Popolo di Zona Wrestling benvenuti col report di una nuova puntata di Impact Wrestling. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

La puntata si apre nel backstage con Jeremy Borash che è assieme ai partecipanti del Feast or Fired. Vediamo in un video riepilogativo cosa è successo la settimana scorsa durante lo speciale Crossroads.

Match 1: Sami Callihan vs. Fallah Bahh (2,5 / 5)

Nella parte iniziale Bahh ha la meglio e va vicino alla vittoria grazie a un Big Running Crossbody. Successivamente Callihan riesce a prendere il controllo del match mordendo un dito del piede di Bahh (vomito). Bahh riesce a riprendere il controllo con un Back Elbow e uno Splash all’angolo. Poi rimane in piedi dopo un tentativo di Big Boot da parte di Sami e connette con un Belly-to-Belly Suplex. Anche qui va vicinissimo alla vittoria, ma ancora non basta. Sami prova a reagire, ma subisce un Samoan Drop. Bahh prova a chiuderla con il Bahhnzai Drop dalla seconda corda, ma Sami si rialza, lo stordisce con dei calci e chiude il match con il Death Valley Driver.

Winner: Sami Callihan

Dopo il match gli oVe provano a infortunare Fallah Bahh con una mazza da baseball e una sedia, ma interviene Eddie Edwards che li costringe a ritirarsi sulla rampa.

Oltre al Feast or Fired, in questa puntata avremo un confronto tra Lashley e Brian Cage, Matt Sydal ci presenterà il suo guru e Rosemary affronterà Taya Valkyrie.

Tramite GWN rivediamo gli higlights del Feast or Fired di Final Resolution 2008.

Nel backstage McKenzie Mitchell tiene un’intervista all’Impact World Champion Austin Aries. Aries inizia a parlare del suo libro intitolato “Food Fight”, che parla dell’essere un vegano. Però viene interrotto da Alberto El Patron e chiede a McKenzie di interrompere l’intervista per poter parlare con il campione. Alberto si presenta e dice che è felice che Aries sia qui perché questo è il suo show, non ha mai perso quel titolo; ma questo non è importante perché Eli Drake era un campione di carta e prende molto sul serio il rispetto. Rispetta Aries perché alla fine ha dimostrato a tutti che questa compagnia ha un vero campione e ha una sorpresa per Aries. Ha un regalo di benvenuto e si tratta di un vino messicano e una bistecca. Aries ringrazia Alberto, ma rifiuta la bistecca e tira fuori la sua banana (non pensate a male per favore). Alberto la prende come un segno di mancanza di rispetto e dice quando le persone fanno questo, gli succedono cose. Decide quindi di mostrargli l’intera bistecca, ma Aries ne ha abbastanza e si alza allontanando Alberto che dice che stava solo cercando di essere amichevole. Alberto si scusa e si offre di comprare un paio di copie del suo libro, ma Aries gli regala una copia perché, essendo attualmente il campione, sta guadagnando bene. Aries chiede ad Alberto se si ricorda cosa vuol dire fare i soldi del campione. Alberto applaude ironicamente e se ne va, mentre Aries si gusta un bicchiere di vino.

Sempre nel backstage Kiera Hogan si congratula con Allie per aver sconfitto la scorsa settimana Laurel Van Ness per il titolo delle Knockouts. Braxton Sutter le interrompe e vuole scusarsi con Allie per come si è comportato ultimamente, ma la campionessa dice che vuole starsene da sola.

Jimmy Jacobs e Kongo Kong fanno il loro ingresso sul ring. Jacobs dice che fino a quando Joseph Park non farà tornare Abyss, manderà Kong sul sentiero della distruzione come non lo abbiamo mai visto. Perciò chiede per l’ultima volta ad Abyss di presentarsi. Ma invece di Abyss, fa il suo ritorno Father James Mitchell! Mitchell dice che comprende la volontà di Jacobs di raggiungere il suo obiettivo nel riportare Abyss. Mitchell di come ha reso suo figlio Abyss così potente da diventare World Heavyweight Champion. Tuttavia ha oltrepassato il limite e alla fine Abyss ha dovuto creare un alter ego, ora conosciuto come Joseph Park, per affrontare il suo comportamento. Mitchell ringrazia Jacobs per avergli restituito suo figlio ed ecco che Abyss fa il suo ritorno! Scambio di colpi tra Abyss e Kongo e il mostro ha la meglio con una Clothesline che spedisce Kong fuori dal ring. Il segmento termina con Mitchell che dice che offre a Jacobs e Kong due biglietti per un ballo (ball in inglese), precisamente per il Monster’s Ball. Il match si terrà la prossima settimana.

Vediamo un video sulla rivalità tra Rosemary e Taya Valkyrie.

Match 2: Taya Valkyrie vs. Rosemary (3 / 5)

Rosemary stende Taya con una Spear e quest’ultima fugge fuori dal ring. Rosemary prende la rincorsa dall’apron e connette con un’altra Spear. Ritorniamo sul ring dove connette con un Crossbody dalla terza corda e riesce ancora a controllare il match. Taya riesce a evitare una mossa all’angolo e connette con delle Clothesline, ma poi sbaglia e subisce un German Suplex. Rosemary tenta un Sunset Flip, ma Taya risponde con un Double Footstomp e prende il controllo del match. The Demon Assassin prova imprigionarla nella sua Upside Down (la presa di sottomissione attraverso le corde), ma Taya evita e la schianta al tappeto. Taya connette con un Curb Stomp, ma poi sbaglia il Moonsault e Rosemary connette con una Clothesline che spedisce entrambe fuori dal ring. Nessuna delle due riesce a rientrare in tempo e il match termina per doppio Count Out.

Result: No Contest

Dopo il match le due continuano a combattere sullo stage. Rosemary stavolta sbaglia la Spear, permettendo a Taya di connettere con la Road to Valhalla.

Eli Drake è al telefono con Chris Adonis che gli dice che non aiuterà Drake nel Feast or Fired di stasera. In realtà Adonis non ha intenzione di combattere perché ha paura di prendere la valigetta che potrebbe licenziarlo. Drake licenzia Adonis e distrugge il telefono.

Nel backstage McKenzie Mitchell intervista Ethan Carter III riguardo il Feast or Fired di stasera.  EC3 dice che sa quale valigetta dovrebbe prendere stanotte, la valigetta che lo riporterà a ciò che deve essere: campione.

Viene annunciato che a Redemption, pay-per-view che si terrà il 22 Aprile, Austin Aries difenderà il titolo contro Alberto El Patron. La prossima settimana invece Allie difenderà il titolo contro Sienna.

Vediamo un filmato dove Lashley ha incontrato Brian Cage. Lashley dice di aver sentito che Cage abbia detto alla gente di aver salvato la scorsa settimana Lashley da un attacco da parte degli oVe. Lui non ha bisogno dell’aiuto di Cage. Quest’ultimo lo fissa e se ne va.

Al Clubhouse il LAX celebra le sue vittorie contro gli oVe e il Cult of Lee. Homicide arriva con una valigetta piena di soldi, ma Konnan lo accusa di aver rubato per sé.  Poi dice che guarderanno il Feast of Fired per vedere chi potrebbero essere i loro prossimi sfidanti.

Il Grand Champion ed X-Division Champion Matt Sydal fa il suo ingresso sul ring per rivelare chi è il suo spirito guida. A sorpresa il suo spirito guida è Josh Matthews! Josh dona a Sydal un regalo per celebrare i suoi successi: una maschera del suo spirito animale. Sydal decide invece di ricambiare con un suo regalo: l’Impact Grand Championship. Perciò Josh Matthews è il NUOVO IMPACT GRAND CHAMPION.

Match 3: Feast or Fired (2,5 / 5)

I partecipanti sono Eli Drake, Moose, KM, Petey Williams, Tyrus, Trevor Lee, Caleb Konley, EC3, Rohit Raju e Taiji Ishimori. Sonjay Dutt è da solo al tavolo di commento dato il nuovo impiego di Josh Matthews. Quattro valigette ai quattro angoli del ring e il match inizia come se fosse una normale Battle Royal. Diversi vengono spediti fuori dal ring, mentre Tyrus si prende di EC3 spedendolo contro le transenne. Ishimori e Raju lottano sul ring, ma poi interviene Williams che connette con un Tilt-a-Whirl Russian LegSweep sul nipponico. Ishimori risponde con un Foot Stomp all’angolo e poi prova a prendere una delle quattro valigette, ma viene tirato giù da Lee. Ora è KM ad approfittarne, ma viene tirato giù e spedito fuori dal ring da Konley; poi subisce il Big Kick dall’apron da Lee. Williams si lancia dalla terza corda e connette con un Hurricanrana su Lee. Raju prende la rincorsa e connette con un Suicide Dive su KM e Wiiliams. Ora è il momento di Ishimori che connette con il Golden Moonsault. Ritorniamo sul ring dove Williams connette con il Canadian Destroyer su Konley e riesce a prendere la valigetta numero 2! Torniamo dal break pubblicitario e Moose sta facendo una strage sul ring. Tenta un volo in corsa verso l’esterno, ma viene attaccato da EC3.  Quest’ultimo prova a prendere la valigetta, ma Moose lo colpisce con un calcio spedendolo fuori dal ring e riesce a strappare la valigetta numero 4! Rimangono altre due valigette e intanto Josh Matthews fa il suo ritorno al tavolo di commento. Ora è il momento di Tyrus che fa piazza pulita di tutti i membri della X-Division, poi connette con un Suplex prima su KM e poi su Eli Drake. Tyrus prova a prendere la valigetta, ma EC3 lo colpisce con un Low Blow e strappa la valigetta numero 3! EC3 mette KO Tyrus con la valigetta. Rimane solo una valigetta. Gravy Train di Drake su Ishimori. KM prova l’Ego Driver, ma anche lui subisce il Gravy Train. E non c’è due senza tre dato che anche Raju subisce il Gravy Train. Drake spedisce Konley fuori dal ring e Lee ne approfitta per strappare la valigetta. Ma Drake lo raggiunge e lo butta giù con Suplex. E infine Drake riesce a strappare la valigetta numero 1!

Winners: Petey Williams, Moose, EC3 & Eli Drake

Le valigette verranno aperte la prossima settimana.

E su queste immagini termina questa puntata di Impact Wrestling.

 

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
6.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.