Carissimi lettori di Zona Wrestling, benvenuti col report di una nuova puntata di Impact Wrestling. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

La puntata si apre con Grado, accompagnato da Katarina, pronto per il suo match. Tuttavia il suo match non si tiene perché Eddie Edwards lo attacca con la kendo stick durante il suo ingresso. Eddie prende un microfono e dice che stava per uccidere una volta per tutte Sami Callihan quando Tommy Dreamer ha messo il naso nei suoi affari. Mostrerà che genere di impostore sia Dreamer e invita sul ring il suo “culone”. Arriva Tommy Dreamer che prova a calmare Eddie, ma quest’ultimo dice che non andrà da nessuna parte fin quando non farà quello che deve fare. Dreamer dice che ha impedito a Eddie di commettere il più grande errore della sua vita, ma Eddie dice Dreamer che sa cosa significa. Dreamer dice che sa cosa significa vedere i suoi amici che non possono più lottare quando arrivano sulla cinquantina a causa di quello che hanno fatto a se stessi; e non sapevano delle commozioni all’epoca. Consiglia a Eddie di andare avanti perché ha tutto il talento del mondo, ma vuole continuare a essere assetato di sangue e porre fine a un uomo. Eddie dice che era pronto a godersi il suo lieto fine, ma ora non ha parlato con sua moglie per una settimana. Dreamer dice che lo sa ed Eddie gli va faccia a faccia chiedendo come lo sa. Eddie inizia a spostare Dreamer verso un angolo e gli dice di non parlare con sua moglie, ma Dreamer non ne può più e lo spintona, facendolo cadere a terra. Eddie ha una crisi e comincia a sbattere la testa contro il tappeto. Dreamer prova a calmarlo e lo rialza, ma Eddie lo colpisce in pieno con la kendo stick.

Nel backstage Scott D’Amore assicura a Tommy Dreamer che la situazione con Eddie Edwards è sotto controllo, ma Dremaer è furioso e decide di abbandonare Impact Wrestling!

Match 1: Rebel vs. Taya Valkyrie (1,5 / 5)

Dopo uno scambio di prese, Taya evita un Sunset Flip con un Double Stomp. Mentre viene inquadrata Su Yung nel backstage, Taya connette con un Avalanche all’angolo e un Running Double Knee. Rebel ha il suo momentum e connette con una serie di Forearm e un Running Knee. Tenta un Moonsault dalla terza corda, ma Taya si sposta e connette con una Spear. Infine Road to Valhalla.

Winner: Taya Valkyrie

Dopo il match, Taya Valkyrie prende un microfono e chiede al pubblico di applaudire Madison Rayne per essere tornata nella Impact Zone. E’ passato molto tempo da quando è stata qui e le cose sono un po’ diverse ora perché questo è il suo regno. La prossima settimana mostrerà a tutti che non è solo una “Lucha Royalty”, ma anche una “Knockout Royalty”.

Nel backstage McKenzie Mitchell intervista Matt Sydal che dice che tutti pensano che Brian Cage sia imbattibile, ma vede che la forza esteriore è un’apparenza e ha una debolezza interiore. Può mostrargli come costruire la vera forza interiore e il suo percorso è la via dell’illuminazione e, quando segui quel percorso, l’universo comanda a tuo favore.

oVeTV: un Sami Callihan gravemente ferito dice che scommette che non ci aspettavamo di vederlo questa settimana ed Eddie Edwards pensava che avrebbe finito, ma ora sta perdendo tutto e stasera il suo miglior amico Jake Crist sconfiggerà El Hijo del Phantasma perché questo è quello che fanno.

Match 2: The Cult of Lee vs. KM & Fallah Bahh (1 / 5)

Bahh e Lee iniziano il match. Tag per Konley che insieme a Lee prova ad attaccare Bahh, ma quest’ultimo e KM connettono con un doppio Splash all’angolo e al centro del ring; poi diversi Steamroller sui due. Tag per KM, Bahh tenta un Samoan Drop su Konley, ma quest’ultimo gli acceca gli occhi e Bahh connette con la mossa  accidentalmente su KM. Lee allontana Bahh dal ring e Konley schiena KM, vincendo il match.

Winner: The Cult of Lee

Dopo il match KM dice che ha terminato di fare da coach a Fallah Bahh e lo spintona.

Vediamo un video su un match che ci attende oggi: Moose vs. Eli Drake e il vincitore affronterà Austin Aries per il titolo a Slammiversary.

Andiamo al clubhouse dei LAX dove King informa Santana e Ortiz che avranno un match per i titoli di coppia la prossima settimana. Ortiz, Santana, King e Diamante festeggiano facendosi qualche cicchetto , ma, dopo che se sono andati, King poggia i piedi sul tavolo e dice che il mondo è suo.

Andiamo alla House of Hardcore dove si è tenuto il match tra Eli Drake e Moose.

Match 3 (Number One Contender): Moose vs. Eli Drake (2,5 / 5)

Il match parte subito con Drake che attacca Moose. L’azione poi sposta fuori dal ring dove Moose lancia più volte Drake contro le transenne. Però poi Drake riprende il controllo con un Death Valley Driver sull’apron. Torniamo sul ring dove Moose reagisce con delle chop, ma poi subisce un Powerslam e un Corkscrew Elbow Drop. Andiamo avanti col match e vediamo che Moose evita il Blunt Force Trauma e connette col Train to Moose Nation Dropkick. Moose connette con la Go to Hell dalla terza corda e tenta lo schienamento, solo due. Moose tenta un Pump Kick, ma Drake evita e connette con una Powerbomb. Tenta lo schienamento, solo due. Blunt Force Trauma da parte di Drake, ma poi subisce una Roaring Clothesline ed entrambi sono al tappeto. Moose evita un Lionsault, ma poi sbaglia una mossa in corsa e finisce contro il paletto. Torture Rack into a Neckbreaker da parte di Drake. Drake posiziona Moose sulla terza corda e connette con un Modified Brainbuster. Tenta lo schienamento, solo due. Drake prova a chiudere col Gravy Train, ma Moose evita e connette con la Spear; e perciò andrà nel main event di Slammiversary!

Winner: Moose

Match 4 (No DQ): Tessa Blanchard vs. Kiera Hogan (3 / 5)

Il match parte subito con Kiera che trascina Tessa fuori dal ring. Andiamo sul ring e Kiera connette con un Running Butt Splash all’angolo. Tessa si rifugia fuori dal ring, ma subisce un Baseball Slide e un Flying Headscissors. Tessa finalmente reagisce e connette con un Flapjack contro la rampa; poi la riporta sul ring e Big Boot a segno. Serie di Clothesline e Backdrop Suplex contro l’angolo. Kiera prova a reagire con dei Forearm, ma subisce una ginocchiata. Tessa posiziona Kiera sulla seconda corda e prende una sedia per schiantarla contro. Kiera riesce a evitare, ma poi subisce l’Hammerlock DDT. Schienamento, solo due. Tessa inizia a colpire ripetutamente Kiera con dei calci all’angolo e l’arbitro la ferma, nonostante sia un match senza squalifiche. Tessa si arrabbia e spinge a terra l’arbitro! Intanto Kiera prende una sedia e la lancia contro la faccia di Tessa. Superkick e Bulldog di Kiera contro la sedia. Tenta lo schienamento, solo due. Kiera posiziona la sedia al centro del ring, ma Tessa connette con un devastante Flatliner contro l’oggetto contundente.

Winner: Tessa Blanchard

Match 5: Jake Crist vs. El Hijo del Fantasma (1 / 5)

Il match parte immediatamente con un Big Boot all’angolo di Jake. Jake distrae l’arbitro e Dave ne approfitta per attaccare Fantasma, poi Snap Suplex da parte di Jake. Fantasma inizia a reagire e connette con un Tilt-a-Whirl Backbreaker. Però poi Dave lo distrae tenendolo per la gamba e Jake riprende il controllo del match con alcuni Superkick. Jake inizia a perdere tempo urlando “Everything” al pubblico e Fantasma lo frega con un Roll Up.

Winner: El Hijo del Fantasma

Dopo il match, Dave Crist attacca El Hijo del Fantasma. Fantasma riesce ad avere la meglio sui due, ma arriva Sami Callihan che lo colpisce con la mazza da baseball. Callihan e gli oVe provano a smascherare Fantasma, ma interviene Pentagon Jr. in suo salvataggio che fa piazza pulita dei tre.

Match 6 (X Division Championship): Matt Sydal © vs. Brian Cage (2 / 5)

Sydal usa la sua velocità per stare alla larga da Cage, ma viene steso da un Back Elbow che lo spedisce fuori dal ring. Sydal prova a tirare Cage fuori dal ring, ma Cage lo riporta dentro usando la sua caviglia. Leg Lariat e Standing Shooting Star Press da parte di Sydal, ma poi Fallaway Slam da parte di Cage. Serie di Clothesline all’angolo, ma poi viene distratto da Kongo Kong e Jimmy Jacobs che decidono di assistere al match da bordo ring e ciò permette a Sydal di prendere il controllo con uno Spin Kick, High Knee e Charging Basement Dropkick all’angolo. Serie di calci e Axe Kick da parte di Sydal. Queste mosse non hanno effetto su Cage che lancia Sydal all’angolo e connette con un Head-and-Arm Suplex. Cage sale sulla seconda corda e connette con un Suplex che riporta Sydal sul ring. Tenta lo schienamento, solo due. Sydal tenta un Hurricanrana, ma Cage lo blocca e connette con un Buckle Bomb. Sydal rotola fuori dal ring e Cage lo segue, ma va faccia a faccia con Kongo Kong. Cage lancia Sydal dentro il ring, ma poi viene lanciato contro i gradoni da Kong e non riesce a rientrare in tempo sul ring!

Winner (by Count Out) & Still X Division Champion: Matt Sydal

Corriamo subito nel backstage perché sembra che i diversi misteriosi siano opera di Petey Williams visto che è stato ritrovato col cartello rosso con la X nera disegnata sopra e con Fallah Bahh al tappeto. Sonjay Dutt lo accusa e Petey cerca di dichiararsi innocente. Una guardia di sicurezza lo scorta, ma poi lo attacca brutalmente col manganello! Costui posiziona la X su Petey e dice al cameraman che dovrebbe chiamare la polizia.

E su queste immagini termina questa puntata di Impact Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
4.5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
5.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.