Lettori di ZW, bentornati a questo nuovo appuntamento con IMPACT Wrestling direttamente dalla West Coast, più precisamente a Port Hueneme. Quella di oggi sarà una pausa dai tapings di Città del Messico per lo speciale Cali Combat.

Partiamo con il solito recap della settimana scorsa dove vediamo Moose sconfiggere Fallah Bahh, il ritorno di Rosemary, la telenovela tra Ace Austin, Eddie Edwards e la Brooke della situazione Alisha Edwards e il proseguimento del feud tra Elgin e Rhino.

Partono proprio loro in questa serata e sulle note di Unbreakable fa il proprio ingresso Michael Elgin.

1)  Single Match: Michael Elgin vs. Rhino 3 out of 5 stars (3 / 5)

I primi scambi non sono altro che spallate di entrambi nel tentativo di buttare a terra l’avversario e il primo che cade è Elgin uscendo poi fuori dal ring.  Una volta rientrato viene colpito all’angolo decidendo poi di uscire di nuovo. Rhino esce dal ring e i due cominciano scambiarsi dei diretti al di fuori del quadrato. Il primo a rientrare è Elgin che comincia ad attaccare l’avversario con una stomp e poi lo lancia con una irish whip. Il primo nearfall è ai danni di Rhino che dopo una scoop slam riesce ad alzare la spalla nel primo schienamento di questo match. L’ex ECW sembra riprendersi successivamente quando evita una senton e connettendo una spinebuster per un altro conto di due. La parte centrale del match vede gli atleti connettere diverse manovre pesanti tra cui suplex e piledriver senza però riuscire a chiudere gli schienamenti. Negli scambi successivi Rhino prova la gore ma Elgin la evita e gli risponde con una jumping knee prima e poi con una clothesline che porta entrambi fuori dal ring. L’arbitro arriva a contare fino a dieci decretando la fine del match per doppio countout.

Vincitore: No Contest

I due una volta rialzatosi continuano a menarsi e nonostante le urla del pubblico, che chiede di riavviare il match, arriva la security e li divide.

Elgin sembra aver ancora qualcosa da dire, infati dal backstage si rivolge al suo avversario dicendogli che non è ancora finita. Rhino lo trova e i due ricominciano a menarsi fino al nuovo arrivo della security.

2) Tag Team Championship Match: The North vs. Reno Scum [ usr 3]

Page e Luster cominciano questo incontro con in palio i titoli di coppia di IMPACT. Lo sfidante sembra dominare i primi colpi infatti con una headbutt e una scoop slam atterra l’avversario prima di dare il cambio al compagno. Anche Alexander riesce a prendersi il tag evitando anche un dropkick dell’avversario e chiudendolo in una specie di headlock. Tornati dalla pubblicità i North mantengono il controllo e vediamo Page connettere un neckbraker provando invano anche lo schienamento. Thornstowe trova le forze per liberarsi e riesce ad andare al paletto per dare il cambio al compagno. Luster torna forte e con una serie di running clothesline atterra entrambi i North. Page decide di uscire dal ring e si becca una suicide dive da Luster mentre il compango connette una death valley driver su Alexander. Thornstowe prova il moonsault ma viene intercettato dai North che connettono la loro finisher e vincono il match mantenendo i titoli.

Vincitore via pinfall: The North

Nel backstage vediamo Ace Austin dire ad Alisha di essere infortunato e le chiede di aiutarlo a sfilarsi la maglietta.

Nello spogliatoio Jorynne Grace viene raggiunta da Madison Rayne che le ricorda che chiunque venga coinvolto nelle faccende di Rosemary arriva poi a farsi molto male. La Grace conclude il segmento dicendo che non ha bisogno dell’aiuto di Rosemary.

3) Single Match: Jessicka Havoc vs. Alisha Edards sv

Squash abbastanza rapido che serve per introdurre il prossimo segmento.

Vincitore via pinfall: Jessicka Havoc

Ace Austin arriva sul ring a vedere le condizioni di Alisha ma dietro di lui si presenta Eddie Edwards che lo insegue andando addosso alla Havock. Jessicka senza farsi troppe domande carica Eddie e lo scaraventa con una choke slam lasciando Ace e Alisha andare via insieme.

In un video vediamo Sami Callihan accusare Dave Crist per la sconfitta di settimana scorsa contro Dreamer e Tessa. Continua poi dicendo che il suo prossimo obiettivo è il titolo massimo e che non gli interessa se Cage è infortunato. Conclude poi dicendo che Jake stasera dovrà fare a meno del suo aiuto nel match contro Rich Swann.

In un’ intervista a Moose vediamo l’atleta rispondere ad una domanda riguardante la presenza di Ken Shamrock a Las Vegas dicendo che l’ex fighter è in cerca soltanto di attenzioni e che lui sarà la prossima leggenda che verrà sconfitta.

4) X-Divion Championship Match: Jake Crist vs. Rich Swann 3 out of 5 stars (3 / 5)

Jake fresco di nuovo look, parte subito forte con un superkick nel tentativo di dominare fin da subito. Swann riesce ad evitare una diving DDT attaccando con un kick. Tornati nel ring, Rich sale sulla terza corda e si lancia in una manovra aerea ma Jake lo neutralizza con un superkick. Il campione prova poi a lanciare fuori Swann ma lui lo colpisce con una sunset flip prima di schienarlo senza riuscire a chiudere il pin. Una volta rialzati dopo un superkick Jake scaraventa Rich sull’apron e poi prova invano lo schienamento. Russian leg sweep di Jake prima di intrappolare Swann in una mossa di sottomissione. Rich trova uni spiraglio lanciandosi in un jumping clothesline per poi scatenare una combo di diretti che fanno capitolare Jake al tappeto. Dopo una senton sullo stage al rientro nel ring Jake connette la DVD con un conto di due. Dopo un tentativo mancato di buckerey drop di Jake, Rich colpisce con un kick alla testa e poi con la 450 ma l’avversario esce dallo schienamento giusto in tempo. Swann colpisce nuovamente alla resta Jake e si prepara per la Lethel Injection ma il menbro degli oVe mette di fronte a se l’arbitro distraendo Swann per poterlo schienare con un roll up e vincere match mantenendo la cintura.

Vincitore via pinfall: Jake Crist

In un video vediamo Tenille Dashwood parlare del suo obbiettivo ora che è una Knockouts e cioè il titolo di Taya.

Ci vengono mostrate le immagini dell’arrivo dei Desi Hit Squad alla fattoria dei Deaners dove i padroni di casa danno il vestiario adatto alla situazione ai nuovi servi.

Taya Valkyrie in un video ci ricorda che è giunta al 229 esimo giorno di regno come Knockouts Champion e settimana prossima potrebbe diventare la più longeva di sempre e per l’occasione metterà il titolo in palio contro una nuova atleta.

4) Single Match: Willie Mack vs. Trey Miguel 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Parte iniziale in cui vi è la sfida velocità contro potenza dove Trey sembra evitare ogni mossa di Mack. Willie poi riesce a braccarlo lo atterra e comincia un inseguimento anche al di fuori del ring ma Mack poi lo blocca nuovamente lo attacca con la saoman drop prima e poi con un standing moonsault. Continua lanciando Trey da una parte all’altra del ring e Trey prova una arm drag in velocità ma viene bloccato anche questa volta e Mack dopo una combo all’angolo lo colpisce con una running cannonball. Tentativo di stunner di Mack, ma Trey lo evita e lo colpisce con un kick e con una neckbreaker provando senza successo lo schinamento. La parte finale del match vede Trey provare diverse manovre aeree ma l’ultima viene intercettata con un uppercut prima che Mack lo colpisca con la stunner che gli permette di vincere il match.

Vincitore via pinfall: Willie Mack

Melissa Santos intervista Tommy Dreamer e gli chiede cosa ne pensa del suo match contro Callihan. L’ex ECW risponde che Sami sta portando negatività a tutto il mondo del wrestling e che non vede l’ora di batterlo per rendere questo business migliore.

5) No DQ Match: Sami Callihan vs Tommy Dreamer 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

I due partono con degli scambi a centro ring e Callihan decide di uscire fuori dal ring venendo poi inseguito da Tommy. Serie si diretti al di fuori del quadrato e qui Dreamer attacca Sami con campanella e martellino. Tornati dalla pubblicità vediamo i due mentre utilizzano kendo stick e mazza da baseball. Tommy riesce ad attaccare con una russian leg sweep andando poi a prendere delle sedie e portarle sul ring. Dopo una serie di colpi di Dreamer, Sami prova a connette una DDT sulle sedie ma Tommy la evita. Callihan prende una sedia e colpisce Tommy prima di posizionarla tra le corde. Tommy si riprende e colpisce con dei diretti e con la sua solita gomitata lanciandolo poi nella sedia che lui aveva posizionato poco prima. Esce nuovamente dal ring e prende un secchio della spazzatura e una piccola scala, ma mentre entra nel ring Callihan lo colpisce facendolo capitolare al suolo. Sami posiziona il secchio all’angolo e prova a lanciare Tommy, ma quest’ultimo riesce a bloccarsi e lanciare Sami. Tentativo di piledriver ma Sami la evita e dopo averlo colpito va a prendere una doga. Tommy reagisce e connette la piledriver ma lo schienamento si blocca visto i piedi di Callihan sulla corda. Dreamer posiziona Sami sulla scala e si lancia per una flying elbow, ma Sami riesce a scansarsi facendolo capitolare in malo modo. Sami ha vita facile infatti connette la sua Cactus Special e vince il match.

Vincitore via pinfall: Sami Callihan

Dopo il match Sami prova a rompere il braccio di Tommy ma arriva Tessa a salvarlo. Arriva anche Jake Crist che l’attacca poi la fa schiantare al terreno da Sami.

Sulle immagini degli ohio VERSUS everything nel ring si chiude questa puntata di IMPACT Wrestling e noi ci rivediamo al prossimo appuntamento sempre qui su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Evoluzione delle storyline
6
Qualità dei promo
6,5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte