Buongiorno a tutti i fan di Impact Wrestling, quest’oggi alla tastiera per raccontarvi la nuova puntata della compagnia canadese c’è Corey. Ci troviamo al St. Clair College Sportsplex e siamo pronti per conoscere quelli che saranno gli sviluppi della faida tra Johnny Impact e Brian Cage in vista di Rebellion.

Il video introduttivo è proprio sui due protagonisti del main event e sul coinvolgimento a sorpresa dell’arbitro Johnny Bravo, che ha turnato heel a favore del campione. Si va subito sul ring però per il primo match.

Scarlett Bordeaux & Fallah Bahh Vs The Desi Hit Squad (Rohit Raju & Raj Singh) w/ Gama Singh 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Match caruccio, che serve a dare spazio a tutti e quattro gli atleti, in mancanza d’altro. I due indiani prendono presto le redini del match sfruttando una indecisione di Bahh, il quale riesce a liberarsi degli avversari facendoli sbattere l’uno contro l’altro e a dare il tag a Scarlett. La ragazza è una furia e diventa imprevedibile per Raju, segue anche un crossbody fuori dal ring e da quel momento il match si incanala verso una vittoria dei face. Il povero Singh si becca come finisher addirittura un doppio banzai drop.

Winners: Scarlett Bordeaux & Fallah Bahh

Promo dei The Lucha Bros sull’imminente sfida per il titolo con Eli Drake & Eddie Edwards, dicono che non ci sarà alcun passaggio del titolo perché loro hanno zero miedo. Seguono un video d’allenamento dei Deaners che debutteranno nelle prossime settimane e uno che vede Drake e Edwards parlare con il kendo stick e dire che vinceranno i titoli di coppia.

Promo anche di Tommy Dreamer che ricorda di essersi allenato con Charlie Fulton, padre di MadMan. Dice di vedere grandi somiglianze tra padre e figlio, ma se non aveva paura dell’uno adesso non ha paura nemmeno dell’altro. Il vero Madman era il suo maestro.

Dezmond Xavier (w/ The Rascalz) Vs Moose 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il più classico dei Davide contro Golia, dove chiaramente il più grosso cerca di metterci forza nella sfida ma non ci mette evidentemente troppo intelletto. Moose ha cercato di strapazzare Dezmond come aveva fatto con i suoi compagni di stable, salvo essere distratto da Wentz e Miguel giusto in tempo per consentire a Xavier di operare il roll-up decisivo.

Winner: Dezmond Xavier

Rosemary e Kiera Hogan si trovano tra le tenebre. Rosemary le dice di andarsene, ha già perso Allie e non vuole ritrovarsi a lottare anche per lei, non vuole portarla sulla coscienza. Kiera risponde che lei è coinvolta in questa storia, che lo voglia o meno. A questo punto Rosemary attacca la Hogan e cerca di strangolarla, e le dice di stare alla larga.

Nel backstage, Moose dice alla produzione di tagliare il momento della sua sconfitta. Se i Rascalz vogliono giocare sporco, allora seguirà lo stesso metodo.

Il GWN Flashback Moment of the Week vede i LAX vs. OGz in un 5150 Street Fight. Tessa Blanchard intanto tiene un promo contro Gail Kim, dice che se Gail pensa di fermarla nel suo percorso per diventare la Knockout più grande di tutti i tempi, si sbaglia. Va al ristorante del marito della Kim e trova uno chef che le dice “Irvine non è qui”. Tessa prende un piatto pieno di cibo e lo rovescia addosso allo chef. Dopo di che semina il panico dentro la cucina.

Melissa Santos raggiunge la Kim e l’avvisa di quanto accaduto. L’ex campionessa promette che darà alla Blanchard una lezione che si ricorderà per il resto della sua vita.

Madman Fulton (w/ Sami Callihan) Vs Tommy Dreamer 3 out of 5 stars (3 / 5)

Fulton tenta di prendere vantaggio rispetto al suo avversario, aiutato anche da Sami che viene presto invitato dall’arbitro a tornarsene nel backstage. I due contendenti lottano soprattutto fuori dal ring cercando di dirigere il match ma sono tanti i ribaltamenti di fronte. Tornati sul ring momento favorevole a Fulton che riesce a rallentare i ritmi fino ad una improvvisa cutter di Dreamer. The Innovator of Violence prende un kendo ma non è veloce ad utilizzarlo, Fulton lo abbranca e va per la End of Days finale.

Winner: Madman Fulton

Nel post match, Fulton continua a malmenare Dreamer finché l’arrivo di Mack non lo fa desistere. Ecco il resto degli oVe e anche Swann, il 4 vs 3 avvantaggia chiaramente gli heel e Callihan può connettere la Cactus Special sul campione X Division. Non pago, Sami brutalizza il braccio di Dreamer chiudendo il segmento.

Nel backstage, un dottore dice a Swann e Mack che il braccio di Dreamer è seriamente infortunato e servirà un periodo di riposo e cura per rimetterlo in sesto. Quando escono dalla stanza, Killer Kross approccia Mack e gli dice che finché andrà dietro a Swann, continuerà a mettersi nei guai. Mack dice che in realtà non è così e lo sfida ad un match per la prossima settimana.

Madison Rayne Vs Taya Valkyrie 2 out of 5 stars (2 / 5)

Non è un title match, chiaramente. Taya, prima dell’incontro, fa un promo contro il Canada e contro Jordynne Grace. Annoiata da così tanto parlare, Madison l’attacca e dà il via al match che, a dir la verità, dura davvero poco. La campionessa ha un piccolo momento di vantaggio, salvo distrarsi quando la Grace raggiunge il bordoring nel momento in cui Taya tenta di svignarsela e perdere per count out. La Rayne  ne approfitta per un facilissimo roll-up che le consente la vittoria e, forse, una title shot.

Winner: Madison Rayne

C’è una intervista speciale riguardante Johnny Impact, con l’arbitro Johnny Bravo che fa da valletto. Il campione dice che questo è il nuovo lavoro dell’ex arbitro e che Cage non ha alcuna idea di cosa avverrà a Rebellion, e quanto siano infinite le vie in cui può batterlo.

Cage arriva a bordoring e attacca verbalmente Don Callis chiedendogli che si fa con Johnny Bravo. Callis passa due minuti di autentico terrore, e allora dice che ha un piano e che deve parlarne con Scott D’Amore. Cage non ci crede e va a cercare D’Amore per capire meglio. Callis avvisa il vicepresidente, il quale inizia ad urlare impaurito perché in realtà il piano non c’è. Cage arriva giusto in tempo e minaccia il canadese di fargli passare i peggiori minuti della sua vita. Quando le cose sembrano farsi pericolose, ecco l’arrivo di Lance Storm a salvare la situazione e spiegare all’ex campione X Division che non deve buttare all’aria la sua rincorsa al titolo minacciando o attaccando i dirigenti. D’Amore usa l’ingegno, improvvisa e dice che l’arbitro speciale di Rebellion sarà proprio Storm! L’ex campione WCW non sembra molto convinto, ma serve a smorzare la furia di Cage.

Impact Tag Team Champions The Lucha Bros (Pentagon Jr. & Fenix) Vs Eli Drake & Eddie Edwards 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Siamo al main event e il match ovviamente non è male. Fenix si prende un vantaggio all’inizio, consentendo al pubblico di esultare per i messicani. Edwards se ne frega delle regole ed entra a metter fuorigioco prima Pentagon e poi lo stesso Fenix. Pazzesco il superplex in corsa che si becca quest’ultimo da Eli, c’è solo un conto di due. La DVD di Drake e Edwards vale solo un altro conto di due grazie all’intervento di Pentagon. L’arbitro decide di lasciar fare i quattro sul ring, arrivano pure i LAX a distrarre i campioni ma Drake non riesce ad approfittarne con un roll-up. Edwards passa al compagno il kendo, Pentagon non casca nel pericolo e assieme a Fenix connette la Fear Factor per il conto di tre.

Winners and still tag team champions: Lucha Brothers

Nel post match, Lucha Bros e LAX si colpiscono fuori dal ring, andando a proseguire la rissa nel backstage. Sul ring rimangono Drake e Edwards, con Eli che viene punzecchiato dal pubblico sull’essere l’anello debole del team. I due si abbracciano finché… Drake attacca Eddie! Lo colpisce con il kendo stick! Qui si chiude la puntata odierna.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
6
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature.