Carissimi lettori di Zona Wrestling, benvenuti col report di una nuova puntata di Impact Wrestling. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

Dopo un recap su quello che è successo durante Slammiversary, la puntata si apre con l’ingresso con l’ancora Impact World Champion Austin Aries. Aries prende un microfono e dice che domenica scorsa Impact ha tenuto quello che la gente definisce il ppv dell’anno, forse il più grande della storia della compagnia. Tutti gli uomini e le donne che hanno messo piede su questo ring hanno alzato più che mai l’asticella fino a quando non è arrivato al main event, dove la gente si chiedeva come avrebbero potuto rispondere Aries e Moose, ma ce l’hanno fatta. Ce l’hanno fatta perché questo è quello che fa: tenere ciò che dovrebbe essere un main event di wrestling. Nonostante il suo peso e la sua altezza, Moose non è riuscito a batterlo e lui è ancora il campione. Cosa significa essere un campione? Significa che non c’è nessuno migliore di lui all’interno della compagnia. Altri uomini sostengono di essere i migliori, ma se sei seduto in una bolla con un pezzo di carta contenente le battute e ti viene detto cosa fare sul ring, non sei veramente il migliore. Ma se vai da una compagnia e da un continente all’altro, vincendo le cinture ovunque, facendolo fuori dalla bolla e conquistando tutti gli spettatori da ogni parte del mondo, allora sei il migliore ed è questo ciò che l’Impact World Title rappresenta. Non gli importa per quale compagnia lavori e in quale stazione ti trovi, hanno invito aperto a venire qui a Impact, salire sul ring con lui e dimostrare di essere il migliore. Eddie Edwards compare da dietro e lo attacca con una kendo stick. E poi Cactus DDT. Eddie Edwards ha accettato l’open challenge di Austin Aries.

Match 1: Petey Williams vs. Taiji Ishimori (3 / 5)

Dopo uno scambio di prese, Williams prende il vantaggio con un Codebreaker. Ishimori reagisce e connette con uno Springboard Vertical Drop. Williams è in difficoltà, ma poi reagisce con un German Suplex e un Side Canadian Legsweep, poi Latvian Flatliner. Prova a chiudere con la Canadian Destroyer, ma Handspring Kick da parte di Ishimori. Schienamento, solo due. Shotgun Knee da parte di Ishimori che poi tenta il 450 Splash, ma Williams si sposta. Williams riprova il Canadian Destroyer, ma Double Knee da parte di Ishimori. Schienamento, due. Pop Up Powerbomb di Williams che poi ritenta per la terza volta il Canadian Destroyer, ma Ishimori evita e poi connette con un Modified DDT into a Knee che chiude così il match.

Winner: Taiji Ishimori

Dopo il match c’è una stretta di mano tra i due, ma poi vengono attaccati dalla Desi Hit Squad.

Nel backstage Alicia Atout è con Anthony Carelli, ex wrestler meglio conosciuto come Santino Marella. Carelli dice che gli manca il wrestling e poi introduce un wrestler della sua accademia che vorrebbe avere una chance qui. Il suo nome è Dustin Cameron. Austin Aries li interrompe e dice che non sa cosa sta facendo qui, ma è stato appena attaccato da Eddie Edwards e gli consiglia di andare via.  Carelli dice che era un suo fan, ma non ora. Aries lo invita a salire sul ring e dice di non schiaffeggiarlo come fanno i vecchi. Carelli dice che non è idoneo a combattere secondo i medici, quindi Aries decide di sfidare Cameron. Lo studente accetta e il match si terrà la settimana prossima.

Match 2: Rebel vs. Tessa Blanchard (SV)

Handspring Elbow da parte di Rebel che poi tenta un Sunset Flip, ma Stomp e Dropkick da dietro da parte di Tessa. Snapmare e poi tenta l’Hammerlock DDT, ma Roll Up da parte di Rebel, solo due. Rebel evita un Dropkick e connette con una serie di calci e un Gourdbuster Split. Rebel tenta uno Split dalla seconda corda, ma Tessa la blocca e connette con un Hanging DDT. Infine termina il match con l’Hammerlock DDT.

Winner: Tessa Blanchard

E’ arrivato il momento del tanto atteso debutto di Scarlett Bordeaux. Scarlett riceve il benvenuto da Alicia Atout e la corregge definendosi la “Smoke Show”. Scarlett dice che siamo nel bel mezzo di una rivoluzione e vuole farne parte e aiutare a ispirare le donne, lottare per i diritti delle donne ed essere conosciuta come la più grande attivista di tutti i tempi. Alicia dice come Susan B. Anthony, ma Scarlett dice come Marilyn Monroe. Dicono che le donne dovrebbero coprirsi per avere potere, ma lei non si vergognerà. Alicia chiede cosa sia e Scarlett dice che non si aspetterebbe che lei lo sappia. Poi dice ai “cinque” di stare zitti perché sta parlando una “dieci” e invita Alicia a sedersi tra la folla a cui appartiene. Vuole che si sappia che la Smoke Show è qui per rendere nuovamente sexy il wrestling. Il segmento termina con Scarlett che lecca il microfono in una maniera che non posso descrivere e con un suo balletto sexy.

Vediamo un video su Matt Sydal che parla della sua sconfitta contro Brian Cage a Slammiversary. Stasera otterrà la sua rivincita.

Video promo di Pentagon Jr. che parla di come è stato portato al limite da Sami Callihan, ma quest’ultimo alla fine si è ritrovato con una capigliatura orribile.

Match 3: Trevor Lee vs. Johnny Impact (2,5 / 5)

Caleb Konley distrae Impact e Lee lo fa impattare contro la corda più alta, prendendo così il controllo del match. Impact prova a reagire con una mossa dalle corde, ma Lee lo colpisce che un Dropkick che lo fa finire fuori dal ring. Lee distrae l’arbitro e permette a Konley di strangolare Impact. Impact riesce finalmente a reagire e connette con uno Springboard Corkscrew Body Press. Dropkick e poi Springboard Enziguri da parte di Impact. Sale sulla terza corda, ma Konley lo blocca e permette a Lee di connettere con un Running Double Stomp. Tenta lo schienamento, solo due. Lee tenta un German Suplex, ma Running Punt da parte di Impact. Prova a chiudere con lo Starship Pain, ma Konley rotola Lee fuori dal ring. Impact sale sulla terza corda e Countdown to Impact su Lee e Konley. Ritorniamo sul ring e Starship Pain a segno.

Winner: Johnny Impact

Dopo il match Johnny Impact dice che è bello essere di nuovo a Impact Wrestling e ha sempre detto che il suo obiettivo era diventare Impact World Champion, ma ci sono alcuni affari di cui deve prendersi bisogno prima. Se ne era andato a causa del pestaggio che ha subito da Kongo Kong e ha guardato da casa e ha visto e sentito tutto ciò che Jimmy Jacobs aveva da dire su di lui. Lui è pronto a portarli a Slamtown.

Vediamo gli highlights della vittoria di Su Yung su Madison Rayne a Slammiversary.

Alicia Atout è nel backstage con Allie che dice di sentirsi responsabile per quello che è successo sia a Rosemary che a Madison Rayne. In questo momento promette che fermerà Su Yung, anche se dovrà farlo da sola. Arriva Kiera Hogan che dice che le guarderà le spalle e insieme affronteranno la Yung. Infine Allie dice a Su Yung che è giunto il suo momento.

Grado è nel backstage con Katarina e Joe Hendry e vengono interrotti da Eli Drake che dice che vuole rimediare e metterci una pietra sopra. Drake dona un regalo a Grado e se ne va. Grado lo apre ed è una foto di Katarina e Hendry. Katarina si arrabbia e Hendry decide di gettarla nella spazzatura.

Nel backstage KM dice a Fallah Bahh che non è buon figlio di buona donna. Bahh rimane scioccato, ma KM dice che Bahh ha bisogno di trovare la sua vena di cattiveria se vogliono battere la Desi Hit Squad. KM mette degli occhiali da sole a Bahh e dice che questo è il primo passo. Poi mostra altri consigli e Bahh dice che la prossima settimana vedremo la sua vena di cattiveria.

Nuovo video di Killer Kross che rivela che il suo obiettivo a Impact Wrestling è quello di ferire il maggior numero di persone possibile.

Andiamo al clubhouse degli OGz dove King dice che penseremmo che dovrebbe essere felice in questo momento, ma in realtà è arrabbiato perché si aspettava di più da Konnan e i giovani ragazzi del LAX. Si aspettava che capissero le regole del gioco e pensavano che avrebbero vinto la guerra e possono pure vincere un milione di battaglie, ma devono vincere la guerra. Hanno iniziato a festeggiare e, proprio come aveva detto che avrebbe fatto, è entrato lì, ha crocifisso Konnan e gli ha dato ciò che stava per succedere. Raccogli ciò che semini, ma gli OGz non seminano, raccologono. Hanno i titoli e hanno la scritta OGz su di essi e, una volta che ci scrivi qualcosa, ne diventi il proprietario. LAX 5150 è morto. Ora esiste OGz 730.

oVe Cam: Sami Callihan chiede al suo riflesso sullo specchio come avrebbe potuto lasciare che questo accadesse a lui. Gli oVe provano a consolarlo dicendo che sta bene con quel taglio, ma Callihan è furioso e non crede a loro. Sami va in bagno e se la prende con uno accanto a lui, decidendo di rasargli la testa con l’aiuto degli oVe.

Match 4 (X-Division Championship): Brian Cage © vs. Matt Sydal (3 / 5)

European Uppercut di Cage e l’azione si sposta fuori dal ring. Sydal tenta un Running Knee dall’apron, ma Cage lo prende al volo e lo schianta contro il paletto. Torniamo dal break pubblicitario e Sydal riesce a connettere col Double Knee dalla terza corda sulla rampa, poi torniamo sul ring dove Sydal inizia a prendere il controllo del match. Cage però reagisce con un Hurrincanrana, una Clothesline e un Pump-Handle Samoan Drop. Cage tenta il Running Powerslam, ma Stepover Legdrop da parte di Sydal. Sydal sale sulla terza corda e Shadows Over Hell a segno. Serie di calci, ma poi Dragon Screw Legwhip, Backdrop Suplex e 619 da parte di Cage. Tenta lo schienamento, solo due. Cage prova a chiudere con la Drill Claw, ma Snap Hurricarana da parte di Sydal. Schienamento, due. F5 da parte di Cage. Serie di Kneestrike da parte di Sydal, ma poi viene steso dalla Mutant Clothesline. Infine Drill Claw.

Winner & Still X-Division Champion: Brian Cage

E su queste immagini termina questa puntata di Impact Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.