Il WWE Hall of Famer Kurt Angle, che sarà introdotto questa notte, è stato ospite dell’intervista col National Post e ha parlato della sua battaglia contro la droga, sul suo addio alla WWE e molto altro.

“A carriera inoltrata ho ingoiato diverse dosi di morfina e Xanax, e li buttavo giù con dell’alcool. Quello che fa un tossicodipendente è cercare di essere sempre in uno stato alterato. Dopo aver accumulato il quinto DUI, ho dovuto pagare 800$ un giudice per buttare giù le accuse.”

“Mentre costruivo la mia reputazione sul far cedere gli avversari sul ring sotto le mie sottomissioni, combattevo la mia battaglia con gli antidolorifici. Ingurgitavo 65 Vicodin al giorno. Prendevo un antidolorifico e pensavo ‘wow, mi sento invincibile’, sapevo che quella sensazione un giorno mi avrebbe ucciso. Ma lo facevo lo stesso” 

“Così ho chiesto un contratto part-time a Vince McMahon, sono entrato nel suo ufficio e gli ho detto ‘non posso più continuare così’. Quando McMahon rifiutò chiesi il rilascio. Qualche settimana dopo ottenni un contratto part-time con la TNA. Ma questa soluzione non risolse i miei problemi come pensavo.”

FONTEwww.wrestlezone.com
Sono un giovanotto sardo di 22 anni. La passione per la WWE mi ha portato a frequentare diversi sport da combattimento. Ad oggi infatti lavoro a Cagliari come istruttore di Taekwon-Do, Kick Boxing e Muay Thai.