Affermazioni importanti, debutti, ritorni e personaggi misteriosi: tanta carne al fuoco per questa nuova puntata di Lucha Underground!

Son of Havoc ed Ivelisse sono sul ring. La ragazza prende il microfono ed esprime la frustrazione che sente quando legge in giro che tutti criticano il suo ragazzo (SoH) e lo definiscono un perdente. Lei non si fidanza con i perdenti, per cui stasera Son of Havoc dimostrerà ai suoi critici che si sbagliano (va detto che comunque SoH è ben supportato dal pubblico, nonostante l'allineamento tra i rudos).

Son of Havoc (w/Iveslisse) vs. Angelico (3/5)
Match molto intenso tra i due, assistiti a bordo ring dalla bellissima Ivelisse (che interviene più volte nel match). Sono rimasto piacevolmente impressionato da Angelico che si dimostra un buon high flyer e mette alle corde Son of Havoc. Nel finale abbiamo continue counter, dalla Shooting Star Press di SoH alla Razor's Edge di ASngelico ma risulta determinante Ivelisse, la quale si prende un colpo fortuito dal fidanzato e permette ad Angelico di aggiudicarsi la contesa con un Roll Up.
Vincitore: Angelico
Son of Havoc
va a sincerarsi delle condizioni della fidanzata, la quale è veramente arrabbiata per quanto successo e se ne va stizzita, mentre il pubblico percula il povero SoH.

Dario Cueto dialoga con Johnny Mundo nel suo ufficio, dicendo che è contento di rivederlo nella sua federazione, nonostante i due abbiano avuto degli screzi in passato. Cueto confida che da adesso possano mettere una pietra sopra su quel passato ed iniziare una proficua collaborazione. Mundo dice di essere carico per nuove battaglie, così Dario gli concede il main event…contro Cage!

Video su Pentagon jr, dove vengono mostrate delle immagini del lottatore che si sbarazza con facilità di cinque avversari, possessori degli stili di lotta più famosi al mondo. In sottofondo abbiamo le parole del fratello di Fenix, il quale dice che le arti marziali vivono nei cuori e nelle menti dei maestri e degli studenti; solo i migliori, però, sopravvivono nel tempo e Pentagon dice di rappresentare la forma più pura di combattimento a mani nude, con lo stile più violento e mortale al mondo. Continua poi parlando del suo passato, quando gli insegnarono il valore del rispetto, cosa che però ha tralasciato, in quanto rappresentazione dell'antichità. Il suo credo mescola arti marziali e lucha libre, attingendo dalle forme più oscure dell'immaginazione, non ancora esplorate dallo spirito umano, cosa che gli permette di combattere più liberamente. Lui è Pentagon jr, zero miedo!

Pentagon jr. vs. Famous B (1.5/5)
Un mezzo squash match, con Famous B che oppone una velleitaria resistenza, subito stroncata dal Package Piledriver di pentagon, il quale preferisce poi chiudere l'incontro con una Reverse Arm Bar, a cui B cede.
Vincitore: Pentagon jr.
Pentagon non molla la presa ed arriva quasi a rompere la spalla al suo avversario. Prende poi un microfono e si rivolge ad un misterioso maestro, dicendo che ha fattto tutto questo per lui e che è pronto per la sua chiamata, chiudendo con il consueto "0 Miedo".

Dario Cueto parla con una figura misteriosa in quella che sembra una cella. L'owner riferisce al suo interlocutore che è arrivata una nuova misteriosa ragazza in federazione, la quale si fa chiamare Black Lotus, alla ricerca di Matanza (che credo sia il personaggio nell'ombra). Cueto sembra conoscere le origini della ragazza, da come si rivolge al soggetto nell'ombra, ma dice che non le permetterà di trovare la persona che cerca. Il mistero si infittisce.

Drago vs. Aerostar (3/5)
Altro buon match oggi, in puro stile lucha libre, con innumerevoli counter e reversal durante tutto il match. Entrambi cercano lo spiraglio giusto per inchiodare l'avversario a terra ma alla fine ci riesce Drago, con un Front-flip DDT. Magari il finale potevano gestirlo meglio ed allungarlo ma l'incontro in sé è stato veramente piacevole.
Vincitore: Drago
I due si stringono la mano dopo il match, in segno di reciproco rispetto.

Fenix si sta allenando quando si palesa di fronte a lui Catrina. La ragazza prima fa delle osservazioni sui tatuaggi sul petto del ragazzo, poi chiede al giovane luchador se ha in mente una strategia per sconfiggere un avversario che rinasce sempre e che non teme niente; Fenix non arriva neanche a ripondere che Catrina lo bacia (wow, si torna sempre lì), dicendo poi al ragazzo di tenere la cosa nascosta a Mil Muertes, il quale potrebbe arrivare a seppellirli entrambi se lo scoprisse. Catrina se ne va e Fenix torna ad allenarsi, un po' perplesso per quello a cui ha appena assistito.

Johnny Mundo vs. Cage (3.5/5)
Possiamo dividere l'incontro in due parti: la prima, dove i due si affrontano a viso a aperto e Mundo che riesce a gareggiare alla pari, non sfigurando davanti alla forza bruta dell'avverario (che era venuto sul ring con la cintura distrutta); nel mezzo abbiamo l'interferenza di King Cuerno, il quale assalta Mundo e fa scattare la squalifica. Dario Cueto, dal suo ufficio, fa ripartire il match, con Mundo malconcio e quasi infortunato alla gamba. Cage torna sul quadrato ed inizia a demolire l'avversario. JM non molla e va addirittura vicino alla vittoria in due-tre frangenti ma Cage si rialza prontamente e lo annienta con la sequenza Discus Clothsline-Weapon X.
Vincitore: prima Johnny Mundo by DQ, poi Cage

Dario Cueto sta parlando con qualcuno al telefono quando viene interrotto da…Alberto El Patron! Il buon Albertone dice di essere finalmente arrivato in federazione e che sicuramente Cueto lo conosce già (con annesso occhiolino). Un grande acquisto, senza dubbio.

Cosa mi è piaciuto: il lottato, sempre guardabile e su ottimi livelli; le nuove storyline tirate fuori (Matanza/Black Lotus, il maestro di Pentagon jr, gli screzi tra SoH ed Ivelisse); il debutto di Alberto El Patron, che promette bene; Cage (vabbè, mi sembra scontato <3 );
Cosa non mi è piaciuto: direi niente.

Alla prossima settimana and have a nice day!
8-Bit

8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW. Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.