La Wells Fargo Arena di Des Moines, Iowa, ci accoglie per questa nuova puntata di Main Event. Come sempre alla tastiera, c'è il buon Mauro Chosen One.

 

Dopo la nuova sigla (ndr. Da notare che questa settimana CM Punk è stato rimosso anche da questa intro), introdotta la scorsa settimana, Tom Phillips e Alex Riley, ci danno il benvenuto a questo nuovo appuntamento con Main Event. Oggi in azione avremo The Miz contro Fandango. Diamo inizio alle danze.

 

The Miz vs Fandango:(3/5)

Primo match della serata vede difronte un sempre più arrabbiato The Miz, come visto in quel di Raw, contro il nostro ballerino preferito, cioè Fandango, accompagnato come sempre dalla stupenda Summer Rae. Al tavolo dei commentatori, per l'occasione, si siedono Santino Marella ed Emma, che a Raw ha sconfitto Summer in un dance off.

L'Awesome One parte subito molto forte e mette in difficoltà Fandango, che non riesce a tenere a bada Miz. Il ballerino si prende un time-out al di fuori del ring, ma Miz lo colpisce una baseball slide. Dopo la pausa pubblicitaria, Fandango prende il sopravvento lanciando Miz con la spalla contro il sostegno metallico. Fandango però sembra più concentrato a lanciare delle provocazioni a Santino ed Emma, che sono seduti al tavolo dei commentatori. Il ballerino si focalizza al braccio sinistro di Miz, che sembra abbastanza sofferente. Grazie ad un poderoso Big boot, Miz finalmente riesce a riprendersi e a riportarsi nel bel mezzo del match. Comeback dell'Awesome One che si avvicina più volte ad ottenere la vittoria. Fandango riesce ad evitar un tentative di Figure 4 di Miz, e va a segno con un ottimo suplex, con uncino al braccio sinistro, precedentemente infortunato di Miz, ma sfiora soltanto il successo. Il ballerino riesce un'altra volta ad evitare la Figure 4 di Mizanin e prova una armbar. Miz riesce ad uscirne, serie di culle fra i due, che portano Miz a mettere finalmente Fandango nella sua Figure 4, come sempre eseguita magistralmente (sarcasmo), che costringe il ballerino alla resa. Buona vittoria di The Miz, che per una volta, è protagonista in positivo a Main Event. Match più che godibile, ma niente di che.

Winner: The Miz

 

Nb:Durante la telecronaca, Santino ha detto che Emma è la sua versione femminile…Meglio non commentare…

 

Una grafica ci ricorda che in quel di Elimination Chamber, Randy Orton difenderà il WWE World Heavyweight Title, contro Daniel Bryan, John Cena, Sheamus, Christian ed Antonio Cesaro, all'interno della gabbia delle eliminazioni

 

Durante la consueta intervista fatta da Michael Cole a Triple H, il COO della WWE annuncia che durante la prossima puntata di Raw, Randy Orton affronterà John Cena…Non sto più nella pelle per questo match…

 

Mentre durante la prossima puntata di Smackdown, Orton affronterà Christian, come ci rammenda la grafica.

 

Alberto Del Rio vs Zack Ryder:(2/5)

Clamoroso a Main Event. Zack Ryder sarà impegnato in un match, che lo vedrà affronterà Alberto Del Rio. Vediamo come se la caverà in un match che si annuncia a senso unico.

Match che sorprendente si presenta come buono e anche un minimo equilibrato. Del Rio prende da subito il vantaggio. Getta prima Ryder fuori dal ring e poi lo scaraventa brutalmente contro le barricate. Ryder riesce però a vendere cara la pelle. Evita la Cross Armbreaker del messicano e va a segno con il suo Broski Boot che non gli porta però lo schienamento vincente. Il ragazzo Woo Woo Woo prova ad andar a segno con il suo Rough Ryder ma Del Rio lo evita abilmente e dopo un pestone, connette con il suo bel superkick, che gli regala una facile vittoria. Per Ryder, questa può essere considerata una vittoria morale

Winner: Alberto Del Rio

 

Raw Rebound dedicato al main event dello show rosso, fra Daniel Bryan e Randy Orton

 

Big E Langston vs Curtis Axel:(3/5)

L'ultimo match della serata vede da una parte l'ex Paul Heyman Guy, Curtis Axel. Mentre dall'altra parte abbiamo, il campione Intercontinentale Big E Langston. Langston che si presenta con un ring attire particolare, poiché si è laureato presso la University Of Iowa e per diversi anni ha militato negli Hawkeye, franchigia di football dell'università.

Pubblico tutto dalla parte di Langston, che parte subito alla grandissima, dimostrando al pubblico il perchè ha alla sua vita il titolo IC. Big E da spolvero a tutta la sua potenza fisica. Axel prova ad aumentare il ritmo della contesa, ma Langston continua a dominare. Il figlio di Mr.Perfect prova a scuotersi ma è vittima di un buon Belly To Belly Suplex di Langston. Dopo la pausa pubblicitaria, Axel non è ancora pervenuto. Langston continua a dominare in lungo ed in largo. I due si spostano fuori dal ring e con una genialata, Axel riesce a gettare Big E contro i gradoni e finalmente riesce a prendere in mano il pallino del match. Il figlio di Mr.Perfect cerca di abbassare il ritmo della contesa, lavorando Langston al tappeto. Axel riesce addirittura ad andare a segno con una backbreaker, ma poi sbaglia la mossa dal paletto, permettendo a Big E di riprendersi e di andare a segno con le sue mosse tipiche. Langston va per la Big Ending, ma Axel la blocca ed esegue il suo Perfect Plex e sfiora la vittoria. Axel non demorde e prova la sua finisher, ma Langston lo sorprende e lo schianta al suolo con la sua Big Ending, che gli regala una sofferta vittoria. Ottimo match. Sicuramente il migliore fra i due.

Winner: Big E Langston

 

E sulle immagini di Big E Langston che esulta per la vittoria, si chiude la puntata odierna di Main Event.

 

Voto alla puntata:6+

 

Cosa mi è piaciuto: Puntata nella norma di main event. Buono il livello del lottato ma niente di che. Bene Langston che insieme ad Axel sforna un'altra ottima prestazione. Peccato che anche lui rischia di far la fine del collega Ambrose, cioè di finire per non difendere mai la cintura. Vista la situazione di entrambi, la scelta più logica e giusta, sarebbe quella di unificare anche queste due cinture, così almeno ogni tanto verrà difesa la nuova corona. Sono curioso del possibile scontro fra Emma e Summer Rae. Ad NXT, hanno fatto sempre bene. Sicuramente, al momento la gestione della leader della Emmalution è buona. Pian piano si costruisce il personaggio, così da non bruciarla subito e soprattutto, meglio evitare che finisca per passare in secondo piano. Si attende soltanto il debutto sul ring

 

Cosa non mi è piaciuto: Lo show avrebbe sicuramente bisogno di un motivo di interesse. Il lottato non è mai malvagio, però manca quel qualcosa, che spinga il pubblico a seguirlo. Il format in se funziona, però il problema è che se si propongono sempre gli stessi match, il pubblico non è molto interessato a beccarsi sempre la stessa minestra riscaldata. Questa è l'unica pecca che ho trovato nella puntata odierna.

 

Per oggi è tutto. Appuntamento alla prossima settimana!

 

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.