Jim Ross, nel corso del suo ultimo podcast, oltre ad aver comunicato che a breve lascerà la WWE, ha difeso la scelta di Undertaker di prendere parte a Starrcast II, una decisione che, secondo numerosi siti specializzati americani, ha scatenato l’ira di Vince McMahon. Ecco le sue parole a riguardo:

 

Ho sentito dire in giro che la decisione di Undertaker di apparire a Starrcast II non sia stata presa benissimo dalla dirigenza della WWE e da Vince in persona che non sarebbe per niente contento di ciò. Ma io mi sento di difendere Taker e la sua scelta, perchè bisogna pure considerare che lui ha, ormai, più di 50 anni, e ha dei figli piccoli da crescere e uno al college da mantenere, quindi, sì, difendo la sua decisione perchè, in fin dei conti, deve guadagnarsi da vivere anche luiSe è arrivato ad un’età in cui la WWE non vuole più utilizzarlo sul ring oppure è lui stesso a non sentirsi più in grado di competere al suo livello, è necessario per lui trovare comunque un modo per guadagnare qualcosa. Quindi capisco la decisione presa da Undertaker riguardo la sua partecipazione alla prossima edizione di Starccast e proprio perchè la capisco non mi sento di poterlo criticare ma, anzi, mi sento di doverlo difendere”.

FONTEwrestlingnews.co zonawrestling.net
ENQU4R
Studente universitario con la passione per la WWE, il Calcio e il Cinema. Tra gli ultimi ad essere entrato nella redazione di Zona Wrestling, adora Seth Rollins, AJ Styles, Kevin Owens, Becky Lynch e Alexa Bliss. Si immagina booker per poter creare rivalità da far vincere ai suoi lottatori preferiti. Fino alla fine!