Secondo quanto riportato dal Wrestling Observer, il neo presidente della New Japan Pro Wrestling Harold Meij ha deciso di bandire l’utilizzo del dito medio e del linguaggio scurrile sia sul ring che durante i promo.

 

Questa decisione potrebbe aiutare la NJPW ad espandersi sul mercato internazionale, in particolare quello statunitense. Una mossa che porterebbe ad avere sponsor più remunerativi, oltre a rendere il prodotto accessibile a tutti senza limitazioni d’età.

 

Molti componenti del roster hanno già avuto dei colloqui con Meij in cui il presidente ha richiesto espressamente di edulcorare i promo dei wrestler e di evitare le scurrilità in lingua inglese durante i match.

VIAwon/ZW
FONTEwon/ZW
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta.Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.