Kurt Angle difese il suo WWE Championship contro Brock Lesnar nel main event di WrestleMania 19 e il match diventò da subito un verso classico della disciplina, ma uno dei motivi per cui viene ricordato è anche lo spaventoso errore che quasi mise fine alla carriera di Lesnar. L’ex medaglia olimpica e WWE Hall of Famer ha parlato dell’episodio nel podcast “Wrestling Perspective”.

“Gli ho chiesto se riusciva ad alzarsi”

In precedenza, Angle si era infortunato al collo e voleva lasciare il titolo a Lesnar per operarsi. Verso la fine del match, quest’ultimo ha eseguito una Shooting Star Press, atterrando direttamente sul collo. Ecco la reazione dell’allora campione : “La prima cosa che ho pensato è stata che avrei dovuto tenere il titolo per un altro mese. Poi ho pensato che Brock non sarebbe riuscito a rialzarsi. L’ho coperto per il conto e ho pensato ‘ti prego, interrompi il conto, ti prego non farlo arrivare a 3’. Quando ha reagito, gli ho chiesto se riusciva ad alzarsi e non lo sapeva, allora l’ho letteralmente sollevato e gli ho detto di fare la F5 e così abbiamo chiuso il match.”

Come sappiamo, le carriere di entrambi sono proseguite in maniera differente, ma sia per Kurt Angle che per Brock Lesnar quel match non è stato l’ultimo main event e i due si sono presi molte soddisfazioni su diversi ring.

FONTEringsidenews
Max Heenan
Ciao, ho 44 anni. Seguo il wrestling dai tempi di Hogan, Macho Man e Jim Duggan. Dopo un'interruzione di una decina d'anni, ho ripreso a seguire nel momento di splendore di Cena, Edge e Orton, diventando spesso critico verso il prodotto WWE, ma sviluppando una vera passione per personaggi heel o borderline (Punk, Owens, Wyatt) e per i cosiddetti ciccioni volanti (Umaga, Keith Lee, Samoa Joe). Mi piace molto scrivere e ho una laurea in lingue e letterature straniere. Per vivere, faccio il bibliotecario e l'attore di teatro, forse anche per questo del wrestling apprezzo molto le storie e la recitazione.