Buongiorno lettori di ZW! Pronti per una nuova puntata di Monday Night Raw? Direttamente da Boston, questa puntata dello show rosso promette di essere infuocata: infatti, come annunciato la settimana scorsa, avremo un match per il titolo WWE tra il campione Bobby Lashley e “The Viper”, Randy Orton, la open Challenge del campione U.S. Damien Priest e un match tra la campionessa femminile Charlotte Flair e Shayna Baszler con quest’ultima che, in caso di vittoria, otterrebbe un match con il titolo in palio. Inoltre, è stata annunciata la presenza di MR. Money in The Bank direttamente da SmackDown!, Big E.

La puntata si apre proprio col suo ingresso, ecco Mr. Money in The Bank: Big E però viene interrotto prima dai campioni Tag Team di Raw, gli RK-Bros e in seguito dal campione WWE Bobby Lashley accompagnato da MVP. Il clima è infuocato e Big E promette di incassare la sua valigetta nel corso della serata. MVP invece lascia intendere che non ci sarà nessun incasso e si scaglia contro Orton, accusandolo di aver fatto valere le sue conoscenze per anticipare il match tra lo stesso Viper e Lashley. Inoltre, MVP ha altre parole da indirizzare nei confronti di Big E, dichiarando come lo stesso si sia presentato a Raw perché spaventato di incassare la valigetta su Roman Reigns. Lo scambio di battute tra Big E, Orton e Lashley prosegue finché il Legend Killer non colpirà l’Almighty con la sua RKO.

Ci spostiamo quindi nel backstage dove la campionessa della divisione femminile, Charlotte Flair viene intervistata da Sarah Schreiber che le chiede opinioni sulle parole della sua avversaria, Shayna Baszler, che aveva detto in precedenza di essere sicura di poter battere “The Queen”. Flair parla di come Shayna sia solamente una delle tante donne e che le insegnerà l’umiltà, affermando di essere la migliore che ci sia. Inoltre si lascia andare anche a dichiarazioni forti su Shayna Baszler e Nia Jax, facendo notare come le due non facciano altro che ostacolarsi a vicenda.

Contender’s Match – (WWE Raw Women’s Champion) Charlotte Flair vs Shayna Baszler 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Il match comincia su buoni ritmi, con le due wrestler che si scambiano colpi: la Flair si lancia poi fuori dal ring con un pescado per colpire l’avversaria, con la pubblicità che ci separa dall’azione e ci ricorda dell’imminente Draft Lottery che vedrà coinvolti i brand di Raw e SmackDown!. Dopo la pubblicità, sarà ancora la Flair a dominare l’azione, venendo interrotta solamente da Shayna che prima colpisce la campionessa per farla cadere dal paletto, poi la colpisce con un Roundhouse Kick. Dopo un tentativo di roll-up da parte della Flair, Baszler cerca di atterrare quest’ultima con la Kirifuda Clutch, ottenendo però un back suplex come risposta. L’incontro andrà avanti con un vibrante scambio di battute tra le due contendenti, finché, subito dopo un moonsault fuori dal quadrato a parte della Flair, vediamo arrivare Nia Jax a bordo ring: l’arrivo della Jax permetterà a Shayna di schiantare l’avversaria sui gradoni d’acciaio e guadagnare tempo. Nonostante questo, la Jax si rivelerà fonte di distrazione per la sua stessa (ormai ex) compagna Shayna Baszler, che verrà sconfitta dalla Flair con un big boot, proprio a seguito dell’intervento sull’apron da parte della Jax.

Vincitrice: (WWE Raw Women’s Champion) Charlotte Flair

Al termine della contesa Alexa Bliss, con un regalo in mano, raggiungerà la Flair sul ring. Ricordiamo che le due si scontreranno ad Extreme Rules per il titolo femminile di Raw. Inizialmente la campionessa rifiuta il dono presentatole dalla Bliss, ma dopo i momenti di riluttanza, accetterà il regalo, che si rivelerà essere una bambola (identica alla Lilly di Alexa) dal nome “Charly”. Il motivo del regalo è per ringraziare Charlotte di aver accettato il match per il prossimo PPV, aggiungendo che tutti, anche una “str*za narcisista” come Charlotte, hanno bisogno di un amico. Charlotte dopo aver dichiarato che rimarrà campionessa al termine dell’incontro, lancia la bambola addosso alla Bliss, scatenando una rissa al termine della quale Alexa Bliss colpirà Charlotte con una Canadian Destroyer.

Dopo un promo che ripercorre tutta la carriera di Randy Orton, siamo pronti per il prossimo match: Drew McIntyre e i Viking Raiders vs Jinder Mahal, Veer & Shanky.



6-Man Tag Team Match Drew McIntyre e i Viking Raiders vs Jinder Mahal, Veer & Shanky 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)
Prima dell’inizio del match lo Scottish Warrior viene colpito alle spalle da Jinder e compagni, quando finalmente l’arrivo dei Viking Raiders pareggerà i conti e darà inizio al match. Incontro che non ha molto da dire, a parte qualche iniziale difficoltà per Raiders e compagni, con l’hot tag per Drew McIntyre il match si capovolge: l’ex campione WWE al suo ingresso sul quadrato fa piazza pulita e colpisce Shanky con il sui Claymore per regalare la vittoria ai compagni.

Vincitori: Drew McIntyre e i Viking Raiders

Torniamo ancora una volta nel backstage, dove Big E attende il main event e viene raggiunto da i suoi compagni del New Day: Xavier Woods e Kofi Kingston. Big E chiede consigli a quest’ultimo, dato il suo passato da campione WWE nel 2019. Kofi afferma che Big E non ha bisogno dei suoi consigli, poiché ha sempre creduto che Big E potesse diventare il nuovo volto della compagnia. Al termine del segmento i tre iniziano a cantare e ballare come ai vecchi tempi, permettendo a Mr. MITB di allentare la tensione.

US Championship Open Challenge – Damien Priest (c) vs ….Jeff Hardy 3 out of 5 stars (3 / 5) :

(Piccolo OT prima dell’inizio dell’incontro – nel backstage vediamo Reggie scappare dal classico inseguimento di alcune superstar, tutte alla rincorsa del titolo 24/7. Tra queste Akira Tozawa e R-Truth ci regalano il solito momento d’intrattenimento accusandosi a vicenda della mancata riuscita del piano ordito da Drake Maverick per la conquista del titolo).
Prima del suono della campanella, l’avversario di Priest per Exteme Rules, Sheamus fa il suo ingresso sullo stage per poi accomodarsi al tavolo di commento per meglio osservare il suo prossimo avversario.
Il match si dimostra essere ottimo a livello atletico, con colpi veloci e tecnici, mostrando la solita freschezza di Jeff Hardy a dispetto dell’età che avanza (è necessario ricordare i bump estremi nella sua carriera?). Lo stesso Hardy più volte ha messo in difficoltà il campione, ma Priest colpisce Hardy con la sua Reckoning per mantenere il titolo.

Al termine dell’incontro Sheamus attacca Hardy con un Brogue Kick: cerca poi di fare lo stesso con Priest, ottenendo un big boot come risposta.

Vincitore: Damien Priest

Rhea Ripley e Nikki A.S.H sono nel backstage ma vengono interrotte dalle Women’s Tag Team Champions, Tamina e Natalya: scoppia una rissa che viene immediatamente sedata da Sonya Deville. La stessa Deville sancisce un match tra Nikki e Tamina.

La regia poi ci porta negli spogliatoi, dove Randy Orton viene “motivato” da Riddle: i due vengono poi interrotti da Big E e dai suoi costanti tentativi di entrare nella mente dei suoi possibili avversari.

Nikki A.S.H vs Tamina 1 out of 5 stars (1 / 5) :
Match molto fisico, dominato nelle battute iniziali da Tamina per via della sua maggiore fisicità a dispetto dell’agilità di Nikki.
Agilità che però tornerà utile nella sequenza finale del match: a seguito di un irish whip verso il corner, Nikki colpisce con un big boot Tamina per stordirla ed esegue un tornado DDT per vincere la contesa.
(NOTA A MARGINE: Finale palesemente botchato, con Tamina che esegue un kick out prima del conto di 3. Infatti, al termine dell’incontro risuona la theme song di Tamina e Mike Rome annuncia, senza alcun imbarazzo, la vittoria di Tamina…nonostante la sua sconfitta.) Tamina quindi attacca Nikki al termine dell’incontro scatenando un’ulteriore rissa a bordo ring che vedrà coinvolte anche Rhea Ripley e Natalya.

Vincitrice: Nikki A.S.H

Rhea Ripley vs Natalya 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5) :
Incontro molto tecnico, come lecito aspettarsi da due atlete di questo calibro: si inizia con una sequenza di manovre di sottomissione giocate su ottimi livelli tecnici, per poi passare a una fase più aggressiva e fisica da parte delle due wrestler.
Vediamo tornare Nikki A.S.H a bordo ring: la supereroina compenserà le distrazioni causate da Tamina facendo prima perdere l’equilibrio a Natalya, per poi disinnescare il suo roll-up scorretto. Per porre fine all’incontro, Rhea Ripley costringe Natalya alla sottomissione grazie alla sua Prison.

Vincitrice: Rhea Ripley

Prima dell’inizio del prossimo match, nel backstage si vede Charlotte Flair “cestinare” Charly, la bambola regalatale da Alexa Bliss.

8-Man Tag Team Match – Mustafa Ali & Mansoor, The New Day vs AJ Styles & Omos, Mace & T-Bar 2 out of 5 stars (2 / 5) :
Classico tag match a più uomini dove però salta all’occhio un particolare: Mace & T-Bar escono molto bene da quest’incontro, lasciando pensare che il loro cammino nel main roster sia in procinto di essere rivitalizzato.
Il match procede a ritmi abbastanza veloci, con scambi di cortesie di vario tipo: il team face predilige attacchi aerei e di agilità, mentre ovviamente il team avversario gioca sulla potenza fisica dei propri componenti.
Il match termina con Omos che colpisce Mustafa Ali con una Chokeslam per regalare la vittoria ai compagni.

Winners: AJ Styles & Omos, Mace & T-Bar

Nel backstage MVP sottolinea la concentrazione del suo assistito, Bobby Lashley, che a breve dovrà difendere il suo titolo. In molti hanno provato a strappargli il titolo, ma nessuno ci è riuscito e non ci riuscirà nemmeno Randy Orton. Inoltre, MVP aggiunge che Big E non è una distrazione ma è solamente un fastidio. Proprio Big E si palesa e dichiara la sua intenzione di incassare la valigetta in serata.

Doudrop vs Eva Marie 0.5 out of 5 stars (0,5 / 5):
Match che probabilmente serve solo per inquadrare l’ingresso di Eva Marie in 4k e chiudere la rivalità.
Doudrop sfrutta la sua potenza fisica per chiudere la contesa e vincere in modo agevole contro Eva Marie.

Vincitrice: Doudrop

Karrion Kross nel backstage parla di come nessuno conosca sé stesso finché non prova dolore o infligga dolore. Descrive il piacere che prova nel vedere il dolore nel volto dei suoi avversari quando è sul ring: non si fermerà finché non avrà distrutto tutti quelli sul suo percorso e non avrà conquistato tutto ciò che c’è da conquistare. Promette dunque che non si perderà nella mischia e che :”…everybody will learn to fall and pray.

Annunciato match per la prossima settimana: Nia Jax vs Shayna Baszler.

WWE CHAMPIONSHIP MATCH – Bobby Lashley (c) vs Randy Orton 2 out of 5 stars (2 / 5)

L’incontro comincia con i “mind games” della Vipera che gli permettono di guadagnare un iniziale vantaggio nei confronti del campione WWE. Lashley in seguito riesce a riguadagnare terreno grazie alla sua forza disumana, per poi subire un attacco all’esterno del ring da parte di Orton.
La prima fase del match si gioca parecchio all’esterno del quadrato, con i due atleti che utilizzano tutto ciò che è a loro disposizione (barricata/corner) per infliggersi dolore a vicenda.
L’azione torna poi sul ring con Lashley che sfrutta ancora una volta il suo mix di velocità e forza fisica per colpire Orton. Lo stesso Orton però non si lascia intimidire e mette in difficoltà Lashley anche grazie al suo Silver Spoon DDT. Il suo tentativo di RKO è poi intercettato da una Spear dell’Almighty che, in seguito, cerca di intrappolare la Vipera nella sua Hurt Lock, ottenendo un’RKO come risposta. L’intervento di MVP riesce ad evitare un pinfall, ma il manager di Lashley viene colpito da un’RKO proprio a bordo ring. Al suo ritorno sul quadrato, Orton subisce Spear e schienamento da parte di Lashley che, di fatto, mantiene il suo WWE Championship.

Vincitore (e rimane campione WWE) : Bobby Lashley

Lashley attacca Orton al termine dell’incontro e lo schianta sul tavolo dei commentatori, subendo anche un colpo al ginocchio.
La puntata sembra volgere al termine…

…ma ecco partire la theme song di Big E pronto all’incasso della valigetta.

WWE CHAMPIONSHIP MATCH – Bobby Lashley (c) vs Big E 3 out of 5 stars (3 / 5):
Lashley sembra poter riuscire a vincere anche questo incontro, facendo valere la sua potenza sovraumana: Big E cerca di far leva sul ginocchio malconcio del campione e quasi riesce a colpirlo col Big Ending, solo per ricevere una Spear come risposta. Al tentativo di pinfall da parte di Lashley, Big E risponde con un kick out al conto di 2. Quest’ultimo reagisce al tentativo di Pumphandle da parte del campione e riesce a colpirlo con il Big Ending. 1…2…3! Abbiamo un nuovo campione!

Vincitore (e nuovo campione WWE): Big E

La puntata si chiude dunque con un nuovo campione WWE, Big E, al suo primo regno con la massima corona della federazione.
I suoi compagni del New Day si uniscono a lui per festeggiare la vittoria e mandare agli archivi questo episodio di Raw: possiamo dire che il brand rosso si appresta a vivere una nuova era…o per meglio dire, un BIG NEW DAY!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Evoluzione delle storyline
8
Qualità dei promo
6
Sono un aspirante giornalista innamorato di wrestling, calcio e musica. I miei wrestler preferiti sono Edge, CM Punk, Jeff Hardy, The Undertaker, Batista, Chris Jericho e Seth Rollins. Sono principalmente un WWE guy, ma nell'ultimo periodo ho iniziato a seguire anche la AEW.