Intervistato nel corso dello Steve Austin Show, Kurt Angle ha parlato molto del wrestling di oggi e del modo in cui sia le federazioni indipendenti che la WWE si stanno evolvendo, cambiando il loro stile.

Il campione olimpico di Atlanta 1996 ha detto: “Credo che i wrestler WWE vadano troppo di fretta di questi tempi. Dovrebbero rallentare un po’ e tornare ad essere un po’ più old school. Credo che il ritmo sia troppo alto, si vede che non vendono più le mosse come un tempo e questo a lungo andare può uccidere un po’ il business”

Angle ha una sua teoria in merito a questa evoluzione: “Il wrestling va a cicli, c’era un tempo in cui in WWE potevo fare anche 50 match di fila in cui non facevo nemmeno una presa, poi lo stile è rallentato, poi è diventato più tecnico. Io e Steve abbiamo fatto parte di quest’epoca e credo che tornerà così prima o poi. Adesso i wrestler hanno poco tempo in tv e non avendo tempo per raccontare una storia, vanno subito con delle mosse spettacolari, l’unico modo che hanno per mostrare il loro talento”.

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.