Sembra si sia chiusa in maniera burrascosa la carriera di Austin Aries ad Impact Wrestling. Il wrestler ha agito in malo modo al termine del main event di Bound For Glory, mancando completamente di rispetto a Johnny Impact e alla dirigenza della compagnia. 

 

Aries è tornato a casa e dunque con ogni probabilità non sarà presente ai tapings che stanotte Impact Wrestling registrerà da New York. 

L’ex campione del mondo ha avuto gesti e parole volgari all’indirizzo di Don Callis e Scott D’Amore dopo il match, ed ha poi avuto un alterco con il presidente Ed Nordholm nel backstage. 

Dunque l’atteggiamento di Aries era voluto e sicuramente lo portera lontano dalla compagnia canadese. 

VIAPWTorch & ZonaWrestling.net
FONTEWrestlingObserver & ZonaWrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".