Matt Riddle è stato intervistato per VICE Sports e ha parlato di un suo possibile futuro in WWE, del suo primo incontro con Triple H e della sua passione per la marijuana.

 

”La prima volta che incontrai Triple H fu ad uno show della EVOLVE, fu tragico. Si avvicinò a me dicendomi ‘Hey, Matt, apprezzo ciò che stai facendo qui’ e io gli ho risposto ‘Anche io apprezzo ciò che tu fai qui’. Dopo mi ha detto ‘Voglio ringraziarti per tutto ciò che fai’ e io davvero non sapevo che dirgli. Ho risposto ‘Voglio ringraziarti anche io per ciò che fai, Triple H!’. Credo mi abbia preso per un idiota.”

 

”Ricordo quando dovetti subire un’operazione alla mano e mi diedero degli antidolorifici. Il problema è che con quelli si finisce sempre per prenderli anche quando non senti più male. La marijuana invece riusciva a non farmi sentire dolore senza darmi alcuna dipendenza. Se i soldi fossero abbastanza potrei anche smettere di fumare marijuana in cambio di un contratto WWE. Ma ora ho il mio merchandise, sono nei main event in gran parte degli show che faccio, posso lottare come mi pare, posso essere me stesso.. (e posso fumare erba!) Loro possono promettermi la libertà di fare tutte queste cose? E se non posso fare tutte queste cose, intendono pagarmi abbastanza? Non andrei mai in WWE per fare meno soldi di quanti ne faccio ora.”

 

VIA411mania/ZW
FONTE411mania/ZW
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta.Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.