Ultima puntata di NXT del blocco registrato in quel della University of Central Florida e speriamo che il livello si risollevi dopo un episodio decisamente sottotono come quello di sette giorni fa e, prima di entrare nell’arena, un video di presenta i due contendenti del main event di stasera ovvero Finn Balor e Neville.

Match 1:The Vaudevillains vs Hugo Knox & Tucker Knight (1,5 / 5)

Nuovi cappottini d’antan per Gotch e English al loro ingresso e vengon accolti calorosamente dal pubblico nonostante gli atteggiamenti dubbi delle ultime settimane. Da segnalare anche gli outfit degli sfidanti, una mutandina rosa a pois per Knox e un giacchino sbrilluccicoso fatto di Domopack per Tucker che va a coprire una forma fisica degna del campionato di birra e salsiccia. Il molto più muscoloso Hogo prova a farsi valere ma si trova rapidamente messo a mal partito dagli ex campioni di coppia, che dominano in maniera netta il match senza mai lasciare grande spazio agli avversari e connettono in pochi minuti con la Whirlin Derwish vincente.

Vincitori: The Vaudevillains

Nel backstage, Emma e Dana vengono intervistati da Alex Reyes e, dopo aver preso in giro la povera Deonna Purrazzo per aver perso di nuovo da Asuka come loro avevano previsto, dichiarano che stasera dimostreranno la loro forza,Emma lottando e vincendo e Dana facendo il pat pat alla testa del povero intervistatore.

Bel video recap su Finn Balor, basato sul rispetto e sui sacrifici che l’atleta irlandese ha fatto in questi anni in giro per il mondo per arrivare dove è, ovvero campione e volto di NXT.

Rivediamo il video dell’attacco subito da Enzo Amore da parte di Dash e Dawson fuori dal Performance Center e sentiamo i pareri delle due parte. Primi sono Enzo e Colin che dicon i loro avversari hanno dimostrato di esser delle persone subdole e non vedono l’ora di fargli il culo sul ring da cui non potranno scappare; i campioni, da parte loro, rispondono che sono stati loro attaccati in precedenza e decidono di dare una chance ai loro avversari e il match, sorpredentemente, non si terrà a NXT ma a Roadblock, speciale Network Only in onda il 12 Marzo da quel di Toronto e prima occasione in cui i titoli NXT di coppia saranno difesi in uno show del main roster.

Match 2: Emma vs Santana Garrett (2,3 / 5)

Sfida potenzialmente molto interessante tra una certezza come Emma e una delle migliori free agent come Santana, molto applaudita dal pubblico locale. A margine, Corey Graves continua a paragonare il suo compare al commento Tom Phillips a giocatori di basket di culto anni 90 come Horace “occhialoni” Grant e Detlef Schrempf, roba che voi giovinastri che a malapena conoscete San Stephen Curry ignorate. Sul ring Emma parte molto decisa e intensa e non permette alla Garrett di far vedere le sue qualità, premettendosi anche di sbeffeggiare la sua avversaria. Sospint dal pubblico, Santana reagisce e va all’attacco con una bella gomitata all’angolo, ma perde tempo nel salire sul paletto e ciò dà tempo a Emma di riprendersi,e a Dana di fare l’interferenza più inutile di sempre, condita dalla sua piacevolissima voce. La Garett si gioca il tutto per tutto con un roll up improvviso ma ottiene solo un conto di 2 e per Emma è facile applicare la sua Emma Lock vincente.

Vincitrice: Emma

Regal è nel suo ufficio con Nia Jax dai capelli piastratissimi e con ovviamente Quella Là, che indossa un capo di vestiario che penso non abbia un nome proprio.Il GM ha sentito le parole delle due dopo la vittoria di settimana scorsa e che meritano di esser trattate come stelle e quindi regala alle due un bel match di coppia contro Bayley e Asuka, prima di uscire per andare a incontrare il nuovo arrivo che dovrà esser presentato stasera. La faccia delle due è tutto un programma…o meglio,quella della Jax, l’altra ha l’espressività di un mobiletto Ikea montato da una cieca.

Ritroviamo il GM sul ring che ricorda come a NXT si cerchi sempre di portare nuovi arrivi per cui poche parole e….musica epica..AUSTIN ARIES! Il più grande uomo mai vissuto è a NXT per la gioia del pubblico e di Corey Graves, oltre che del sottoscritto. Il nostro se la prende comoda sulla via del ring e saluta il pubblico ma, manco fosse il Grinch a Natale, arriva Baron Corbin e lo pesta senza pietà lanciandolo contro gli schermi sotto il ring e poi colpendolo con la End of Days sull’esterno ring. Occhio per occhio, grida il Lone Wolf al GM schiumante rabbia, facendo capire che si tratta evidentemente di una vendetta per il mancato reinserimento nel giro titolato. Aries intanto viene soccorso dagli arbitri ed è visibilmente scosso, di certo non il debutto che sognava.

Match 3: Steve Cutler vs “The Drifter” Elias Sampson (1 / 5)

Altro match, altro squash al sapore di nulla da parte di Sampson che fa vedere sempre le stesse cose poco interessanti e stimolanti. Senza sviluppo alcuno il personaggio è inutile, servirebbe almeno una minifaida per farci capire qualcosa di cosa di più di lui.

Vincitore: Elias Sampson

E parlando di cose a caso che eviterei di vedere, Mojo dice a Zack che la sconfitta con gli Vaudevillains gli ha fatto bene per ricominciare a concentrarsi su quello che è veramente importante e non vedono l’ora di poter avere una seconda possibiltà e rifarsi. Appena se ne vanno, English e Gotch appaiono dal nulla con dei sorrisetti che non promettono nulla di buono..

Video di highlight per Neville, siamo prossimi al main event!

Settimana prossima: Zayn vs Joe, 2 out of 3 falls per decidere finalmente chi sarà il primo sfidante a Balor, io in voi non me lo perderei per nulla al mondo.

Match 4: Neville vs Finn Balor (3,5 / 5)

Ottima l’accoglienza per entrambi i lottatori che sembrano molto concentrati e per la prima volta al commento viene citato il Bullet Club e la possibilità che possano arrivare a NXT. Piccoli dettagli, ma da segnalare e mettere sul nostro personalissimo taccuino, come diceva il grande Rino Tommasi.

Prima fase di studio tra i due che con il chain wrestling cercano di studiare l’avversario e di prendere un vantaggio, con Balor che come già con Crews cerca delle chinlock prolungate e Neville che risponde con fiammate improvvise ma dimostrando anche lui di poter utilizzare al meglio le prese a terra.Neville sembra esser più pronto a prender l’iniziativa e mette in seria difficoltà il campione che non riesce ad inserire le marcie alte e solo con una mossa dettata dall’ispirazione riesce a schivare un attacco al paletto facendo volare pesantemente fuori ring. Dopo poco le posizioni s’invertono con Finn fuori ring e Neville connette con un moonsault dalla se.conda corda che abbatte l’avversario per la gioia del pubblico per poi riprendere con delle ottime mosse di sottimissione dentro il ring e,dopo uno scambio durissimo concluso con il Pele kick entrambi sono a terra. Balor si riprende e parte con la carica di chop e poi con un calcio che manda Neville Ko fuori ring, ma il conteggio per ora si ferma al 2. Battaglia ora molto fisica con Neville che si affida ai suplex compreso quello a peso morto per cercare di chiudere la contesa ma senza successo, e successivamente un Enziguri gli apre la strada per la Red arrow ma Balor risponde con un enziguri a sua volta che manda Neville fuori ring e poi lo colpisce con il suo tope volante. E’ Finn ora a provare ad eseguire la finisher dal paletto ma Neville lo fa cadere pesantemente sui gioielli di famiglia; i due sono sulla terza corda e Neville colpisce con una spettacolare Hurracanrana ma manca la Red Arrow e si trova a subire la Slingblade di Finn. Tentativo di pin con ponte di Neville che non va a segno e Balor colpisce prima con un Lariat, poi con il dropkick e infine con la Coup de Grace. Come contro Crews, Finn decide di assestare anche la Bllody Sunday per esser sicuro di assicurarsi la vittoria che puntualmente arriva.

Vincitore: Finn Balor

Post match il pubblico applaude entrambi i contendenti , in particolare Neville, e i due si stringono la mano in segno di rispetto reciproco.

Rich Brennan è con Joe e Zayn per le ultime parole prima del match di settimana prossima. Joe dà dell’ingrato a Zayn in quanto,se non ci fosse stato lui con Owens, egli non sarebbe neanche più in grado di camminare. Sami rimanda le accuse al mittente dicendo che Joe si sta solo approfittando della strada spianata davanti a lui dagli altri lottatori. Joe coglie l’ironia della situazione e chiude dicendo che chiuderà la carriera che ha salvato già una volta. Sguardi tesi e clima caldo, non vedo l’ora sia settimana prossima!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
6.8
Qualità promo
6
Evoluzione storylines
6.5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.