Dopo che nei giorni scorsi Ryback aveva dichiarato di come fosse vicino ad afrontare Ultimate Warrior a WrestleMania 30 arrivando ad affermare di averne discusso con Mark Carrano. Oggi parla Dana Warrior, la moglie, tramite il Twitter ufficiale del defunto marito.

”Non è vero. Mi intristisce sempre molto quando la gente è pronta a mentire sulla tomba di un uomo per promuovere le proprie vite. Fate il vostro lavoro. Dana”

 

Oltre alla moglie, le dichiarazioni di Ryback sono arrivate anche alle orecchie del ex manager di Ultimate Warrior, Steve Wilson, che non ha potuto fare a meno di smentire le dichiarazioni del ‘Big Guy’, precisando di come sia stato lui stesso a negoziare con la WWE il contratto di Ultimate Warrior per la cerimonia della Hall Of Fame.

 

”Zero verità. Ho negoziato di persona l’intero accordo con Warrior. Lui voleva essere solo un’ambasciatore per la compagnia e un mentore per i giovani talenti.”

Ha poi continuato: ”Ryback VS Warrior a WM 30 è una bugia. Warrior non aveva alcuna intenzione di tornare sul ring. Ascoltate il suo discorso. Non è mai stata discussa questa ipotesi.”

VIA411mania
FONTE411mania
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.