Recentemente, il presidente WINC  Raj Giri ha parlato con l’ex ring announcer WWE Justin Roberts. Tra le tante cose, Roberts ha condiviso la sua esperienza a bordo ring durante l’esito del famosissimo match tra Undertaker e Brock Lesnar. Come tutti sanno, Wrestlemania 30 è diventata un’edizione immortale grazie all’interruzione della storica Streak dell’ormai ritirato Deadman.

“Ho pensato fosse un errore. Ne ero convinto. Il mio stomaco si è bloccato quando l’arbitro ha conteggiato il tre. Ho sentito la campanella suonare e ho guardato l’addetto alla campana pensando ‘sei sicuro che avresti dovuto suonarla?’ In genere mi danno delle indicazioni al termine dei match per farei miei annunci, ma quella notte non è successo. Mi sono guardato attorno e il mio stomaco era ancora in terra, un minuto dopo ho dovuto fare l’annuncio. E’ stato strano, perchè non sapevo se avrebbero acclamato o fischiato, e infatti nel pubblico c’era solo confusione. Quando ho dichiarato Brock Lesnar vincitore non c’era nessuna reazione nel pubblico, tutti si guardavano tra loro. C’era solo shock. E’ stato i momento più strano della mia carriera.”

FONTEwww.wresltinginc.com
Sono un giovanotto sardo di 22 anni. La passione per la WWE mi ha portato a frequentare diversi sport da combattimento. Ad oggi infatti lavoro a Cagliari come istruttore di Taekwon-Do, Kick Boxing e Muay Thai.