Popolo di zonawrestling.net! Salve a tutti e benvenuti ad un nuovo report di Main Event che, questa settimana, arriva un pelino in ritardo: mi scuso nei confronti di tutti quelli che non vedevano l’ora di leggere questo report, anche se credo che questo possa essere considerato un primo sintomo di una scarsa salute mentale (ed io che mi sono preso questo compito sono il primo) dato il livello di questo show targato WWE. Alla tastiera, in attesa di occuparsi di SmackDown Live su Fox, c’è il sottoscritto, ENQU4R. Bando alle ciance, si comincia!

Siamo a Knoxville, la città in cui un tale Glenn Thomas Jacobs, in arte Kane, il grande ed irreprensibile Kane è stato eletto sindaco. Ad accoglierci sono i soliti tre: Byron Saxton, Dio Maddin e Renee Young che presentano subito il primo match della serata.

Single Match: No Way Jose vs. Mojo Rawley 2 out of 5 stars (2 / 5)
Rawley parte subito forte, mette Jose all’angolo e lo colpisce più volte con delle ginocchiate. Jose però reagisce e con un dropikick prima ed una cross body dalla terza corda dopo mette Rawley al tappeto. Tentativo di splash che però va a vuoto e roll up improvviso di Jose che porta ad un ampio conto di due. Jose tenta di colpire Rawley ma viene bloccato da quest’ultimo e messo al tappeto con l’Alabama Slam per l’uno, due, tre vincente.
Vincitore: Mojo Rawley

Quindi Mojo ottiene un’altra vittoria in quel di Main Event ma non mi chiedete ora a cosa porteranno tutte queste sue vittorie dell’ultimo periodo perchè la risposta la sapete tutti, è facile: assolutamente a niente.

Partono poi le consuete ed infinite sintesi di quanto successo nei giorni precedenti a Raw ed a SmackDown Live. Ci si concentra, in particolare, sulla vittoria del KOTR Tournament di Baron Corbin (ALL HAIL KING CORBIN), sul match tra Charlotte Flair e Sasha Banks, sulla disputa legale tra Shane McMahon e Kevin Owens e sul divorzio tra Daniel Bryan e Erick Rowan con quest’ultimo che ha tradito il nostro Daniel con Luke Harper (“Cosa ha lui che io non ho?” È questo la sintesi delle domande che un attonito Bryan ha rivolto a Rowan prima di essere lanciato contro un tavolo).

Tag Team Match: EC3 & Eric Young vs. Lucha House Party 1 out of 5 stars (1 / 5)

Mi fa piacere sapere che Eric Young sia ancora vivo e “lotti” ancora in WWE, è già tanto, accontentiamoci, anche perchè c’è poco altro, visto che il match dura poco più di un minuto. In questo lasso di tempo Eric subisce un enziguri kick e una cross body dalla terza corda da Metalik e, poco dopo, è vittima della Salida del Sol di Kalisto.
Vincitori: Lucha House Party

Eric, mi rivolgo direttamente a te, ma cosa hai fatto a Vince, a Stephanie o a Triple H? Non credo ci siano altre spiegazioni che possano giustificare una durata così breve.

Assistiamo alle ultime due sintesi di Raw e SmackDown Live: nella prima vediamo il recap del main event dello show rosso, con Seth Rollins che sconfigge Robert Roode per squalifica, preludio all’arrivo di Kane prima e del Fiend di Bray Wyatt poi; nel secondo vediamo l’arrivo di Brock Lesnar a Smackdown con annessa F-5 ai danni di Kofi Kingston. Dai Brock, liberaci da questo male di nome Kofi, non se ne può più.

Siamo giunti alla fine di questa puntata di Main event, l’appuntamento è alla prossima, sempre qui, su zonawrestling.net!

ENQU4R

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
5.5
VIAzonawrestling.net
FONTEzonawrestling.net
ENQU4R
Laureato in legge, ancora senza un futuro certo, ma con tre grandi passioni: il Calcio, il Cinema e la WWE. Come tutti quelli della mia età mi sono avvicinato al wrestling 15 anni fa, su Italia 1, con John Cena ed Eddie Guerrero, poi me ne sono allontanato riscoprendolo da poco più di 5 anni. Adoro Seth Rollins, AJ Styles e Kevin Owens. Nel sito oltre ad essere, ormai, tra i veterani che rompono le scatole ai nuovi arrivati, sono il "reporter ufficiale" di SmackDown e di Main Event. Quando non sono in giro a bere Gin Tonic e Old Fashion passo le giornate tra film, serie tv, tennis e partite di calcio. Fino alla fine!