Benvenuti ad una nuova puntata di Lucha Underground! Qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo questa settimana. Siamo giunti ormai alla undicesima puntata e questa sera vedremo se il titolo di Lucha Underground passerà dalle mani di Pentagon a quelle di Cage.

 

L’episodio si apre nel camerino di Melissa Santos. Alle sue spalle si palesa El Dragon Azteca Jr. che le chiede se le manchi ancora Fenix. Melissa dice di sì e Dragon Azteca le dice che Fenix è ancora vivo nel suo cuore. Poi il buon Azteca decide di buttarla lì dicendo che Fenix era davvero fortunato ad avere Melissa. Lei risponde dicendosi fortunata ad avere lui.. come amico. El Dragon Friendzonato.

 

Le immagini ci portano sul ring dell’annunciato House Of Haunted Match. Praticamente un Cage match con delle armi, più o meno utilizzabili, attaccate alle pareti della suddetta gabbia.

House Of Haunted Match: The Mack VS Mil Muertes (w/ Catrina) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Prima che parta il match, Catrina prende il microfono e fa presente alla Santos di non averla introdotta. Quindi la invita a ripetere l’introduzione chiamandola ‘bitch’. Melissa si alza e le risponde di no. Catrina risponde prendendola e sbattendole la testa contro l’esterno della gabbia. Lick Of Death e poi non contenta le lancia in testa un vaso di fiori. Melissa è K.O.

Dopo questo pre-match la campanella può suonare. Vince chi schiena o sottomette l’avversario, la fuga non è prevista. Match che parte con Mil Muertes che pare incutere un certo timore su Mack che infatti cerca di non farsi prendere. Prova qualche offensiva l’ex campione Trìos ma nulla da fare. Muertes non si scuote di un millimetro e rifila la sua Chokeslam sull’avversario.

Continua il dominio del Luchadore che si affida anche ad armi non convenzionali come un Kendo Stick, un bidone e un piede di porco. The Mack le subisce tutte poi tenta di reagire, si lancia alle corde ma subisce una Snap Slam. Poco dopo viene anche attaccato con una zucca. (Tra questa stipulazione Halloween-esca e Stryker che pubblicizza semi di zucca inizio a pensare che abbiano sbagliato con la programmazione finendo con l’anticiparla da Ottobre ad Agosto.)

Prima controffensiva di Mack con un DDT ma poi compie l’errore di dare le spalle a Muertes per cercare un’arma. Mack va ad incastrarsi tra gabbia e corde e Muertes ne approfitta con una Spear che deforma un pò la rete della gabbia. Arriva un’altra Spear! E questa volta la gabbia non regge e i due scivolano fuori. Brevissima fase di brawling e Mack viene riportato sul ring mentre Muertes scavalca la rete e si lancia sull’avversario dal turnbuckle con un una High Cross Body. Conto di due.

Muertes continua questa sorta di Squash ai danni di Mack. Posiziona un tavolo all’angolo e si munisce di un machete e taglia il volto di Mack. Poi lecca il sangue rimasto sulla punta del coltello. Robe che Pentagon, levati. Mack, nonostante sanguini, riesce a connettere una Spinebuster verso uno dei due tavoli che sono stati piazzati agli angoli.

Muertes risponde con un Shoulder Tackle che lancia Mack sull’altro tavolo. Tenta quindi il pin, ma nulla da fare. Muertes quindi recupera un altro tavolo e lo sistema. Mack però connette la sua Stunner! Per ben tre volte! Poi adagia Muertes sul tavolo e tenta di andare sul turnbuckle ma viene subito raggiunto da Muertes che gli infligge la sua Flatliner dall’angolo verso il tavolo. 1,2,3!

WINNERMil Muertes

Al termine del match Mil Muertes dice a Catrina di andare sul ring e fare la Lick Of Death. Lei risponde come poco fa ha risposto Melissa, ossia con un secco ‘No’ e se ne va.

Non ho apprezzato il fatto che un buon 80% delle offensive le abbia fatta Muertes. E’ stato quasi uno squash. Però forse c’è un motivo sotto tutto ciò, ossia la volontà di Muertes nel  dimostrare di cosa è ancora capace a Catrina dopo che i rapporti tra i due si sono fatti complicati.

 

Vediamo un Famous B reduce dall’infortunio alla gamba provocatogli da Jake Strong. Ringrazia i suoi fan per il supporto e poi dice che siccome Melissa Santos non c’è allora lui prenderà il suo posto per stasera. Si appresta quindi ad annunciare il prossimo match: Jake Strong VS Aerostar.

 

Jake Strong VS Aerostar [ND]

Ok, prima che tutto inizi vorrei capire dove cavolo Strong ha comprato il suo attire. Goldust non avrebbe saputo fare di meglio.

Un incontro brevissimo. Vertical Suplex di Strong, risposta di Aerostar con una Headscissors e tentando un pin. Il messicano connette anche un Missile Dropkick prima di un Enziguiri Kick. Poi va sull’angolo ma viene intercettato da Strong e subisce una Ankle Lock cedendo quasi subito.

WINNER: Jake Strong

Strong non molla la presa e quindi arriva Drago a salvare Aerostar. E dire che dopo l’angle della scorsa settimana sembrava non dover tornare per un pò nel Tempio.

 

Siamo nel backstage e vediamo i WorldWide Underground intenti ad aprire i regali di nozze di Mundo e Taya. PJ Black regala loro un soggiorno in una Spa. Taya invece regala a Mundo un dipinto che ritrae lui con la cintura di Lucha Underground. Lui dice che è la cosa più bella che abbia mai visto e reagisce tra l’esagerato e il patetico.. prima quasi piangendo e poi intristendosi a dismisura perchè non ha la cintura che vuole. Taya ripensaci.

Taya lo rallegra dicendogli che ha già parlato con Cueto che le ha assicurato una title shot per il neo-marito subito dopo che le nozze si saranno fatte. Allegria generale mentre le riprese ricadono su una delle entrate del Tempio. Ricky Mundo sta facendo da buttafuori per Mundo e questa sua festicciola pre-matrimonio. Arriva un tizio in giacca e cravatta che dice di essere stato l’agente di Johnny Mundo e che senza di lui non sarebbe dove sta ora. Insomma un ”lei non sa chi sono io”. Ricky prima lo informa che lui non è in lista, poi vista l’insistenza dell’ex agente di Mundo, la bambola dice a Ricky che quel tizio non può permettersi di parlargli cosi. Ed ecco che l’accoltella utilizzando una penna. Questa storyline mi inizia ricordare un pò ”La Signora Ammazzatutti”. Nel frattempo torniamo nel backstage e scopriamo che Jack Evans ha regalato due bandane ai neo sposi.

 

LU Championship: Last Man Standing MatchCage VS Pentagon 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

I due partono dal brawling con cui hanno chiuso la scorsa puntata. Pentagon rompe una bottiglia in testa a Cage che però non sembra sentir nulla e si scaglia su di lui con una violenta Clothesline.

The Machine prende un’altra bottiglia, la rompe e la usa per attaccare Pentagon alla testa dopo avergli spostato la maschera. Si torna sul ring e Cage porta su di esso un tavolo appoggiandolo ad un angolo. Tenta una Powerslam ma Pentagon si divincola e a finirci sopra è Cage.

Pentagon recupera una sedia e colpisce in piena testa Cage. Poi la piazza su di lui e si lancia dall’angolo con un Double Stomp. Pentagon va quindi sull’apron mentre Cage è rotolato fuori. Tenta un Superkick ma viene preso da Cage che gli rifila una Powerbomb sulle barricate.

Cage va per un distruttivo Superplex sulle corde verso l’esterno del ring dove è stato appena posizionato un tavolo. Una volta rialzatosi, Cage va a posizionare un altro tavolo sempre all’esterno del quadrato.

I due si affrontano sull’apron. Cage vorrebbe eseguire una Powerslam verso il tavolo ma viene prima fermato da un Enziguiri Kick e poi da un colpo di sedia alla testa. A quel Pentagon esegue la DVD e Cage finisci sul tavolo.

Tornati sul ring Cage connette prima un Lariat e poi una Drill Claw. Prende l’ennesimo tavolo e lo porta sul ring. Fa così anche con un pesante mattone, ma al suo ritorno sul ring si prende il coperchio del bidone in the face.

I due salgono sul turnbuckle e dal nulla Pentagon esegue una Super Destroyer! Cage finisce quindi per la seconda volta sul tavolo da lui stesso portato sul ring. Il pubblico è scatenato per Pentagon che scende dal ring e recupera più sedie possibili. Poi le sistema al centro del ring. I due ci salgono sopra e Pentagon esegue una Piledriver sul castello di sedie!

Pentagon infierisce su Cage che è quasi K.O. Prima intrappola il suo braccio destro in una sedia e lo colpisce con un’altra e poi zittisce il pubblico e rompe il braccio della Macchina! Cage è al tappeto e poggia la sua testa sul mattone che era rimasto sul ring. Pentagon ne approfitta e va con uno Stomp che distrugge il mattone. Al campione ora non rimane altro che contare fino a dieci assieme all’arbitro e al pubblico!

WINNER and still LU Champion: Pentagon

 

RECAP

  • House Of Haunted Match: Mil Muertes batte The Mack in 9:38 [**1/2]
  • Jake Strong batte Aerostar in 2:15 [ND]
  • LU Championship: Pentagon batte Cage in 13:22 [***1/2]
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
8.0
Qualità dei promo
7.0
Evoluzione Storylines
7.0
VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta. Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.