In una recente intervista, l’ex wrestler WWE e TNA MVP ha parlato di come al momento la WWE non abbia rivali e di alcuni problemi con il management TNA:

“Non c’è competizione e non voglio togliere nulla alla TNA, ma la WWE non ha rivali. Ci possono essere delle alternative alla federazione di Stamford, ma nessuna competizione. Secondo me, certe persone in TNA, a livello dirigenziale, hanno fatto degli errori e per questo motivo sono finiti in quella situazione. Dopo 13 anni, dovrebbero essere la prima solida alternativa alla WWE, ma al momento non lo sono ancora”

FONTEWrestlingInc & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.