Nella giornata di ieri, Maria Kanellis ne aveva per tutti: per la AEW, per i fan, ma soprattutto per la WWE. La ragazza ha voluto spiegare cosa interessa maggiormente alla compagnia di Stamford e sembra che il wrestling sia davvero l’ultima cosa.

Le parole di Maria Kanellis

Alla WWE non interessa far crescere nuove star o fare buoni show, ma solo mantenere calmi e felici gli investitori e raggiungere i giusti ratings. In verità col tempo sta perdendo tutto: devono investire nei talenti, farli crescere, dargli tempo. Basta con la pigrizia. Hanno scrittori meravigliosi, talenti importanti. Ma si basano solo sul pop di una notte e basta”.

FONTERingsidenews
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.