Carissimi lettori di Zona Wrestling, benvenuti col report di una nuova puntata di Impact Wrestling. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

 

La puntata si apre con l’ingresso di Austin Aries, accompagnato come al solito da Moose e Killer Kross. Al centro del ring troviamo due divanetti dorati e un tavolino. I tre si accomodano e Aries dice che chiunque si è messo contro di lui da quando è tornato, è stato abbattuto. Moose dice che Eddie Edwards non è stato qui da un po’ di tempo e forse andrà a dare un’occhiata a sua moglie. Il trio viene interrotto da Fallah Bahh e KM e Aries dice non può biasimarli per aver voluto partecipare alla festa. Offre a Bahh una banana perché è grasso, ma poi si ferma perché siamo nel 2018 e non può più far ingrassare la gente. KM dice che sono stati motivati da una signora molto carina che ha detto loro di dire la loro idea e Aries si definisce The Greatest Man That Ever Lived, ma in realtà è un bugiardo. Aries dice che è stato chiamato peggio, ma KM gli dice che è un essere umano terribile e il peggior World Champion. Poi dice a Moose che Eddie Edwards era il suo migliore amico e lo ha pugnalato alla schiena e chiede al pubblico di chiamarlo “Deuce” (cagata). Moose si alza e Aries dice a tutti di calmarsi e che deve a KM e Bahh delle scuse. E’ d’accordo sul fatto che le ultime settimane sono state un po’ frenetiche e offre loro un segno di pace; inoltre offre a Bahh un’opportunità per il World Title se pensa di essere abbastanza uomo. Bahh accetta l’offerta con una stretta di mano e quindi stasera avremo un main event titolato.

Nel corso della puntata avremo Alisha Edwards vs. Katarina e Kongo Kong vs. Brian Cage.

Match 1: Lucha Bros vs. Cult of Lee (3,5 / 5)

I Lucha Bros riescono subito a prendere il controllo del match grazie a diverse combinazioni di coppia, tra cui un Dropkick che spedisce il Cult of Lee fuori dal ring. Torniamo dal break pubblicitario e il Cult of Lee sta prendendo il sopravvento su Fenix. Lee distrae l’arbitro e permette a Konley di attaccare Fenix in maniera illegale. Fenix reagisce e riesce a dare il tag a Pentagon. La reazione dei messicani termina però quando il Cult of Lee connette con un Double Stomp dalla terza corda into an Electric Chair su Fenix. Lee tenta lo schienamento, ma interviene Pentagon. I messicani rispondono con un doppio Superkick sincronizzato, poi Fenix connette con uno Springboard Crossbody su Konley fuori dal ring e Pentagon con un Super Lungblower su Lee. Prova lo schienamento, solo due. Il match termina con un Fear Factor Piledriver di Pentagon insieme a un Double Stomp di Fenix su Lee.

Winners: Lucha Bros

Dopo il match gli oVe appaiono sullo schermo e sfidano Pentagon Jr., Fenix e Brian Cage a un Six Man Tag Team Match per Bound for Glory.

Nel backstage Fallah Bahh sta sentendo una mancanza di fiducia e KM prova a motivarlo dicendo che hanno bisogno di un consiglio e sa esattamente da chi dovrebbe ottenerlo. I due vanno da Eli Drake e KM gli chiede consigli su come aiutare Bahh a battere Austin Aries e diventare il volto di Impact Wrestling. Drake dice che stava avendo intenzione di uscire lì fuori e chiamare un dummy, ma Aries lo ha battuto sul tempo. Poi consiglia a Bahh di prepararsi i cereali e se ne va lasciando confusi i due.

Nel backstage Alicia Atout chiede ad Allie e Kiera Hogan perché hanno salvato Tessa Blanchard la scorsa settimana. Allie dice che Tessa li accusa di aver un secondo fine, ma ha fatto una promessa che quello che è successo a lei, Madison Rayne e a Rosemary non dovrebbe succedere a nessun altra, nemmeno a una viziata, privilegiata e piccola mocciosa come Tessa Blanchard. Su Yung non è più la campionessa, ma il suo regno del terrore è tutt’altro che finito.

Dopo il break pubblicitario Alicia intervista anche Tessa Blanchard che dice che ha sentito cosa ha detto Allie in precedenza e vuole che tutti pensino che sia una persona virtuosa, ma lei riesce a vederla attraverso. Non aveva bisogno dell’aiuto di Allie e possono giocare a essere migliori amiche e andare alla ricerca di zombie con Kiera, ma lei è la campionessa e quando andranno a Città del Messico la prossima settimana vedranno perché Tessa Blanchard è indiscutibile.

Match 2: Alisha vs. Katarina (sv)

Il match inizia, ma Grado e Joe Hendry fanno il loro ingresso e quest’ultimo mostra il suo nuovo video musicale dove dice cosa pensa di Katarina. Il video musicale è intitolato “Accesso negato”. Katarina si arrabbia e Alisha ne approfitta per schienarla con un Roll Up.

Winner: Alisha

Dopo il match Grado continua a prendere in giro Katarina col coro “Accesso negato”.

Nel backstage KM dice a Fallah Bahh che Eli Drake si stava prendendo gioco di lui e deve prenderla seriamente perché sta per lottare per il World Title. Appare del fumo ed ecco che compare la solita Scarlett Bordeaux vestita illegalmente. Scarlett dice che l’unica cosa che le piace più di un grande uomo è l’oro attorno a quella vita grande e forte. KM dice che ce l’ha e trascina Bahh fuori dalla stanza mentre Scarlett si vanta dei suoi poteri lussuriosi.

Tramite Skype Josh Matthews ha intervistato Johnny Impact dopo l’attacco violento che ha subito una settimana fa. Impact dice che più è a lungo in questo business, più diventano devastanti queste cose. Ci vorrò un po’ per riprendersi, ma tornerà in tempo per Bound for Glory. Sarebbe stupido per lui ignorare Killer Kross e Moose, ma sta dicendo che Aries è abbastanza insicuro riguardo alla sua capacità di sconfiggerlo e quindi ha bisogno di loro.

Match 3: The Fraternity vs. LAX (2 / 5)

Il Fraternity è un tag team composto da Trent Gibson e Channing Decker. Ortiz tira fuori un infradito e inizia a prendere a ciabattate Decker. Il team che dovrebbe jobbare non si comporta da tale e inizia a dominare il match. Santana tenta uno Springboard, ma il Fraternity lo prende al volo e lo schianta al tappeto. Decker tenta lo schienamento, ma l’arbitro si accorge che il pin è irregolare perché ha i piedi sulle corde. Ortiz è sulla rampa e Decker prende la rincorsa e connette con la Cutter. Poi Ortiz risponde con una Chokeslam, sempre sulla rampa. Il LAX lancia Gibson contro Decker all’angolo e terminano il match con un Neckbreaker Powerbomb.

Winners: LAX

Dopo il match gli OGz circondano il ring e invitano il LAX a iniziare una rissa, nonostante la tregua imposta. Konnan blocca Santana e Ortiz e King dice che rimpiange una cosa: che Richie (il bambino che è stato investito) sta ancora respirando.

Alicia Atout intervista Austin Aries e gli chiede quale sia la sua motivazione nell’affrontare Fallah Bahh stasera. Aries dice che per l’uomo più amaro nel wrestling è davvero felice stasera e si sente come se Babbo Natale distribuisse doni. Fallah Bahh ha il dono più grande di tutti, ma finirà con la sconfitta proprio come tutti gli altri. E va bene perché Eddie Edwards e Johnny Impact se ne sono andati e, dopo stasera, Fallah Bahh se ne andrà e non ci sarà più nessuno. A questo ritmo potrebbe non esserci un main event per Bound for Glory o addirittura proprio Bound for Glory.

KM è nel backstage con Fallah Bahh e fa un discorso di incoraggiamento dicendo che può farcela. Arriva Rich Swann che afferma che stasera è la notte di Fallah Bahh. Swann se ne va, ma incrocia Matt Sydal che lo definisce sciocco per aver pensato di poter aiutare Bahh quando non può aiutare se stesso. Può aprire il terzo occhio di Swann, ma Swann decide di sfidarlo per un match in Messico.

La prossima settimana verrà annunciata il nuovo membro della Hall of Fame.

Match 4: Kongo Kong vs. Brian Cage (3 / 5)

I due iniziano subito a darsene di santa ragione e Cage fa finire Kong sulla rampa. Kong evita un volo con un Forearm e poi si lancia dalla rampa con un volo su Cage che è dentro il ring. Fireman’s Carry Neckbreaker da parte di Kong. Poi tenta lo Splash dalla terza corda, ma Cage evita e connette con un Powerslam e uno Springboard Moonsault. Tenta lo schienamento, solo due. Cage fa cadere Kong sulla seconda corda, ma poi subisce una Clothesline e un Running Cannonball all’angolo. Kong sale sulle corde, ma Cage lo solleva e connette con una Sit-down Powerbomb. Schienamento, due. Kong evita un Roaring Lariat e tenta una Chokeslam, ma Backflip e High Knee di Cage. Infine Roaring Lariat e F5.

Winner: Brian Cage

Dopo il match Brian Cage dice che se gli oVe vogliono lanciare una sfida, allora potrebbero non avere un cervello, ma sono dannatamente sicuri di avere delle palle. Accetta la sfida e decimerà ognuno di loro.

Tutto lo spogliatoio sta dalla parte di Fallah Bahh, ormai siamo giunti al MAIN EVENT!

Match 5 (Impact World Title): Austin Aries © vs. Fallah Bahh (3 / 5)

Nella parte iniziale Aries non prende sul serio il match e mostra la sua superiorità in velocità e agilità. Dopo il break pubblicitario Bahh decide di mostrare la sua forza e stende Aries con una spallata violenta. Aries lo schiaffeggia e Bahh risponde con varie chop devastanti. Aries si rifugia sull’apron per evitare un Avalanche all’angolo e poi quando rientra evita un Fireman’s Carry accecando gli occhi di Bahh e colpendogli il ginocchio. Ora Bahh è in difficoltà e Aries inizia a focalizzarsi sul suo ginocchio. Aries tenta il Brainbuster, ma Bahh lo ribalta in un Vertical Suplex. Serie di chop e Samoa Drop da parte di Bahh. Tenta lo schienamento, solo due. Aries evita il Banzai Drop dalla seconda corda e tenta il Roaring Elbow, ma Belly-to-Suplex di Bahh. Bahh prova il Steamroller, ma Aries lo imprigiona nella Last Chancery. Bahh riesce a raggiungere le corde e Aries è costretto a liberare la presa. Aries riprova il Brainbuster, ma Bahh gli urla “NO NO NO”. Tenta allora l’IED, ma Big Boot in faccia e Running Crossbody di Bahh. Tenta lo schienamento e ci va vicinissimo al tre, ma è solo conto di due. Avalanche all’angolo e poi prova a chiudere col Banzai Drop, ma Moose e Killer Kross lo distraggono e Aries ne approfitta per fargli perdere l’equilibrio e connettere con una Sunset Flip Powerbomb. Infine imprigiona Bahh nella Last Chancery che stavolta non può far altro che cedere.

Winner & Still Impact World Champion: Austin Aries

Dopo il match Austin Aries lancia l’arbitro fuori dal ring e continua ad attaccare Fallah Bahh. Interviene KM, ma subisce un Backdrop Suplex da parte di Killer Kross. Poi arriva Moose che lo stende con la Spear. Infine  i tre posizionano KM fuori dal ring e lo mettono KO col solito attacco con le sedie. E KM si aggiunge tra le vittime del trio assieme a Eddie Edwards e Johnny Impact.

E su queste immagini termina questa puntata di Impact Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
7
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.