Il brano di oggi è I Lie, I Cheat, I Steal, composto da Jim Johnston e utilizzato come tema di ingresso dell’indimenticato Eddie Guerrero, il cui undicesimo anniversario della morte cade proprio oggi.

ChristiaNexus: I Lie, I Cheat, I Steal è uno dei brani più famosi e riconoscibili fra quelli utilizzati in WWE; esso descrive la personalità di Eddie Guerrero, imbroglione, approfittatore e opportunista, “qualità” che lo hanno reso uno dei beniamini del pubblico, soprattutto qui in Italia, grazie al fatto di essere stato uno dei protagonisti di quello Smackdown oggetto della grande attenzione mediatica ottenuta dalla disciplina nel 2005, trasmesso ogni sabato su Italia 1. Musicalmente, non è nulla di memorabile ma è decisamente gradevole da ascoltare e, ovviamente, è la theme perfetta per Latino Heat. Esso è un rifacimento della theme dei Los Guerreros (che recitava “We” invece di “I”) e, a propria volta, fu modificato per renderlo più adatto all’Eddie che, dopo aver menato di brutto Rey Mysterio, era divenuto heel. Dulcis in fundo, oggi sono undici anni dalla sua morte, uno dei momenti più brutti da appassionato di wrestling, e abbiamo deciso di ricordare uno degli idoli della nostra infanzia. Adios, Eddie. Viva la raza, siempre.

Mauro Chosen One:Direi che i motivi della scelta della theme odierna sono abbastanza palesi, inoltre ad entrambi sembrava più che appropriato portare questa theme proprio oggi, in cui cade l’undicesimo anniversario di una delle superstars più amate di sempre, soprattutto dalla generazione di fans che è cresciuta guardando SD su Italia 1 ogni sabato. La canzone è diventata iconica, soprattutto perchè ha saputo rappresentato alla perfezione il personaggio di Eddie Guerrero, tanto che quando è turnato heel si decise di cambiare anche la theme song. Non stiamo parlando di un capolavoro musicale, ma di una theme carica di storia e pur sempre godibile da ascoltare. Tanti i ricordi legati ad Eddie, ma ovviamente, il migliore rimane in quel No Way del 2004, in cui Guerrero sconfisse Brock Lesnar laureandosi nuovo campione WWE. Always viva la Raza.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.