La canzone di oggi è The Enemy dei Fozzy (la band guidata da Chris Jericho), utilizzata per l’edizione 2006 di Bound For Glory, il più importante evento targato TNA (stanotte, tra l’altro, vi ricordiamo che si svolgerà l’edizione 2016).

 

Versione Originale: 

ChristiaNexus: Chris Jericho (come Jeff Hardy Brother Nero) ha dimostrato di essere un ottimo cantante, oltre che un grandissimo wrestler. The Enemy è uno di quei pezzi che gli consente di dar sfogo alla sua voce, molto energica come, del resto, lo è il pezzo, rockettaro al punto giusto, che racconta di un’amicizia trasformatasi in aspra rivalità, una di quelle tematiche ricorrenti all’interno del pro-wrestling. E’ un altro ottimo pezzo che ho recuperato grazie alla segnalazione del grande Mauro, valido collega che ha saputo portare alla luce pezzi a me sconosciuti, cosa che non credevo possibile, almeno all’interno delle theme di wrestling.

Mauro Chosen One: Visto che oggi si terrà BFG, perchè non portare una theme song usata esattamente 10 anni fa per il PPV più importante della TNA, che pochi giorni prima fu preceduto dal debutto di Kurt Angle nella Impact Zone. E’ particolare che Chris Jericho sia finito in rubrica prima per una canzone dei fozzy piuttosto che per uno delle sue theme song (King Of My World arriverà). La sua band è stata una scoperta piacevole, soprattutto anche per merito degli ultimi due album molto godibili. Il pezzo penso sia uno dei migliori, sia per la melodia e sia per il buon testo. Probabilmente è anche la canzone più famosa della band, visto che fu anche usata per un PPV WWE che verrà ricordato principalmente per….momento di suspense…il magnifico scontro fra Undertaker e Luther Reigns. Battute a parte, Jericho conferma di saperci fare ance nel rock.

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.