Jim Cornette ha preso recentemente parte allo speciale “WWE Table for 3”, ossia una trasmissione esclusiva del WWE network nella quale tre figure del wrestling si siedono ad un tavolo per mangiare e parlare di wrestling, insieme ad Eric Bishoff e Michael Hayes (com’era stato precedentemente riportato sul sito).

Data la sua esperienza da promoter, booker, manager e commentatore di wrestling, Cornette ha espresso un suo parere in merito a quali siano i problemi fondamentali del wrestling odierno: “Il concetto generale è sbagliato. Siamo passati dal cercare di rendere credibile una battaglia simulata a mettere in piedi veri e propri teatrini di coreografie e mosse atletiche. Credo che in un contesto del genere sia difficile creare un Heel che venga odiato facilmente ed un face idolatrato dalle folle“.

VIA411mania.com
FONTE411 mania
The Notorious
Ho 19 anni. Seguo il wrestling da quando sono bambino, ed è tutt'ora la mia passione. Mi autodefinisco un WWE guy, perchè mi interessa soprattutto la federazione di Stamford, ma allo stesso tempo, quando ne ho modo seguo anche le indipendenti. F**k The Mayweathers.