato Moose e che vorrebbe un’altra possibilità per riscattarsi. Moose ci dice che pensava che RVD fosse uno dei migliori, ma da quando ha perso il suo splendore l’unica soluzione è stata quella di batterlo.

Tornati dalle immagini, Josh ipotizza insieme a Don un futuro nel giro titolato per Moose dopo questa vittoria.

Si passa a parlare del match che ha visto protagonisti Eddie Edward e Killer Kross dove a trionfare è stato il primo. Edwards ci fa sapere che a lui piace il caos senza preoccuparsi di quello che può succedere nel futuro. Kross dice che Eddie ha avuto molto cuore e che è stato uno dei migliori che l’hanno affrontato. Eddie riferisce che tutto quello che è successo tra loro a lui è piaciuto e che rispetta Kross. Kross conclude dicendo che lui sapeva sin dall’inizio che Edwards era identico a lui e che gli piace l’idea di vedere cosa succederà.

Nel loro ufficio Josh e Don vengono raggiunti da Jimmy Jacobs e iniziano a parlare del Monster’s Ball Match per il titolo Knockouts. L’ospite ci ricorda l’ottimo utilizzo della stipulazione del match e della sorprendente vittoria di Taya. Don conferma anche lui la spettacolarità di questo incontro e ci dice che secondo lui quello che abbiamo visto domenica è il miglior Monster’s Ball Match della storia. Dopo gli highlights vediamo James Mitchell che ci dice che lui aveva previsto una vittoria della Havok, ma se a trionfare fosse stata Su Yung entrambe avrebbero condiviso il titolo. Spazio anche per Taya che afferma che questa è stata la vittoria più grande della sua carriera. Mitchell conclude il tutto dicendo che il tutto è stato annebbiato dalla rabbia della asiatica, chiamando Su Yung una pazza p******.

Tornati dalla pubblicità i due vengono raggiunti da D’Lo Brown e iniziano a parlare del tag team match e dell’infortunio di Santana. Viene detto che i LAX c’è l’hanno messa tutta ma non è bastato contro i North. I campioni parlano della loro grandezza e della vittoria del match, nel mentre ci vengono mostrati i Rascalz che ci dicono che vorrebbero un rematch contro i North senza nessun’altro. I North dicono che affronteranno chiunque vorrà sfidarli e intanto vediamo Santana portato in ospedale. Konnan gli dice che sono stati fortunati e che quando Santana si riprenderà i LAX riconquisteranno i titoli. Don Callis conclude il segmento dicendo che i North non saranno gli esecutori migliori al momento, ma sono i campioni e questo va accettato.

Facciamo un passo indietro e andiamo al 9 Giugno 2019 dove nel main eventi di A Night You Can’t MIST si sono affrontati Tommy Dreamer insieme a Great Muta contro Michael Elgin e Johnny Impact.

Tag Team Match: Tommy Dreamer & Great Muta vs. Michael Elgin & Johnny Impact 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Johnny Bravo e Taya Valkirye sono a bordo match. Elgin e Dreamer iniziano il match dove il primo domina grazie alla sua forza fisica con dei diretti e delle clothesline. Dreamer reagisce con una toss con Elgin che poi riesce a dare il cambio a Impact. Johnny rimane fermo e sembra chiedere di combattere contro Muta. Dreamer prende un microfono e dice al pubblico di rilassarsi e di godersi Muta. Cambio per la leggenda giapponese e i due cominciano con delle lock a centro ring. Muta Lavora sulle braccia inizialmente scappando poi da un tentativo di chinlock di Johnny intrappolandolo a sua volta. Muta poi da il cambio a Dreamer con delle headbutt colpisce l’avversario, ma interviene Elgin che gli rifila un disaster kick prendendosi poi il tag. Elgin non contento attacca anche Muta e poi rifila un suplex a Dreamer. Muta e Johnny trovano entrambi il tag, il giapponese inizia una serie di attacchi alle ginocchia e rifila una dragon screw prima a Johnny e poi a Elgin. Knee Bar su Impact e schienamento ma Elgin lo interrompe venendo  colpito da un Dropkick da Muta. Bravo prova ad attacare Dreamer ma si becca un DDT. Impact ne trae vantaggio e colpisce Dreamer provando anche lo schienamento ma Muta interviene. Impact ed Elgin lavorano in coppia su Dremaer provando a chiudere ma l’ex ECW riesce ad alzare la spalla al due. Muta torna sul ring e insieme al suo compagno riprendono il controllo del match. Dreamer sputa l’acido in faccia a Johnny e da sotto il ring prende un tavolo posizionandolo a bordo ring. Elgin insieme a Impact attaccando Dreamer ma quest’ultimo risponde lanciando l’ex WWE contro le barriere e il canadese contro il paletto. Johny prova a regire ma viene caricato spalle e lanciato con un backbody drop sul tavolo dove prima vi era stato messo Elgin. Dreamer carica nuovamente Impact sulle spalle per finirlo ma arriva Taya che lo colpisce con un low blow. Impact sembra voler attaccare Dreamaer ma arriva Muta che gli sputa l’acido prima a lui e poi a Eglin. Shining WIzard di Muta su Elgin. Taya prova a difendere il marito ma viene colpita con una neckbraker da Dreamer. Shining Wizard di nuovo su Impact e pin vincente per Muta.

Vincitore: Tommy Dreamer & Great Muta

Tornati in ufficio Dreamer raggiunge i due e parlano del match. Questo incontro è stato un sogno che si è avverato per Tommy e che lo ha riportato agli anni in cui erano più giovani. Iniziano poi a parlare del match tra Sami Callihan e Tessa a Salmmiversary. L’ex ECW ci dice che questo è soltanto il primo capitolo di questa tipologia di match. Dopo gli highlights vediamo Tessa dirci che è stato importantissimo per lei questo scontro. Immagini anche di Sami che ci dice che lui è il main event della federazione e che in caso di un altro match lui vincerebbe in 3-4 minuti. Tessa ci dice che lei ha dato il massimo e che Sami è uno dei migliori al mondo. Sami conclude lanciando un’altra sfida a Tessa.

Altro argomento trattato da Josh e Don è quello che riguarda Swann e Impact e lo fanno insieme a Petey Williams. L’ospite d’onore ci dice che il match è stato spettacolare con un’ottima esecuzione da parte di entrambi e che nessuno dei due sembrava dominare l’avversario. Mentre rivediamo gli highlights del match Rich ci dice che ha letteralmente preso a calci nel sedere Johnny. In alcune immagini del backstage di Slammiversary vediamo Impact prendersela con Bravo per il match perso andandosene.

Il momento di parlare del match tra Cage ed Elgin è arrivato e ai due si unisce Scott D’Amore. Ognuno dice le proprie considerazioni sull’ottimo match e sulla chimica che i due hanno dimostrato dando al pubblico uno spettacolo avvincente nominando questo incontro come il migliore di IMPACT del 2019 fino ad ora. I tre scherzano poi sull’uomo mascherato che ha attaccato Elgin a fine match. Dopo gli highlights del match vediamo Cage commentare il match dicendo che nonostante non fosse al massimo ha mantenuto il titolo. Elgin dice di non aver fallito e che Cage non ha meritato la vittoria perché lui poi si è rialzato.

CI vengono mostrate i 5 migliori momenti di Tessa Blanchard a IMPACT.

Arriviamo al prossimo match, messo in scena prima di Slammiversary.

Triple Threat Match: Kiera Hogan vs. Madison Rayne vs. Jordynne Grace 3 out of 5 stars (3 / 5)

Le tre partono subito in maniera veloce provando degli schienamenti che non portano a chiudere il pin. Enziguri della Rayne sulla Hogan, ma Grace poi le attacca con dei diretti. Jordynne prova poi un’ulteriore schienamento senza successo. Kiera reagisce ma la Grace la scaraventa al tappeto lanciando poi fuori Madison. Dopo la pausa Grace manca una vader bomb e la Rayne la attacca con una high cross provando anche il pin, ma arriva la Hogan ad interromperlo. Dopo che Madison e Kiera si insultano a centro ring la Rayne la colpisce con una clothesline provando a chiudere senza riuscirci. Kiera si riprende le rifila una neckbreaker iniziando poi ad attaccare Jordynne. La Hogan connette una prima dive e al secondo tentativo viene bloccata dalla Grace ma Madison interviene attaccando entrambe. Tornate sul ring la Rayne prova a schienare senza successo Jordynne, arriva poi Kiera che le rifila dei superkick provando anche lei lo schienamento. Dopo un accenno di reazione delle altre è sempre la Grace a dominare, infatti rifila prima una german suplex alla Hogan e poi un altro a Madison. La Rayne e Kiera dopo ulteriori alterchi attaccano insieme la Grace ma quest’ultima reagisce connettendo la grace driver vincendo il match.

Vincitore: Jordynne Grace

Dopo il match vediamo Madison Rayne effettuare un turn heel attaccando Jordynne Grace.

Su queste immagini si conclude la puntata di IMPACT di questa settimana. CI rivediamo al prossimo episodio.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Evoluzione delle storyline
6,5
Qualità dei promo
6
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte