La divisione dei roster, nell’ambito della quale AJ Styles è stato assegnato a Smackdown mentre Luke Gallows e Karl Anderson sono stati selezionati per Raw, sembra avere messo fine al (Bullet) Club in WWE. Apparentemente. Infatti, il leader del gruppo nato in New Japan Pro Wrestling ha affidato a Twitter questo messaggio:

“Ecco qua! Alcuni potranno pensare che il Club si sia diviso. Ci siamo estesi, nessuno è al sicuro!”

L’ex TNA e IWGP Heavyweight Champion sta solo provando a vendere la nuova maglietta del Club o le proprie parole hanno un fondo di verità? E che ruolo giocherà Finn Balor in tutto ciò? Continuate a seguirci per scoprirlo.

FONTECagesideseats.com, Twitter.com & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.