Il bello delle review sono i brutali voti, inutile girarci intorno, si può discuterne quanto vogliamo ma alla fine la cosa più bella dopo un evento è quella di sintetizzarlo in numeri, vale lo stesso per la review di NJPW Wrestling Dontaku. Edizione che ci ha dato molto, soprattutto in vista di Dominion.

Night 1 – 3 Maggio
Tag Team Match: Tomohiro Ishii and Kazuchika Okada vs. “King of Darkness” EVIL and SANADA 6.5 out of 10 stars (6,5 / 10)
Come detto in fase di preview, i tag team match con il campione mondiale coinvolto offrono sempre spettacolo. Indubbiamente non è stato un incontro che passerà alla storia, ma nel micro mondo della NJPW ha espresso molti momenti gradevoli. Grande intrattenimento, performer in grande forma e risultato intelligente anche in vista del necessario lancio per il main event del giorno due.
Vincitori: “King of Darkness” EVIL and SANADA

NEVER Openweight Championship: (C) Jeff Cobb vs. Taichi 5.5 out of 10 stars (5,5 / 10)
Come immaginabile, neanche Jeff Cobb uno dei lottatori più caldi e discussi del momento è riuscito nell’impresa di portare la contesa alla sufficienza. Taichi è evidentemente una spanna sotto alla media degli heavyweight della NJPW, ma in fin dei conti il NEVER Openweight è l’ultima ruota del carro: utile durante Wrestle Kingdom e per il resto dell’anno a rotazione come “premio produttività” per i jobber. Speriamo di vedere ancora Cobb in Giappone, ha ancora un gigantesco potenziale inespresso.
Vincitore: Taichi

IWGP Junior Heavyweight Championship: (C) Dragon Lee vs. Taiji Ishimori 8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)
Non il migliore match che potevano esprimere i due, seppur siamo su livelli ottimi. Wrestling Dontaku non è Dominion e alla fine di questo incontro lo si è capito bene; alcuni spot notevoli, forse un po’ fini a sé stessi, ma organici all’interno del tipo di contesa. È il punto di ripartenza necessario alla categoria, Dragon Lee è il campione ideale in questa contesa. I buoni rapporti con la CMLL hanno dato frutti, con lo stesso Ishimori con un background messicano, sono potenzialmente una miscela vincente, ormai per il futuro. Adesso spazio al BOSJ.
Vincitore: Dragon Lee

Night 2 – 4 Maggio
Tag Team Match: Will Ospreay and Dragon Lee vs. El Phantasmo and Taiji Ishimori 6.5 out of 10 stars (6,5 / 10)
Personalmente mi è piaciuto molto il debutto di El Phantasmo: look e stile. Negli anni vedremo se è stato un momento che passerà alla storia oppure no. Il match non vale oggettivamente il sei e mezzo, ma il debutto del lottatore canadese mi aggiunge qualcosa. Nulla da aggiungere, i quattro sono top mondiali. Anche questo è un bel punto di partenza. Vedremo.
Vincitore: Bullet Club

Singles Match: Tomohiro Ishii vs. “King of Darkness” EVIL 8.5 out of 10 stars (8,5 / 10)Le aspettative erano alte e sono state ripagate e come il main event della night 1, va contestualizzato all’evento minore che è Wrestling Dontaku. Non lo ricorderemo come il migliore dell’anno, ma la vittoria premia un periodo stratosferico di Ishii che si conferma una roccia solidissima. Sono entrambi nomi che potrebbero andare alla pari contro i campioni Okada e Ibushi. Sarà interessante vederli quest’estate, magari ripetersi, nel massacrante G1 Climax.
Vincitore: Tomohiro Ishii

IWGP Heavyweight Championship: (C) Kazuchika Okada vs. SANADA 7.5 out of 10 stars (7,5 / 10)

Mi scoccia questo voto, sono convinto che questi due potrebbero fare molto di più, ma ogni volta c’è sempre qualche scusa per limitarsi oppure dover lasciare spazio a qualcun altro. Ci si attesta su un valore più che discreto, ci mancherebbe, ma rimane un senso di frustrazione e di amaro in bocca. Bel momento a fine match, Chris Jericho chiude il cerchio della sua esperienza in NJPW andando per il titolo contro il già leggendario Okada.
Vincitore: Kazuchika Okada

Commento finale:
Wrestling Dontaku è stato un evento minore, indubbiamente, ma con alcuni picchi meritevoli. Almeno due/tre incontri da vedere, il debutto di El Phantasmo e il finale con Chris Jericho in video. Alla fine, possiamo, viste le premesse, ritenerci più che soddisfatti.
7 out of 10 stars (7 / 10)

Luca Grandi
In allenamento per diventare un cattivo dei Cavalieri dello Zodiaco. Cerco di non perdere la salute tifando Arsenal. Tengo un occhio aperto sui fumetti e le serie tv come Tetsuya Naito.