ESPN ha pubblicato un articolo sul WWE Performance Center, con i suoi nuovi metodi di training, e sull’impatto dell’allenamento per il pro wrestling sugli atleti.
Ecco le parole della stella nascente Matt Riddle, sempre per ESPN:

Quando ho iniziato, vivevo a Las Vegas perché combattevo in UFC e ho continuato a combattere dopo l’UFC. Quando ho cominciato ad allenarmi, c’era un’unica palestra [di pro wrestling] a LA, quindi mi sono trasferito in Pennsylvania. C’erano molte palestre, quindi potevo avere parecchie prospettive… La prima è stata la Monster Factory, poi ho preso ad allenarmi al dojo della CZW e poi in quello della Ring of Honor. Ho fatto traslocare la mia famiglia qui, ho tre figli e una moglie, quindi è bello. Combatto solo in Florida ogni weekend. Occasionalmente facciamo tour o i TakeOver, ma per la maggior parte adesso posso passare più tempo con la mia famiglia, ed è fantastico. Il training è di prima qualità. Dov’ero prima, ero fortunato addirittura a potermi allenare tre volte a settimana.

FONTEESPN
Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.