Benvenuti lettrici e lettori di ZonaWrestling in questa nuova puntata di Impact. L’invasione della ROH continua a farsi sentire sempre di più, mentre W. Morrisey è alla ricerca costante di Moose. In quest’episodio sarà interessante vedere anche Mickie James che farà un bel discorso prima della sua apparizione alla Royal Rumble in qualità di campionessa Knockouts. Immergiamoci nella puntata!

Jake Something sconfigge Chris Bey 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Dopo il match il vincitore viene attaccato da alcuni membri del Bullet Club, cioè Tama Tanga e Tanga Loa. Interviene però Mike Bailey e colpisce i due membri del BC. Intanto però arrivaanche Jay White che mette KO Bailey.

Promo: L’Honor No More è ancora nell’arena sei sta preparando ad entrare sul ring, dove ci sono Josh Alexander, Eddie Edwards, Chris Sabin, Rich Swann e Rhino. Arriva Scott D’Amore e dice che tutti vogliono vedere il meglio di Impact contro il meglio della ROH, ma loro non sono il meglio, ma solo dei “pezzi di m*a che vogliono seminare il caos”. Maria Kanellis dice che vuole un’opportunità e nonostante Scott D’Amore dice a loro che non se la meritano, annuncia che a No Surrender affronteranno alcuni lottatori di Impact. Se perderanno, dovranno andarsene via per sempre, mentre si vincono rimangono. Sabin però dice che non vuole aspettare e nemmeno PCO ha pazienza. Allora il vice presidente esecutivo annuncia che i due si scontreranno nel main event di questa sera.

Backstage: Scott D’Amore porta i 5 della ROH in un ripostiglio, che sarà il loro spogliatoio. Arriva anche Cary Silkin che saluta D’Amore. Matt Taven dice al suo ex boss che ha vissuto 10 anni secondo quel codice d’onore, ma ora è contento di averlo ucciso. Silkin gli risponde che è impossibile, perché lui non ha mai avuto onore.

The IInspiration sconfiggono The Influence (Madison Rayne e Kaleb) 2 out of 5 stars (2 / 5)

Backstage: Jake Something ringrazia Mike Bailey per l’aiuto. Arriva intanto Ace Austin, con Madman Fulton, e sembra che vuole risolvere i malintesi del passato. Mike Bailey dice che se vogliono aiutare possono allearsi con loro contro il Bullet Club. Ace Austin dice che vorrebbe aiutare, ma dovrebbe chiedere alla direzione e non sa se potrebbe accettare. Guarda caso passa di lì Gail Kim che dice che adora l’idea, e sancisce il match a 8 per settimana prossima.

Video: Viene mandato in onda un video sulla Quintessential Diva: Giselle Shaw debutterà presto!

Backstage: I Good Brothers vanno dai Violent By Design e chiedono il loro aiuto per sconfiggere il Bullet Club. Dicono che loro l’hanno creato ma hanno bisogno di violenza per distruggerlo. Eric Young, prima scettico, decide di accettare la collaborazione.

Promo: Mickie James sale sul ring, introdotta da Gail Kim, con la quale si scambia qualche complimento. La campionessa elogia tutta la divisione femminile di Impact, anche Deonna Purrazzo, ma punzecchiandola un po’. La Virtuosa dice che questo segmento è una perdita di tempo, che è lei la migliore e poi se ne va. Mickie James comincia a parlare della Royal Rumble e dice che non vede l’ora di vincerla per poi andare a Wrestlemania in un match tra campionesse. Chelsea Green sale sul ring, le dice che sicuramente vincerà e con grande umiltà le chiede di avere un’opportunità per il suo titolo. Tasha Steelz interrompe il tutto e ricorda a Chelsea Green che sarà lei a No Surrender ad avere un’opportunità titolata. Poi Tasha colpisce la campionessa con la sua X rossa e parte la rissa, con Savannah Evans che colpisce Chelsea Green. Quest’ultima e la campionessa reagiscono e cacciano le heel fuori dal ring.

Backstage: Steve Maclin è intervistato da Gia Miller che gli ricorda che ha perso settimana scorsa. Maclin però è furioso perché dice che quelle regole non appartengono ad Impact. Jonathan Gresham entra e gli concede un’altra opportunità settimana prossima, ma senza regole d’onore.

W. Morrisey sconfigge The Learning Tree [N.C.]

Dopo il match Brian Myers sale sul ring e attacca il vincitore. Arriva anche Moose ad attaccare il vincitore e riesce a metterlo a terra. Il Learing Tree attacca l’ex Big Cass che riesce a cacciarli. Una volta liberatosi, Moose lo mette KO con una Spear.

Jonah sconfigge Johnny Swinger [N.C]

Tra il pubblico c’è Dan Lambert che applaude il vincitore. Dopo il match Jonah caccia fuori dal ring Johnny Swinger, il quale viene circondato dai Decay.

PCO sconfigge Chris Sabin 3 out of 5 stars (3 / 5)

Dopo il match l’Honor No More attacca Chris Sabin, ma intervengono Rhino, Josh Alexander, Eddie Edwards e Rich Swann a difenderlo. Parte l’azzuffata ma quelli della ROH scappano, anche se Josh Alexander riesce a bloccare per un attimo Vincent nella Ankle Lock.

Si conclude così questa puntata di Impact, l’ultima prima della Royal Rumble che vedrà coinvolta Mickie James. Ce la farà la campionessa? Lo scopriremo domenica notte. Per la prossima puntata di Impact invece, appuntamento come al solito tra 7 giorni, sempre qui su ZonaWrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
6.8
Ho 24 anni, sono laureato in economia. Mi piace molto cucinare e sono appassionato di sport in ogni sua sfaccettatura, più in particolare seguo calcio, basket, tennis e wrestling. La fiamma per la WWE si è accesa, un po' come per tutti, nel periodo d'oro di Italia Uno, ma non si è mai spenta nell'arco di tutti questi anni. Lottatore preferito? The Undertaker!