Benvenuti al report settimanale di Impact Wrestling, qui è Irish Tommy alla tastiera, in sostituzione di Matteo Iadarola, impossibilitato dallo studio. Vediamo quindi cosa è successo nell’ultimo episodio dello show della Anthem Wrestling Exhibitions.

Pubblicità

Si parte con un video riassuntivo di ciò che è successo durante il WrestleCon. Austin Aries ci informa che a Redemption ci sarà un triple threat con Ray Fenix e Pentagon per il titolo di Impact Wrestling.

Si presenta sul ring Eli Drake, l’ex campione porta sul ring le sue due valigette del Feast Or Fired. Una valida per il titolo mondiale e l’altra per i titoli di coppia. Gioca un pò con il pubblico, dice che ora ha la possibilità di vincere non solo un titolo, ma ben due. Risuona la theme song degli LAX e Konnan chiede a Drake chi potrà mai essere il suo compagno di squadra. Drake dice che vuole affidarsi ad uno dei migliori tag team wrestler della storia. Risuonano le sirene e si presenta sullo stage Scott Steiner. I commentatori sembrano entusiasti. Anche troppo. Spero che un meteorite colpisca il tavolo di commento.

Steiner prende la parola e chiede a Konnan se abbia per caso visto un fantasma. Dice che lui lo conosce bene e sa di cosa è capace. Ripete che lui ha fatto parte di uno dei miglior tag team della storia. Invita i giovani che non lo conoscono a cercarlo su Google, perchè lui è famoso a livello mondiale. Konnan risponde chiedendosi se Steiner si presenterà all’evento e se lo farà, ne sarà ancora all’altezza? Konnan afferma che Steiner è qui solo per soldi e non sembra avere ancora passione per ciò che fa. Si chiude con Konnan che ferma la theme song di Drake e chiede di mettere quella degli LAX, perchè, dice, dovrebbe risuonare la musica degli attuali campioni, non di un ex campione.

Viene mostrato il Global Network Moment Of The Week con un vecchio Steel Cage match tra Rosemary e Jade.

 

Moose VS Sami Callihan (2,3 / 5)

Parte Moose che riesce a chiudere all’angolo Callihan. Si va anche fuori dal ring ma l’ex NFL sembra dominare il match, fino a che, grazie ad un Flyin’ Lariat e una Suicide Dive, Callihan reagisce. Due Powerbomb sull’apron per Moose. L’ex ROH tenta anche una Spear ma riceve un Big Boot da Callihan. Di nuovo una Spear tentata verso l’angolo, con Callihan che la evita e risponde con una ginocchiata in volto. Pop Up Powerbomb e Senton Bomb di Moose che tenta lo schienamento ma è solo di due. Callihan sembra KO dopo un Lariat, Moose aspetta che si rialzi per rifilargli una Spear ma Callihan prende la sua mazza da baseball e colpisce in pieno viso Moose. Scatta la squalifica e vince quindi Moose.

WINNER: Moose (per DQ)

Arrivano subito gli OvE che attaccano Moose, ma Eddie Edwards corre a difenderlo, fino a che non viene sopraffatto dalla superiorità numerica del trio. Arriva quindi anche la moglie di Edwards, Alisha, che difende con il suo corpo il marito. Callihan e soci non sembrano voler lasciar correre e chiudono all’angolo Alisha, ma.. le luci si spengono e appare, come un novello Undertaker, Tommy Dreamer! L’ex ECW si presenta con un Kendo stick, scaccia via gli OvE ed esegue una Piledriver ai danni di Callihan. Dreamer prende in mano il microfono e annuncia un Hardcore match tre contro tre a Redemption.

 

Joey Mathews e Matt Sydal si presentano sul ring e il primo annuncia che stasera se la vedrà con Petey Williams.

Josh Mathews VS Petey Williams [ZERO.]

I primi due minuti passano con Mathews che un pò fa stretching e un pò scappa da Williams. L’ex campione della X-Division si fa distrarre da Sydal e ciò permette a Mathews di eseguire la prima mossa del match: un pugno alla schiena. Dopo essersi corsi dietro per un pò, Williams fa esattamente come prima, Sydal lo distrae e Mathews lo attacca alle spalle. L’announcer tenta anche un Roll Up che ovviamente non arriva al tre. Sydal sale sul ring e attacca Williams che cerca di eseguire la Canadian Destroyer su di lui, ma viene fermato da Mathews. L’arbitro non può far altro che chiamare la squalifica.

WINNER: Petey Williams  (per DQ)

Nel post-match l’attacco dei due continua e si conclude con Sydal e Mathews che se ne vanno vittoriosi. Se potete, skippatelo tutto. Non capisco il senso di mettere sul ring uno come Mathews. Dovrebbe far ridere? Dovrebbe generare heat sufficiente a farmi tifare per chiunque si prenda la briga di picchiarlo un pò? Nulla di tutto ciò, genera solo tanta indifferenza.

Video package di Brian Cage.

Piccolo angle nel backstage dove Johnny Impact sfida Kongo Kong.

KM, Trevor Lee & Caleb Konley VS Dick Justice, Fallah Baah & Tyrus (1 / 5)

Da questo match mi aspetto e mi auguro solo che sia breve. Partono Lee e il cosplayer di Yokozuna, che usa la sua stazza per avere la meglio su Lee e dare il touch a Justice. Solo pugni da parte sua, ma Lee riesce a dare il cambio a Kevin Matthews che rifila un Big Boot a Justice. Rientra Lee che chiude all’angolo Justice. Hot tag per Tyrus che entra rifilando due Lariat e un T-Bone Suplex. Prova il pin su KM ma viene fermato da Lee e Konley. I tre poi riescono a prendere il controllo del match e Fallah Baah esegue la sua Banzai Drop su KM. 1,2,3!

WINNERS: Dick Justice, Fallah Baah & Tyrus

A questo punto dell’episodio mi pare chiaro che Impact Wrestling l’abbia fatta apposta. Si impegnano per generare schifo.

 

Demon’s Dance: Rosemary VS Taya Valkirye (2,8 / 5)

Questo match è, in sostanza, un No Dq match. La disputa parte subito al di fuori del ring con le due avversarie che arrivano a lottare fino allo stage. Taya lancia Rosemary sulle transenne e inizia a recuperare sedie da sotto il ring. Ne sistema una all’angolo, tenta di lanciarci l’ex Decay che però evita la sedie e corre verso Taya colpendola e lanciando a sua volta, ma anche in questo caso Taya evita di sbattere contro la sedia e lancia Rosemary verso l’altro angolo. Prende poi una sedia, la poggia sull’avversaria e si lancia con un Dropkick per poi infierire con un’altra sedia e provare lo schienamento che però non va a compimento. Rosemary reagisce e recupera una scala. La poggia all’angolo ma non riesce a spingerci addosso l’avversaria. Suplex di Taya e conto di due. Rosemary riesce a lanciare Taya contro la scala questa volta e va a prendere un tavolo da sotto il ring. Rosemary finisce sdraiata sul tavolo e Taya si appresta a salire sul turnbuckle, ma Rosemary, ancora sul tavolo, riesce a fermarla colpendola con dei calci e tentando un Superplex con Taya che fa resistenza. Le due lottano per un pò all’angolo e Rosemary riesce ad eseguire una Piledriver sul tavolo! Schienamento e 1,2,3!

WINNERTaya Valkirye

La puntata si chiude con un promo di Austin Aries riguardante l’assenza di Alberto El Patron.

RECAP

  • Moose batte Sami Callihan via DQ in 14:07
  • Petey Williams batte Josh Mathews via DQ in 4:03
  • Justice, Fallah Baah & Tyrus battono KM, Trevor Lee & Caleb Konley in 5:33
  • Rosemary batte Taya Valkyrie in 10:11

COMING SOON

  • Johnny Impact VS Kongo Kong
  • Brian Cage in action!
  • Austin Aries vs. Pentagon vs. Fenix (Wrestlecon)
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
4.5
Qualità dei promo
5.5
Evoluzione delle storyline
5.0
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica. Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.