Ciao a tutti, amici e amiche di Zona Wrestling e bentornati ad un nuovo appuntamento con il report di NWA SuperPowerr, il secondo speciale di seguito dopo quello di settimana scorsa con PowerrrSurge. Qui il vostro Andrea Marino che vi racconterà quello che è accaduto in puntata. Si inizia con un riepilogo della scorsa settimana, nel quale vi è stato l’annuncio di una Battle Royal per determinare il nuovo Number 1 Contender per il titolo massimo in federazione, tale annuncio è stato dato in diretta da Nick Aldis al tavolo di commento, che adirato, ha preso armi e bagagli e se ne è andato. Piccolo dettaglio, tale Battle Royal non avrà come partecipanti i campioni in federazione, quali Pope, Kratos, Aron Stevens e Chris Adonis. Siete pronti? Cominciamo!

PROMO: Si inizia con una intervista all’intero Strickly Business (Nick Aldis, Thom Latimer, Chris Adonis e Kamille) presenziata da Joe Galli. Aldis prende subito parola dicendo che Billy Corgan vuole riportare la NWA nella Attitude Era perchè non vuole vivere nella Gratitude Era, quello creata dal suo gruppo. Aldis ricorda tutto quello che ha fatto per la federazione e si dice infastidito del fatto che May Valentine, settimana scorsa, l’abbia spogliato con gli occhi. Ad Aldis sta bene il fatto che ci sia una Battle Royale a 14 uomini che determini il suo prossimo sfidante, quello che non gli sta a genio è il fatto che lo abbia scoperto da Joe Galli, aggiugendo che l’intervistatore si debba dare una regolata, prima che il campione lo prenda a calci nel sedere. Galli ricorda al gruppo come Adonis e Latimer siano i Number 1 Contenders per i titoli di coppia NWA. Aldis fa notare come Adonis abbia già conquistato il titolo National della NWA non appena arrivato in compagnia. The National Treasure pronostica anche la ormai vicina conquista del titolo femminile da parte di Kamille. Galli dice che Kamille aveva un annuncio da fare e le ha chiesto se tale annuncio volesse farlo in questo istante, ma la forte guerriera ha declinato l’invito, aggiungendo che darà una risposta a Thunder Rosa riguardo la loro sfida più tardi con un faccia a faccia. Aldis infine si è detto infastidito dal comportamento che ha Corgan nei confronti dello Strickly Business, il tutto perchè, a detta del campione, Corgan sta facendo di tutto per impedire al gruppo di avere tutti i titoli della federazione. Aldis annuncia inoltre che non vi sarà nessun match titolato, lasciando di stucco Adonis e Latimer. Aldis dice ad entrambi qualcosa e dichiara che Corgan non l’avrà vinta su di loro.

Matt Cross vs. Mims per la qualifica al titolo NWA TV 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)

Match nello standard per quanto riguarda lo show settimanale, Cross cerca di effettuare varie mosse aeree per contrastare la forza bruta di Mims che ad un certo punto del match riesce a trovare lo schienamento di due, dopo una sua Spinebuster. Subito dopo, lanciato alle corde da Mims, Cross riesce ad usare le corde come spinta per effettuare una Cutter sull’avversario, con la quale riesce a fare suo lo scontro.

Vincitore: Matt Cross

INTERVISTA: Al tavolo delle interviste, Austin Idol e Tyrus raggiungono Davis. Idol chiama a gran voce Pope, che raggiunge i tre immediatamente. Idol prende subito parola dicendo al campione che gli sta piacendo ciò che sta facendo nell’ultimo periodo, anche se Pope in questo periodo, a detta di Idol, sta semplicemente correndo e nascondendo. Il manager di Tyrus dice che gli piace lo stile che ha Pope, aggiungendo però che il campione ha avuto vita dura nell’ultimo scontro con Tyrus (ricordiamo che due settimane fa, lo scontro tra Pope e Tyrus si è concluso in pareggio a causa del superamento del tempo limite). Idol fa notare a Pope che, se la matematica non lo inganna, si trova a quattro difese titolate dal Lucky Seven (in NWA le sette difese titolate del titolo TV, danno la possibilità al campione TV di affrontare il corrente campione mondiale NWA). Se Pope riuscirà in tale impresa, Idol gli darà merito di ciò che è riuscito ad ottenere. Infine il manager offre una stretta di mano a Pope, il quale non accetta e lascia il tavolo.

BACKSTAGE: May Valentine viene raggiunta da Aron Stevens nella backstage Area. May Valentine chiede al campione il suo pensiero riguardo il match titolato che non si terrà più nel main event. Stevens dice di essere sempre pronto, che in NWA c’è molta competizione e che lui, come campione, deve permettere a chi vuole di dar battaglia per quei titoli. Stevens dice che dopo il match con Aldis ha capito che non deve spingersi troppo oltre e che darà anima e corpo per il titolo che ha in spalla, consolidando la sua eredità e chiudendo la sua carriera qui in NWA. Per quanto riguarda la situazione inerente a Kratos, Stevens dice chiaramente che i due non sono migliori amici, ricordando come Stevens abbia chiesto una mano a Kratos, in quanto mercenario,fa bene il suo lavoro. Infine spera che certi atteggiamenti di Kratos, nel tempo, possano cambiare.

Sal Rinauro vs. Kratos 1 out of 5 stars (1 / 5)

Prima del match, Sal Rinauro va da Davis, il quale gli dice che, essendo suo amico, non riesce a sopportare l’idea che Kratos possa distruggerlo nuovamente, anche perchè Rinauro ha chiesto un ulteriore match contro Kratos. Rinauro dice che stare in NWA è il suo sogno, perciò farà di tutto pur di continuare a vivere il suo sogno. Ma nonostante le conseguenze, Rinauro farà di tutto per mettere al suo posto il bullo Kratos, il quale a detta di Rinauro, lo abbia disprezzato. Come da copione i colpi di Rinauro non sortiscono alcun effetto su Kratos, il quale lo distrugge sotto tutti i punti di vista, dominando in maniera palese la contesa e riuscendo a portare a casa l’intera posta.

Vincitore: Kratos

INTERVISTA: Davis viene raggiunto al tavolo di commento dal duo Kamille e Tyren Terrell e quello formato da Thunder Rosa e Melina. Rosa parla di come abbia portato il titolo femminile NWA su un altro livello, durante il suo regno nella federazione. Grazie a lei il titolo ha ottenuto il rispetto dovuto, inoltre tale titolo rappresenta il top del top. Kamille risponde per le rime, dicendo innanzitutto che vede Rose anche in altre federazioni, mentre lei è sempre stata la NWA, rappresentandolo dall’inizio, più specificamente si prende come riferimento l’inizio dell’era Corgan. Kamille aggiunge che nonostante il trucco in faccia, il quale viene usato, a detta di Kamille, per nascondere i veri colori di Rose, la bionda lottatrice sa di conosce la vera natura della lottatrice. Rosa pensa che Kamille abbia paura di vedere la sua vera natura, aggiungendo che a Kamille le cose sono state date per non si sa quale motivo, mentre lei ha dovuto lottare, sempre e comunque, dal basso verso l’alto. Rose è consapevole che Kamille abbia avuto la meglio su di lei, ma dice che non succederà più. Kamille dice alla sfidante che dovrebbe dire a tutti quanto lei sia magnifica, forte e straordinaria e tutto quello che lei fa. Kamille dice che farà una sorta di regalo a Rose dandole una opportunità. Kamille dichiara la stimulazione del match tra le due: un match singolo nel quale, in caso di sconfitta di Rose, lei sarà costretta a lavorare esclusivamente nella federazione NWA. Rose accetta di buon grado, dicendo che vincerà il match.

Jax Dane vs. Slice Boogie in un Falls Count Anywhere match [urs 2.5]

Match molto duro, i due si danno battaglia in ogni singolo angolo del ring, dell’apron e dell’area a ridosso del ring. Inizialmente Dane ha il controllo sul match, ma dopo un colpo alla testa dato al paletto in ferro, Boogie riesce a prendere della contesa. Molti sono gli schienamenti di due da ambe le parti, ma nonostante questi colpi, non sembra vedersi la fine di questo buon match. Il match si avvia alla conclusione quando arriva fuori dal ring Crimson, compagno di Dane. Crimson prima si rende protagonista cercando un confronto verbale con Boogie, permettendo al compagno di riprendersi dopo un brutto colpo, in seguito, sempre discutendo con Boogie, sale sull’apron del ring e Dane, cercando di colpire l’avversario, colpisce involontariamente Crimson, che rimane a terra fuori dal ring. Dane decide allora di sincerarsi delle condizioni di Crimson e lancia l’asciugamano sul ring, decretando la sua rinuncia al match.

Vincitore: Slice Boogie per il dato forfait di Jax Dane

Subito dopo il match, Crimson viene accompagnato da Dane e un arbitro verso il backstage, visibilmente stordito dal colpo. Galli ci ricorda che vi doveva essere il match titolo per i titoli di coppia NWA, ma lo Strictly Business ha lasciato l’arena. Galli ci dice inoltre che i campioni erano pronti a combattere. A Galli viene detto qualcosa attraverso le cuffie e ci dice che non attenderà i campioni di coppia, chiudendo di fatto la puntata.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
5.5
Andrea Marino
Appassionato di wrestling fin da piccolo, ha deciso di addentrarsi sempre di più in questo mondo che lo ha sempre intrigato. I suoi idoli sono Sting e Jeff Hardy. Non c'è una Federazione preferita, la cosa fondamentale è che i match lo sappiano tenere incollato allo schermo.