Cari amici del nostro sito, eccovi ad un nuovo episodio di Impact Wrestling. Alla tastiera questa settimana c’è il vostro Corey che vi trasporterà dentro questo importante “The Final Chapter” della compagnia.

 

La puntata si apre con un video recap di quanto accaduto la scorsa settimana, e della presentazione della nuova arena – il Sam’s Town Casino di Las Vegas – dove si è tenuta la registrazione di questo episodio.

Vediamo salire sul ring Johnny Impact: ci dice che lui è sempre stato un combattente sin da quando ha conquistato il titolo. Ad Uncaged non ha battuto solo uno ma ben tre uomini e chiuso un capitolo della sua vita. Ora è pronto ad un nuovo contendente. Arriva a sorpresa Moose che cita Brian Cage e Killer Kross come la causa della mancata vittoria del titolo da parte sua.

Arriva Kross che si becca un pop assurdo dal pubblico di Las Vegas. Chiama Moose come un ‘traditore’ e gli dice che sarebbe meglio per lui levarsi dai piedi. Johnny Impact interviene e dice che se i due vogliono davvero così tanto combattere con lui, prima devono vedersela tra di loro.

Match 1: Killer Kross vs. Moose 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Buon match tra i due, che si conoscono e sanno come interagire. Interessante la parte centrale in cui i due cercare di gabbarsi con due colpi bassi, ma i roll-up non valgono assolutamente la vittoria finale. L’arroganza di Kross porta però ad un finale incerto, chiuso in no contest: il wrestler colpisce Impact con dell’acqua, e agevola il bycicle kick di Moose. La reazione del campione non si fa attendere, e scatta una rissa che viene risolta da Brian Cage a favore dei face. Faccia a faccia tra Impact e Cage, tra i due non è ancora finita.

Winner: no contest

Al ritorno dalla pubblicit, Johnny e Cage stanno parlando nel backstage. Impact ringrazia Brian per il suo aiuto e gli dice che se vuole una title shot, dovrà aiutarlo a mettere fuori dai giochi Kross e Moose. Cage dice che non vuole più avere a che fare con lui. Johnny risponde mostrando un contratto con la title shot: devono combattere assieme ancora una volta.

GWN Flashback Moment of the Week ricorda Eddie Edwards vs Tommy Dreamer nell’edizione 2018 di Slammiversary.

A seguire vediamo un video dove i Rascalz proseguono il loro That 70’s Show e annunciano i match che li vedranno impegnati: Trey and Dezmond vs Desi Hit Squad e Zachary Wentz vs Ethan Page. Arriva Gama Singh, che insegna loro come fumare la hookah. L’effetto fa addormentare i Rascalz.

La prossima settimana rivedremo sul ring di Impact Wrestling i Reno Scum.

Match 2: The Rascalz (Dezmond Xavier & Trey Miguel) vs Desi Hit Squad (Raj Singh & Rohit Raju) 3 out of 5 stars (3 / 5)

Non sembrano molto svegli i Rascalz durante il match, molto svalvolati dall’aver fumato in precedenza. Gli indiani prendono possesso del match per diversi minuti, finché Xavier non riesce a dare il cambio a Miguel. Qui cambia la partita: i Rascalz si scatenano con diverse mosse aeree, con un Trey Miguel imprendibile sia da Raj che da Rohit. E va a chiudere con la Meteora eseguita dal paletto.

Winners: Rascalz

Melissa Santos intervista Eli Drake nel backstage. L’ex campione del mondo dice di aver colpito Edwards la scorsa settimana perché non gli ha dato il rispetto che merita. Vuole dimostrare che il wrestling hardcore rende le persone perdenti e continuerà ad attaccare Eddie finché non lo capirà.

Rich Swann è in ospedale. Arriva Sami Callihan, si scusa con lui perché non voleva fargli del male ma farlo svegliare. Swann non ha ancora dimostrato il suo reale valore. Un dottore arriva a raccomandare a Sami che quella è l’ora delle visite dei parenti, ma Swann dice che lui fa parte della sua famiglia. Callihan tira fuori una maglia degli oVe e gliela lascia.

Match 3: Eddie Edwards vs Eli Drake 4 out of 5 stars (4 / 5)

Davvero un bel match tra i due, ormai si conoscono bene e sanno come interagire con credibilità. Particolare come Edwards stia prendendo sicurezza ora che sta lavorando al fianco del collega. La seconda parte è la più bella: si susseguono dei Tiger Driver, una reverse DVD, e alcuni tentativi di pin che non vanno a buon fine. Spunta anche il kendo stick, che diventa un pretesto per consentire ad entrambi di non focalizzarsi bene sulle reali chance di vittoria. Edwards alla fine la spunta con un roll-up improvviso, e come dice Callis “ha vinto una mossa di wrestling”.

Winner: Eddie Edwards

Si vede Tessa Blanchard litigare col management della compagnia. Vuole un nuovo rematch per il titolo e se lo prenderà con le buone o con le cattive.

Vediamo arrivare al Sam’s Town Casino Glen Gilbertti, probabilmente vuole essere impegnato nello show, ma le indicazioni che gli vengono date dallo staff lo riportano fuori dall’arena.

Match 4: Delilah Doom vs Alisha Edwards 2 out of 5 stars (2 / 5)

Il debutto di Delilah Doom non è dei più felici perché dura veramente poco. Infatti Tessa Blanchard arriva e colpisce sia lei che Alisha. L’arbitro chiama la squalifica, ma questo segmento è utile a proseguire la rabbia della ex campionessa.

Winner by DQ: Delilah Doom

Nel backstage, Delilah chiede e ottiene un match con Tessa Blanchard per la prossima settimana. Vediamo anche una vignetta che ci annuncia il prossimo ritorno di Ace Austin.

Segmento in cui Allie e Su Yung sono in un luogo dark, all’interno dell’arena. Anche Rosemary è qui e viene intercettata da James Mitchell. L’ex manager di Abyss dice che Rosemary non può risvegliare Allie visto che lui possiede la sua anima. Rosemary propone un accordo: un match tra una squadra da lei capitanata e una squadra capitanata da Mitchell in un Dark War. Se Rosemary vince, riprenderà indietro l’anima di Allie. Se Mitchell vince, aggiunge alla sua squadra anche Rosemary.

Taya viene intervistata da Melissa Santos, che le chiede di Tessa. La campionessa dice che lei ha concluso ogni rapporto con la Blanchard, ora ha lei ha cintura e non c’è nulla che le interessi/faccia paura.

Match 5 (Impact Tag Team Title): Lucha Bros (Pentagon Jr & Fenix) vs LAX (Santana & Ortiz) 4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)

Ovviamente non poteva essere un match convenzionale. Hanno iniziato fuori dal ring come se fosse uno street fight, hanno proseguito sul ring con una serie di spot pazzeschi. Senton, moonsault, superkick, legdrop, slingblade, cutter, codebreaker: non è mancato davvero nulla. Il finale ha visto i LAX essere sicuri della vittoria, ma non abbastanza per controllare il ritorno di Fenix (che nel frattempo era finito fuori dal ring). A quel punto per Pentagon è stato un gioco da ragazzi connettere la Footstomp e chiudere.

Winners and still Tag Team Champions: Lucha Brothers

Dopo il match, Konnan chiede ai quattro di stringersi la mano. Coi LAX pronti alla scambio, Pentagon e Fenix hanno deciso per un durissimo faccia a faccia. La risposta di Ortiz e Santana è stata la peggiore che i messicani potessero aspettarsi: dopo un colpo basso gli han levato le maschere, tra il disappunto di Konnan e del pubblico.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
7
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature.