Un saluto a tutti i lettori di Zona Wrestling. A battere i tasti del computer è Giammarco Ibba, che vi dà il benvenuto nella terra del Sol Levante, in compagnia di NJPW Strong.

Sterling Riegel Vs The DKC 2 out of 5 stars (2 / 5)

Match che, iniziato in maniera alquanto statica e tecnica, vede entrambi gli atleti impegnarsi in più o meno arzigogolate prese di sottomissione, soprattutto per quanto riguarda The DKC, che più volte tenta di portare la battaglia al tappeto, facendo gabbare l’avversario in vari roll-up. Hammerlock e Side Headlock chiuse da Riegel che, per tutta la durata del match, sembra proporre le tipicamente iniziali mosse concatenate, prima di connettere il Game Changer con un Tope Suicida, seguito da un Diving Missile Dropkick. Il match prosegue lento per tutta la non lunga durata, conclusa da Sterling grazie ad un roll-up.

Vincitore. Sterling Riegel.

Blake Christian Vs Alex Zayne 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

A differenza della precedente contesa, la seconda si concentra maggiormente sull’alchimia trai due atleti che, migliori amici fuori dalle corde, riescono l’uno a neutralizzare ogni tentativo d’attacco dell’altro, con ambo i performers che mettono a segno numerose manovre incentrate sul Wrestling più spettacolare, connettendo sequenze come il Tope Con Hilo tramutato in Hurracarrana ad opera di Blake Christian che, durante l’esecuzione di una manovra in Springboard, viene preso a mezz’aria con uno StepUp Enzeguiri Kick. Match che mostra benissimo le capacità dei due con un andamento incerto circa il finale fino al termine che, sfiorato numerose volte come dopo la combo di Spanish Fly e Springboard 450°, arriva infine in seguito alla Pumphandle Slam di Zayne.

Vincitore: Alex Zayne.

Bullet Club Vs ACH, Karl Fredericks, Brody King, David Finlay & Juice Robinson 3 out of 5 stars (3 / 5)

S’inizia, sotto le urla di Robinson, con lo scontro tra big men, presto divenuto un attacco del Bullet Club ai danni di Brody King, salvato dai propri compagni di squadra che riescano immediatamente ad eliminare Hikuleo, primo ma importante tassello per la vittoria; il gigante della squadra dei face, dopo aver contribuito all’eliminazione di Hikuleo, riesce a connettere qualche manovra ai danni di Jay White, autore dell’eliminazione ai danni di Karl Fredericks, riportando la situazione in parità, prima dell’eliminazione a sfavore di Robinson, alla quale, seguono le tipiche eliminazioni in rapida successione, che vedono eliminati: Tama Tonga, ACH, Jay White e David Finlay. Situazione di handicapp per Brody che, sopraffatto dalla superiorità numerica rivale, viene inizialmente dominato, prima di eliminare Tanga Loa e connettere la decisiva combo di Lariat e Gonzo Bomb.

Vincitori: ACH, Karl Fredericks, Brody King, David Finlay & Juice Robinson.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
5.5
Giammarco Ibba, sardo DOC, seguo il wrestling da 7 anni. Non avendo molte passioni oltre al Wrestling, quest'ultimo mi occupa gran parte del tempo libero. Amante sfegatato della PWG, il mio wrestler preferito è Pete Dunne, senza disdegnare Minoru Suzuki, Brian Pillman ed altri. Scrivo per Zona Wrestling dal settembre 2020, occupandomi di news e della sezione report.