Benvenuti ad una nuova puntata di Lucha Underground! Qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo questa settimana. Quali strascichi avrà la Aztec Warfare con cui si è aperta questa quarta stagione?

 

Dopo un breve riepilogo sulla situazione dei titoli Trìos e su Pentagon che dovrà vedersela questa sera con Matanza Cueto, vediamo Catrina che si teletrasporta sulla poltrona di casa King Cuerno. Fortunello.

Lei è alla ricerca del Gauntlet Of Gods, ma Cuerno la informa che non è lì e dice di averlo dato a qualcuno che lo tenesse alla larga dalle mani sbagliate. Afferma di non sapere dove esattamente è stato nascosto. Cuerno aggiunge che a lui non frega nulla di Catrina.

 

Parte quindi la puntata con Melissa Santos che introduce i campioni Trìos: Mack, Killshot e Son Of Havoc. I tre dovranno difendere il loro titolo questa sera e dovranno quindi fare squadra per la prima volta. Arriva Famous B, in compagnia di Brenda, sale sul ring ed annuncia che questa sera presenterà tre nuovi suoi clienti che andranno a sfidare i campioni.

Il primo è Big Bad Steve, l’ex Pindar della prima stagione, il secondo è Sammy Guevara e il terzo è Jake Strong, aka Jack Swagger!

The Mack, Killshot & Son Of Havoc VS Jake Strong, Big Bad Steve & Sammy Guevara (2,5 / 5)

Un match che parte veloce facendo risaltare il talento di Guevara che ben si concilia con lo stile di Killshot. La fase centrale del match è stata un pò confusionaria, ma viene pressochè dominata dai campioni attuali.

Strong riesce a connettere la sua Ankle Lock su Killshot che cede! L’arbitro è però distratto per colpa di Famous B e non vede nulla. Mack ci prova prima con due sonori Forearm su Strong che però non molla la presa dall’avversario. Mack allora prende la rincorsa e lo riesce a farlo andare fuori dal ring. Big Bad Steve va al tappeto grazie ad una Stunner di Mack e Shooting Star Press di Son Of Havoc. 1,2,3!

WINNER and still LU Trìos Champions: The Mack, Killshot & Son Of Havoc

Al termine del match vediamo Jake Strong attaccare i suoi due compagni di squadra e poi eseguire la sua Ankle Lock sul manager Famous B.

 

Antonio Cueto arriva al Tempio e dichiara che il titolo Gift Of The Gods tornerà presto. Il prossimo match infatti sarà valido per uno dei sette medaglioni.

Drago VS Dragon Azteca Jr. (2,5 / 5)

Drago arriva accompagnato al guinzaglio da Kobra Moon. I due ‘draghi’ partono veloci e sembrano equivalersi, finchè Kobra Moon non tenta uno sgambetto su Dragon Azteca mentre quest’ultimo stava correndo verso le corde.

Non si lascia distrarre Azteca e anzi si sposta e per poco Drago non va a colpire Kobra Moon. I due si scambiano dei Roll Up sterili, poi Azteca finisce fuori dal ring e Drago lo segue con una Senton oltre la terza corda.

I due salgono sul turnbuckle e vediamo Drago che riesce quasi a togliere la maschera a Dragon Azteca. Bello il Belly to Belly Suplex di Azteca verso l’angolo, prova poi il pin ma è solo conto di due. Brainbuster DDT di Drago e stavolta è lui a tentare il pin senza riuscirci. Poco dopo Azteca va per una Wheelbarrow Driver dal turnbuckle e chiude il match!

WINNER: Dragon Azteca Jr.

Il primo medaglione finisce quindi nelle mani di Dragon Azteca Jr. e vediamo arrivare Johnny Mundo che distrae Kobra Moon che era rimasta sul ring e che subisce l’attacco di Taya alle sue spalle. Una vendetta per Mundo che era stato eliminato dall’Aztec Warfare proprio a causa di Kobra Moon.

 

Vediamo Antonio Cueto nel suo ufficio intento a bersi una birra. Appare Catrina che chiede a Cueto di organizzare un Grave Consequences match fra il suo assistito Mil Muertes e Fenix. Afferma che se Fenix perderà lei potrà prendersi la sua forza vitale ed essere libera dal mondo degli spiriti. Antonio accetta.

 

Pentagon Jr. VS Matanza Cueto (3 / 5)

Questa sarà la terza volta che i due si scontrano nel Tempio di Lucha Underground, con Matanza che ha vinto i primi due confronti. Cero Miedo non perde tempo e attacca Matanza quando quest’ultimo sta ancora scendendo i gradini che portano al ring. Tutto ciò mentre Antonio sta assistendo alla disputa.

Matanza viene lanciato prima verso la tribuna poi verso delle sedie. Pentagon ha il totale controllo su di un Matanza inerme, forse troppo. Viene preso, appoggiato all’angolo al dì fuori del ring, e subisce una fortissima Chop che risuona nel Tempio.

Cueto reagisce e inizia a sbattere la testa sulle inferriate vicino agli spettatori e poi lo lancia in mezzo al pubblico. Finalmente si torna sul ring, Matanza connette con uno Samoan Drop e prova subito ma inutilmente il pin. Pumphandle Slam di Matanza che sembra essersi svegliato dal sonno che lo aveva contraddistinto nei primi minuti dell’incontro.

Doppia Codebreaker di Pentagon che va per lo schienamento, ancora zero. Lanciato all’angolo Pentagon, vediamo Matanza lanciarsi con il braccio teso. Ci riprova ancora ma Pentagon reagisce con un Super Kick. Si lancia poi dal paletto, Matanza lo carica in spalla ma lui si divincola e riesce a connettere un Enziguiri Kick ai danni del bestione.

Pentagon si lancia dal paletto, connette una prima Piledriver e poi un’altra lanciandosi dalle corde. Chiude con una Fear Factor! Prova lo schienamento e ..1,2,3!

WINNER and still LU Champion: Pentagon Jr.

Al termine del match, Pentagon cerca di infierire con la sua Armbreaker ma Matanza riesce a spingerlo via. Arriva a bordo ring Antonio Cueto che dà uno schiaffone a Matanza e gli dice che è inutile e che lo ha deluso. Se ne va con Matanza che lo segue come un cagnolino.

 

Vediamo di nuovo Cueto che ora è nel suo ufficio. Viene raggiunto da Jeremiah Crane (..uno dei ringname più demmerda che LU abbia creato). Chiede di essere aggiunto al Grave Consequences match insieme a Mil Muertes e Fenix che si terrà la prossima settimana. Cueto gli domanda se è sicuro di ciò e una volta avuta la conferma da Crane, accetta la sua richiesta.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità del lottato
7.5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione storylines
7.5
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.