Benvenuti ad una nuova puntata di Lucha Underground! Qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo questa settimana nella parte finale di Ultima Lucha Cuatro.

 

Vediamo Mundo e Taya nello spogliatoio. Johnny sta giocando con il suo Gauntlet mentre Taya si sta truccando. Mundo dice a Taya di amarla, nel caso non dovesse tornare dal Sacrifice To The Gods Match che avrà contro Matanza. Una volta uscito dagli spogliatoio la camera si concentra su Taya e su Rosa,  la bambola di Ricky Mundo, che le dice quanto sia carina. La ragazza è confusa dal fatto che la bambola abbia parlato senza che le fosse stata tirata la corda. La prende in mano e la bambola recite le seguenti parole: ‘Sei una donna perfetta… o una perfetta ospite’ (facendo intendere che Taya sia ora impossessata dalla bambola.)

 

2 Out Of 3 Falls Match: Fenix VS El Dragon Azteca Jr. 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

Parte benissimo Fenix che dopo soli due minuti riesce già a passare in vantaggio con la sua Black Fire Driver! (1-0). Reagisce subito EDA con Clothesline all’angolo ed una serie di calci. Il primo pin si ferma sul due, mentre il secondo nasce a seguito di un Satellite DDT e porta il risultato sul pari! (1-1).

Arriva Antonio Cueto che esce dal suo ufficio, ferma temporaneamente il match e include tra le regole dell’incontro il Falls Count Anywhere. Gli schienamenti quindi potranno essere effettuati in qualsiasi parte del Tempio.

Da qui il match si fa più cruento con i due che non disdegnano l’uso di sedie e tavoli. Fenix prova a chiudere con un German Suplex al di fuori del ring mentre Melissa, addetta a comunicare le variazioni del risultato, sembra combattuta e dispiaciuta dalla violenza del match.

I due finiscono presto in mezzo al pubblico. EDA riesce a connettere un Hurricanrana che lancia Fenix sul tavolo posizionato li vicino. Conto di due! Subito dopo è EDA a finire su di un tavolo con Fenix che si lancia con una Senton dall’angolo ma il tavolo non si rompe. #iAmTheTableMoment

I due si ritrovano sul turnbuckle con posizionato al centro del ring un altro tavolo. EDA sembra cercare una normale Hurricanrana e invece tira fuori una Wheelbarrow Driver che fa sfondare il tavolo all’avversario. Potrebbe finire così ma il conto si ferma al due e mezzo!

EDA prende una sedia da sotto il ring ma viene distratto da Melissa che lo implora di fermarsi. Tutto ciò avvantaggia Fenix che colpisce l’avversario con una sediata. Segue una Spear che distrugge un altro tavolo. Black Fire Driver di Fenix e 1,2,3! (2-1)

WINNERFenix

 

Rivediamo Antonio Cueto che ci informa che Melissa Santos se ne è andata dal Tempio. Quindi Antonio presenta una nuova annunciatrice per questa serata: Shaul Guerrero!

La figlia di Eddie Guerrero è pronta ad annunciare il prossimo match ma Famous B la interrompe. Il manager, che in passato aveva sostituito Melissa, dice a Shaul di andarsene e le dà un suo biglietto da visita dicendo di chiamarlo se vuole diventare famosa. Shaul risponde con un ‘Excuse Me!’ e ricorda a Famous B di come i Guerrero corrispondano alla Lucha Libre. Poi etichetta il manager come Famous Bitch.

Famous si toglie la giacca infuriato e pronto a combattere. Alle sue spalle però compare Chavo Guerrero che colpisce Famous e lo ‘apparecchia’ per Shaul che esegue i 3 Amigos del padre. Chavo chiude con una Frog Splash. Bel segmento.

 

Deathmatch: The Mack VS Mil Muertes 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Nonostante non sia un Casket Match, Muertes entra portandosi una bara. Una volta scambiatosi i primi colpi, Mil porta un’altra bara verso il ring.

Big Boot di Mack seguito da una Backbreaker. Va ad aprire una delle due bare e dentro è pieno di armi non proprio ordinarie. Mack le butta sopra al ring: catene, asce, martelli e credo di aver visto anche un mattone. Mil Muertes si lancia contro The Mack dall’interno del ring, poi recupera un’accetta. Mack riesce ad evitare uno smembramento e gliela toglie di mano. Mil riesce però a colpirlo con un rompighiaccio.

Mack reagisce con una Flying Knee e poi porta sul ring un bidone della monnezza. Lo posiziona su Muertes all’angolo e poi, dall’angolo opposto, esegue la Coast To Coast! Conto di due. Mil reagisce con una Chokeslam, Mack risponde con una Spear. Fuori dal quadrato vediamo Muertes beccarsi un colpo di Kendo Stick per poi tornare sul ring. Qui subisce un DDT e Mack cerca di schienarlo ma senza successo. Poco dopo c’è un altro conto di due, stavolta per Muertes.

Snap Slam di Muertes e conto di due. Ci prova allora con la Flatliner che va a segno ma il conto si ferma sul due e mezzo. Riprova una Chokeslam ma Mack reagisce e la gira in una Stunner a cui ne segue un’altra. Mack si arma di un mattone e lo va a rompere in testa a Muertes. Ennesima Stunner e 1,2,3!

WINNER: The Mack

Nel post-match vediamo Mack che trascina Muertes in una bara e poi brinda con la sua birra in stile Stone Cold!

 

Sacrifice To The Gods Match: Matanza Cueto VS Johnny Mundo 3 out of 5 stars (3 / 5)

Antonio Cueto non pare felice che il Gauntlet ce l’abbia Mundo. Dà il via quindi, come solito, al Sacrifice To The Gods. Arriva Matanza con un nuovo ring attire.

Il vantaggio di avere il guanto si fa sentire, infatti Matanza soffre della potenza data da esso a Mundo. Matanza sarà grosso ma non stupido, infatti dopo pochissimi secondi dall’inizio del match sceglie di togliere il guanto dalla mano di Mundo.

Le cose si fanno complicate per il buon Johnny che subisce una Axis Of The World e una Torture Rack. Matanza sarebbe poi pronto alla Wrath Of The Gods ma gli viene girata in una Moonlight Drive. Segue la Fin Del Mundo ma il conto non arriva a tre!

Mundo prova quindi ad andare a riprendersi il guanto, ma viene preso da Matanza e alzato di peso subendo un German Suplex dalla terza corda. Mundo quindi scivola sotto al ring e arriva a riprendersi il guanto, ma Matanza lo colpisce prima che riesca ad indossarlo. Matanza quindi prende il guanto e lo lancia prima in mezzo alla folla e poi sul piano superiore dello stage.

Matanza deve quindi rincorrere Mundo che cerca in tutti i modi di andare a recuperare il suo guanto. Non senza difficoltà Mundo riesce grazie al Parkour a ritrovare il guanto. Matanza gli è però alle costole e riesce a connettere una Chokeslam che sfonda una delle celle frigorifere su cui stanno lottando.

Il match sembra finire qui, con la musica di Matanza che parte e i commentatori che ne annunciano la vittoria. Mundo però compare dalla cella frigorifera con il guanto addosso. E inizia a prendere a pugni Matanza che cerca di difendersi con una sedia. Ora tocca a Matanza fuggire. Una volta sul ring reagisce con la Wrath Of The Gods! Conto di due. Poi Mundo inizia una serie di Superman Punch con l’ultimo di essi che viene eseguito dalla terza corda. Matanza è out. 1,2,3!

WINNERJohnny Mundo

Nel backstage vediamo Mundo che chiede ad Aerostar se abbia visto in giro Taya. Aerostar lo informa che il guanto lo sta distruggendo e consiglia di non indossarlo per troppo tempo. Mundo si convince quindi a restituire il guanto a Aerostar che lo ringrazia. Poi Mundo si congeda dicendo che deve andare a festeggiare con Taya.

 

LU Championship Cero Miedo Match: Pentagon Jr. VS Marty Martinez 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Pentagon parte aggressivo lanciando una sedia in testa a Marty che stava per salire sul ring. Poi lo lancia in mezzo alle sedie del pubblico e lo colpisce con un bidone. Marty perde già sangue ma reagisce lanciando Pentagon su di un tavolo con una Hip Toss.

The Moth recupera un Lunch Box. Mangia il Beef Jerky che c’è in esso e recupera una forchetta con cui inizia a colpire in testa Pentagon cercando anche di strappargli la maschera.

Marty posiziona Pentagon all’angolo a testa in giù, mettendogli in testa un bidone. Prende poi la mazza da baseball e lo colpisce più volte. Il campione recupera una tanica di benzina da sotto al ring. Cosparge Pentagon e poi cerca di dargli fuoco ma il messicano lo colpisce facendogli cadere l’accendino.

Marty recupera quindi la mazza da baseball ma cercando di colpire Pentagon, prende le corde e la mazza gli finisce in piena faccia. Corre verso Pentagon che però con una Arm Drag lo lancia al di fuori del ring facendolo finire su di un tavolo. Dopodichè lo lancia attraverso un pannello di vetro posizionato a lato degli spalti. Pentagon riporta il corpo sanguinante di Marty sul ring e prepara delle sedie al centro del quadrato. Su di esse esegue la Package Piledriver! 1,2,3!

WINNER and new LU ChampionPentagon Jr.

Nel post-match vediamo Pentagon che tenta di rompere il braccio a Marty. Reklusa arriva e lo salva portandolo via. Vampiro si scomoda dal tavolo di commento per consegnare la cintura a quello che era il suo pupillo. Proprio mentre il nuovo campione festeggia, Vampiro lo colpisce nelle parti basse. Pentagon risponde e i due iniziano la rissa. A sorpresa arriva un tizio vestito con la maschera di Pentagon che lo attacca con una sedia. Vampiro introduce il nuovo arrivato come un ‘suo maestro’. Il canadese quindi accompagna Pentagon sotto lo stage d’uscita e il nuovo arrivato (che è interpretato da Australian Suicide, se vi interessa) esegue una Shooting Star Press su di lui. Segue una Corkscrew dalla terza corda.

 

Compare sullo stage Jake Strong. Vampiro e il suo amico se ne vanno. Strong dice che Cueto gli ha permesso di utilizzare la sua title shot quando vuole. Ed è ciò che fa.

LU Championship: Pentagon Jr. VS Jake Strong [ND]

40 secondi di Ankle Lock. L’arbitro ferma il match e dà la vittoria a Strong. ”Bullshit, bullshit, bullshit!”. Mai un coro fu più adatto.

WINNER and new LU ChampionJake Strong

 

Dopo i titoli di coda vediamo Aerostar, King Cuerno e El Dragon Azteca Jr. che devono trovare un nascondiglio per il Gauntlet Of The Gods. Viene affidato a EDA che fa riferimento ad una donna che potrebbe utilizzarlo.

In un altro filmato vediamo Black Lotus che si confronta con Matanza Cueto. Lo informa che lei sa bene che non è stato EDA a uccidere i suoi genitori, bensì lui. Lotus mostra il guanto! Attacca Matanza e gli strappa il cuore dal corpo. Compare EDA che dice a Lotus che ora i suoi genitori possono riposare in pace.

La ragazza restituisce il guanto a EDA e se ne va. Strong arriva e glielo ruba lasciando a terra dopo una Ankle Lock.

Ritroviamo Taya nei camerini. Mundo le domanda dove fosse durante il suo match. Taya si gira di scatto e prende per il collo Mundo dicendogli che lei non è sua moglie. Lo appende al muro e gli dice che lei è una Dea, mentre la bambola continua a ridere.

Vediamo Antonio Cueto su di una limo assieme all’agente Winter e al nuovo arrivato che ha attaccato Pentagon. Arriva anche Jake Strong. Gli viene domandato il motivo di quelle macchie di sangue. Dice che sono di Matanza. Antonio pare dispiaciuto mentre l’agente Winted dice che è stato un grande sacrificio e il suo corpo ha ospitato gli Dei per tanto tempo.

Nella limo c’è una quinta persona che non viene inquadrata. Dice che è tempo di trovare un nuovo ‘host’ per gli Dei. Chiede se qualcuno a qualche ‘bad news’ e si svela dall’oscurità rivelandosi come il fu Wade Barrett. Conclude dicendo che è ora di ‘prendersi il mondo’.

 

In un flashback di un anno fa vediamo Antonio prendere la chiave che suo figlio Dario teneva al collo nella sua bara. Si torna temporalmente ad oggi e vediamo Aerostar che apre la stessa bara di Dario.(perchè non è stato seppellito dopo un anno? E poi, perchè su Dario la decomposizione pare non aver alcun effetto?Ok, troppe domande logiche.)

Aerostar prende il medaglione e lo mette al collo di Dario Cueto che si sveglia dalla morte ed esclama ‘What The Fuck?!’. Tutto si chiude con un TO BE CONTINUED…

 

RECAP

  • Fenix batte El Dragon Azteca Jr. per 2 a 1 in 15:18 [***1/4]
  • The Mack batte Mil Muertes in 12:50 [***1/2]
  • Johnny Mundo batte Matanza Cueto in 11:55 [***]
  • Pentagon Jr. batte Marty Martinez in 12:47 [***1/2]
  • Jake Strong batte Pentagon Jr. in 0:43 [ND]
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità Lottato
8.0
Qualità Promo
6.5
Evoluzione Storylines
7.5
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta.Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.