SI è appena concluso Wrestle Kingdom 11; ecco i risultati del più importante evento targato NJPW:

Michael Elgin ha vinto la New Japan Rumble, eliminando per ultimo Cheeseburger con la Revolution Elgin Bomb. (Hanno preso parte anche Billy Gunn, Bone Soldier, Jushin Liger, Kuniaki Kobayashi, Tiger Mask IV, Manabu Nakanishi, Ryusuke Taguchi, YOSHITATSU, Yuji Nagata, Hiroyoshi Tenzan, Hiro Saito, e Scott Norton.)

Tiger Mask W ha sconfitto Tiger the Dark con la Golden Star Tiger Driver.

Roppongi Vice (Beretta e Rocky Romero) hanno sconfitto gli Young Bucks (Matt e Nick Jackson) (c) con un crucifix pin di Rocky Romero, aggiudicandosi gli IWGP Junior Heavyweight Tag Team Championship.

Los Ingobernables de Japon hanno sconfitto David Finlay, Ricochet, e Satoshi Kojima,  Bullet Club (Bad Luck Fale, Hangman Page, e Yujiro Takahashi) che, a loro volta, avevano eliminato il Chaos (Jado, Will Ospreay, e YOSHI-HASHI), vincendo i NEVER Openweight 6-Man Tag Team Championship in un gauntlet match.

Cody Rhodes ha sconfitto Juice Robinson con la Cross Rhodes.

Adam Cole ha sconfitto Kyle O’Reilly (c) laureandosi ROH World Championship per la terza volta (primo tri-campione nella storia della ROH).

La New Japan ha annunciato che gli show del G1 dei primi due giorni di luglio si svolgeranno a Los Angeles.

Il Chaos (Tomohiro Ishii e Toru Yano) ha sconfitto i Great Bash Heel (Togi Makabe e Tomoaki Honma) e i Guerrillas of Destiny (Tama Tonga e Tanga Roa) (c) con un low blow ed uno schoolboy pin, aggiudicandosi gli IWGP Tag Team Championship.

Hiromu Takahashi ha sconfitto KUSHIDA (c) con una spinning Emerald Flowsion, vincendo l’IWGP Junior Heavyweight Championship.

Hirooki Goto ha sconfitto Katsuyori Shibata (c) con la GTR, laureandosi nuovo NEVER Openweight Champion.

Tetsuya Naito (c) ha sconfitto Hiroshi Tanahashi con la Destino, mantenendo l’IWGP Intercontinental Championship.

Kazuchika Okada ha sconfitto Kenny Omega con la Rainmaker, mantenendo l’IWGP Heavyweight championship

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.