Chavo Guerrero ha fatto il suo trinfale ritorno alcune settimane fa ma qual'è il suo principale obiettivo? Scopritelo nella puntata di oggi di Lucha Underground!
Chavo Guerrero incontro Dario Cueto nel suo ufficio. L'owner di LU chiede al Guerrero quale sono le sue vere intenzioni, il suo obiettivo e Chavo. L'ex WWE e TNA risponde che ha fatto tutto quello che ha chiesto finora e la sua ricompensa dev'essere un match titolato contro Prince Puma. Cueto lo accontenta. Chavo chiede anche l'assenza di squalifiche (così per rendere l'incontro meno noioso) e Cueto accontenta anche questa richiesta, dicendo che farebbe di tutto per lui dopo quanto ha fatto Chavito. Il Guerrero allora ci pensa e chiede a Dario di pensare pure a Konnan ed alla sua probabile interferenza, così Cueto annuncia questa particolare stipulazione: se il manager interverrà nel match in qualche modo, Chavo diventerà automaticamente campione.
 
Consueto inizio di puntata con i nostri commentatori preferiti, Vampiro e Matt Striker. I due annunciano un po' la card di stasera, dando la linea al ring, dove un feud sta per avere il suo atto finale…
 
Singles Match: Delavar Daivari (w/Big Ryck) vs. Texano (2.5/5)
Texano domina senza problemi e l'unico appiglio per Daivari è Big Ryck, che interferisce più volte nell'incontro e permette all'ex X-Division Champion di prendersi un piccolo vantaggio e lavorare sulla gamba del rivale. Il momento d'oro dura giusto un paio di minuti, Texano si riprende, prova a chiudere ma Daivari resiste, allora sistema Big Ryck con un Superkick e poi finisce l'avversario con una Sit-Down Powerbomb.
Vincitore: Texano
 
Prince Puma si sta allenando con dei pesi mentre Konnan gli dà dei consigli sul main event di stasera, dicendo al campione di non sottovalutare lo sfidante, perché è infido e meschino. Arriva dal niente Catrina (cioè col solito black out) e la ragazza avverte PP sul fatto che, se vincerà stasera, dovrà poi vedersela con Mil Muertes a Ultima Lucha, in un incontro a cui difficilmente sopravviverà perché Muertes distrugge tutto quello che si para sul suo cammino. Appare pure Mil ad incutere maggior timore ma Puma non si fa intimidire ed i due rudos spariscono nello stesso modo con cui erano arrivati. Konnan dà un ultimo consiglio al suo assitito: questi sono solo mind games e PP no deve lasciarsi coinvolgere nella cosa o sarà peggio per lui.
 
Konnan viene inquadrato mentre parla negli spogliatoi con una persona (che non vediamo perché nascosta dagli armadietti). Il manager riscorda al suo interlocutore tutti i fatti accaduti per mano di Chavo Guerrero, di come il nativo di El Paso abbia più volte insultato il Messico; a tal proposito invita la persona misteriosa a rappresentare il suo paese d'origine ed a recapitare il suo personale messaggio direttamente a Chavo nel main event.
 
Singles Match: Hernandez vs. Drago (2.5/5)
Drago parte forte, spinto dal pubblico e perché sottovalutato come al solito da Hernandez. L'ex TNA subisce la maggiore rapidità dell'avversario ma pian piano riesce a prendere il sopravvento ed a schiantare più volte l'avversario a terra. Drago sembra poter venir fuori da questa situazione difficile, specie quando la lotta si sposta fuori dal ring. Hernandez, però, s'impossessa della cintura di uno spettatore ed inizia a colpirlo violentemente, arrivando a strangolarlo. La vittoria va ovviamente a Drago per squalifica ma Hernandez è l'unico in piedi sul ring.
Vincitore: Drago by DQ
Hernandez prende un microfono e si rivolge agli spettatori, accusandoli di credere troppo a quello che vedono sul ring, soprattutto a quei luchador mascherati. I draghi non sono reali e quello che giace fuori dal ring (Drago n.d.r.) è un soltanto un uomo, un uomo a cui Hernandez ha appena aperto il culo. L'ex TNA conclude che se qualcuno ha qualche problema con questo fatto, può benissimo raggiungerlo sul ring e lo sistemerà come Drago.
 
Chavo Guerrero si sta concentrando per il main event ma ancora una volta appare Catrina, la quale avverte allo stesso modo anche lo sfidante: chiunque vincerà stasera se la vedrà con la furia distruttiva di Mil Muertes, che si palesa accanto alla donna. Chavito non si fa intimidire e rimanda il loro appuntamento a Ultima Lucha, sicuro di vincere stasera. Abbiamo anche un urlo di Mil (penso sia una delle prime volte che sentiamo la sua voce in Lucha Underground).
 
Singles Match: Marty Martinez vs. Alberto El Patron (s.v.)
Uno squash, con El Patron che attacca da subito The Moth e lo imprigiona dopo pochi minuti nella risolutiva Cross Armbreaker. Marty cede quasi subito.
Vincitore: Alberto El Patron
L'ex Del Rio prende la parola e si rivolge a Johny Mundo, suo prossimo avversario a Ultima Lucha. Albertone rispettava Johnny ma quando lo ha sbattuto contro la finestra dell'ufficio di Cueto non solo gli ha aperto gli occhi per quello che Mundo è realmente ma ha risvegliato qualcosa dentro El Patron, un lato oscuro che pochi avevano visto, un lato pazzo, senza regole e sadico. "Juanito" (Johnny Mundo n.d.r.) ha cercato di rovinare la sua faccia, quella faccia che la madre di Alberto gli ha donato; per questo la pagherà e capirà che mettersi contro Alberto è stato il più grosso errore della sua carriera, oltre che l'ultimo, "..but you already knew that, perro!"
 
Lucha Underground Title No Disqualification Match: Prince Puma (w/Konnan) (c) vs. Chavo Guerrero (w/Cortez Castro & Mr.Cisco) (2/5)
Poteva venir su un ottimo match se non gli avessero dato questo minutaggio limitato, con l'incontro che ben presto si trasforma (come prevedibile) in un 3 vs.1 da parte dei rudos. Konnan vorrebbe intervenire ma non può (vista la stipulazione), la Crew atterra PP e Chavo si prepara a finirlo quando arriva il rinforzo, colui che rappresenta il Messico e che manderà un messaggio diretto a Chavo: Texano! L'ex AAA MegaChampion stende tutti, fa cadere Chavo e si prende un grande pop dalla folla. Prince Puma approfitta della situazione e finisce Chavito con la 630° Splash, mantenendo il titolo.
Vincitore: Prince Puma
Texano
avverte Chavo che il Messico sta arrivando a prendersi la sua testa ma non deve guardarsi in giro perché il suo mietititore è proprio davanti a lui.
 
Chavo Guerrero si sta riprendendo dall'incontro quando arriva a fargli compagnia Blue Demon jr. Chavo si prepara all'inevitabile lotta ma BD lo informa che, a differenza di altri, lui non attacca le persone ferite. Chavo allora attacca un pippone sul nuovo idolo della folla, Texano, e di come abbia superato Blue Demon nel cuore della gente e nell'immaginario dell'eroe messicano. Demon un po' lo ascolta, poi si stufa e lo attacca a muro, avvertendolo che è ancora lui l'eroe messicano che tutti idolatrano, andandosene via contrariato, mentre sul volto di Chavo appare un sorrisetto malizioso che abbiamo già visto tante volte in passato e che non promette bene (per Blue Demon eh, per me potrebbe essere una svolta positiva).
 
Cosa mi è piaciuto: buona la puntata quasi incentrata su Chavo, che regge bene, concede il giusto job e sembra comunque capace di creare ancora hype, nonostante un personaggio ormai già visto troppe volte; Mil Muertes/Prince Puma lo stanno tirando su bene, spero coinvolgano pure i Disciples e quindi i Trios Champions: sarebbe spettacolare; bene il turn definitivo di Texano ed ancora meglio la chiusura di quel feud moscio con Daivari.
Cosa non mi è piaciuto: lottato non entusiasmante devo dire, un po' in calo questa settimana; in più non mi prende troppo il possibile feud tra Hernandez e Drago, spero tirino dentro altri luchador.
 
Alla prossima settimana and have a nice day!
8-Bit
8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW. Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.