Benvenuti ad una nuova puntata di Lucha Underground! Qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo questa settimana. Siamo arrivati ormai alla diciassettesima puntata, quindi siamo ufficialmente entrati nella Road To Ultima Lucha Cuatro. Vamos!

 

La puntata si apre sul tetto del Tempio di Lucha Underground. Vediamo Aerostar fissare il cielo e arriva al suo fianco Melissa Santos che gli domanda cosa sia successo. Aerostar risponde che non avrebbe dovuto azzardarsi a modificare ciò che il tempo aveva già fatto. I due ricordano Fenix come amico e amante. Aerostar spiega che nel corpo di Fenix era presente lo spirito malvagio di Catrina ed ecco il motivo del suo cambiamento radicale. Melissa dice di volerlo salvare ma Aerostar dice che non è possibile. Lui ne è certo perchè ha visto cosa succederà alla fine.

Insomma, si è letto gli spoiler dei taping. Segmento a metà tra Ritorno al Futuro e una soap opera messicana.

 

Joey Ryan, Ivelisse & XO Lishus VS The Rabbit Tribe (London, El Bunny & Killer Kross AKA The White Rabbit) (2 / 5)

L’incontro si apre a favore degli heel grazie ad una semplice ed efficace tattica da parte del White Rabbit. London ha rubato il facepaint a Sting per l’occasione. El Bunny fa una buona impressione al suo debutto, ammesso che non si celi Mascarita Sagrada sotto quella maschera. London riesce a sovrastare Lishus anche grazie ad una bella Clothesline che l’exotico vende benissimo. 

Entra però Ivelisse che, scatenata, atterra sia London che El Bunny allo stesso tempo con un German Suplex. Un doppio Superkick e London sembra K.O. ma Bunny riesce ad evitargli lo schienamento di Ryan. The White Rabbit osserva e non approva la performance di London.

Tag per il White Rabbit, con London e Bunny che volano fuori dal ring verso gli avversari. Ryan e Kross sono sul ring, con il primo che connette due Superkick ed il secondo che pare non sentir in nessun modo dolore. Back Suplex di Kross che tira fuori un guanto bianco dal ring attire e lo indossa. Mandible Claw su Ryan che perde coscienza. Kross toglie la mano dalla bocca di Ryan ed è sporco di sangue.

WINNERSThe Rabbit Tribe

 

Matt Stryker ci informa che Ultima Lucha Cuatro che sarà diviso in due episodi e che partirà tra 4 settimane, quindi si andrà oltre le 22 puntate in programma. I match annunciati per lo show sono: 

  • Deathmatch: Mil Muertes VS The Mack
  • 2 out of 3 falls: Dragon Azteca Jr. VS Fenix
  • LU Championship: Pentagon VS Marty The Moth

 

Killshot VS Son Of Havoc (2,5 / 5)

Incontro che parte molto veloce con Killshot che finisce presto fuori dal ring grazie ad un Dropkick dell’avversario.

Havoc raggiunge l’ormai ex compagno di team fuori dal ring ma viene scaraventato verso le barricate con Killshot che tenta di strappargli via la maschera. Tornati sul ring vediamo uno Stomp di Killshot ma Havoc riesce a reagire e connette uno Stomp a sua volta, seguito da uno Standing Moonsault. Conto di due.

Havoc viene lanciato verso le corde e rimbalza connettendo la sua Cutter! Ancora conto di due. Killshot riesce ad ‘intrappolarlo’ alle corde e connette uno Stomp. Poi sposta il corpo di Havoc verso il centro del ring e connette un Double Underhook Suplex. Scambio di Big Boot fra i due che poi si scambiano anche dei Roll Up al tappeto da dove esce vincitore Havoc.

WINNER: Son Of Havoc 

Killshot infierisce poi su Havoc e riesce anche a strappargli la maschera. Arriva Antonio Cueto che ricorda a Killshot quanto sia importante la maschera per Havoc. E quanto sia importante anche per lui. Cueto ci informa quindi che a UL4 avremo Killshot VS Son Of Havoc in un Mask VS Mask match. La domanda sorge spontanea quindi: perchè far strappare la maschera di Havoc già ora?

 

Vediamo Marty The Moth accompagnato da Chelsea Green che arriva verso il ring microfono alla mano. Il pubblico non smette di intonare ”Cero Miedo” mentre Martinez racconta la sua storia a Lucha Undergrund. Ci spiega che fine abbia fatto Sexy Star. Dice che lei lo aveva umiliato e quindi ha deciso di sbarazzarsi di lei mandandole a casa Reclusa (Chelsea Green). La ragazza tira quindi fuori la maschera di Sexy Star. Marty spiega come Reclusa abbia dato la caccia a Sexy Star per un intero anno per poi attaccarla vicino casa lasciando a terra solo quella stupida maschera. Ecco che fine ha fatto Sexy Star.

Marty continua dicendo che l’unica persona che lo ha umiliato di più di Sexy Star è Pentagon. Dice che non si scorderà mai di quando gli ruppe il braccio. A quanto pare c’è anche un’altra persona che lui non riesce a perdonare. Le telecamere inquadrano Melissa Santos che fa il gesto del Cero Miedo a Marty.

A quanto pare però Marty non sta parlando della bella annunciatrice, bensì di sua sorella Mariposa. Nonostante non riesca a perdonarla, lei lo ha incoraggiato. Quindi la sua prima difesa titolata sarà contro la sorella Mariposa.

No DQ Match for the LU Championship: Marty The Moth (w/ Reclusa) VS Mariposa (3 / 5)

Testata di Mariposa a cui Marty risponde con un calcio nelle parti basse. Parte quindi il pestaggio da parte di The Moth che finisce per scaraventare la sorella in mezzo alle sedie e contro il tavolo di commento. Del sangue fuoriesce dal naso della luchadora. The Moth continua questo match a senso unico facendo sbattere di nuovo la testa contro il tavolo.

Mariposa riesce a reagire e lancia Marty contro le barricate d’entrata fino a che The Moth non connette una Powerbomb per poi riportare la sorella sul ring. Reclusa passa una sedia a The Moth che però non riesce ad usarla a suo favore. Mariposa va per un colpo basso e Marty scivola fuori dal ring dolorante. Lei lo segue e lo colpisce più volte con almeno sei sedie diverse. I due tornano sul ring con Mariposa che connette un Frontal Dropkick. Posa il fratello su una sedia aperta al centro del ring e ce lo fa finire sopra con una Samoan Drop. Conto di due. Mariposa è pronta quindi per la sua Butterfly Effect ma Reclusa interferisce colpendola e regalando a Marty la vittoria e la sua prima difesa titolata tra i fischi del pubblico.

WINNER and still LU ChampionMarty The Moth

Nel post match vediamo Marty che sfida Pentagon ad UL4 in un Cero Miedo Match. Poi prende il braccio di Mariposa e dice di voler dedicare questo a Pentagon e le ‘rompe’ il braccio. A questo punto vediamo arrivare Pentagon armato di sedia. Marty scappa giù dal ring e Pentagon prende il microfono per chiedergli se faccia sul serio e se lo stia davvero sfidando in un Cero Miedo Match. Marty dice di si e Pentagon accetta la stipulazione e promette che a UL4 rompere ogni singolo osso presente nel corpo di Marty.

I promo in spagnolo sono cazzuti. Non ci sta niente da fare.

 

RECAP

  • The Rabbit Tribe batte Joey Ryan, Ivelisse & XO Lishus in 5:20 [**]
  • Son Of Havoc batte Killshot in 6:33 [**1/2]
  • NO DQ Match for the LU Championship: Marty The Moth batte Mariposa in 9:02 [***]
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità del lottato
6.5
Qualità dei promo
7.0
Evoluzione Storylines
7.0
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.