Main event d'autore in questa nuova puntata di NXT in cui si sfideranno Samoa Joe e Rhyno. Inoltre continua la strada verso la gloria di Bayley, ma questa volta l'ostacolo è addirittura Charlotte. Report a cura di Marsupilami

 

 

Dopo la sigla, e il ricordo di Roddy Piper, entriamo subito allla NXT Arena e si parte subito con il botto!

 

Match 1: Bayley vs Charlotte(3,5/5)

Ottima accoglienza per entrambe le ragazze, che si stringono anche la mano prima di cominciare la battaglia in segno di rispetto reciproco.Ottima prima fase di mat wrestling tra le due, con Charlotte che cerca di prendersi il primo vantaggio con le headscissors in serie ma Bayley riesce a mandarla fuori dal quadrato per poi colpirla con una baseball slide modificata a fianco del paletto.Bayley continua a attaccare anche sul ring ma la sua seconda carica al paletto viene ben parata dalla figlia di Flair con un big boot.L' ex campionessa NXT cerca di imporre il suo stile ma la velocità di Bayley la mette in affanno, con anche un tentativo di Figure Four rovesciato in roll up e anzi si trova dal lato sbagliato dell'uppercut volante della sfidante, che sfodera grinta da vendere e va con una certa cattiveria con le sue gomitate all'angolo e, non contenta, sfodera anche una notevole Hurracanrana dalla terza corda che però vale solo un conteggio di 2 e mezzo. Charlotte non ci sta e usa la combo neckbreaker + spear, ma Bayley resiste ed esce dal conteggio in tempo, imperterrita la ex campionessa riesce ad applicare la Figure Four ma d'astuzia Bayley la rovescia e costringe l'avversaria alle corde per interrompere la presa. Le due si scambiano colpi duri e tentativi di schienamento e, in posizione schiena a schiena, Bayley usa il paletto come rampa, rovescia la posizione e mette a segno il Belly to Bayley ma Charlotte esce all'ultimo millesimo possibile dallo schienamento. Il pubblico è tutto in piedi per le due atlete e Charlotte usa intelligentemente uno school boy per mandare l'avversaria contro il turnbuckle più basso e stordirla, ciò le permette di salire sul paletto e cercare la Natural Selection dall'alto, ma Bayley ancora una volta reagisce ed è lei a metter a segno la versione in altura della sua Belly to Bayley che questa volta è decisiva e vale il conto di 3 vincente.

Vincitrice: Bayley

Il tavolo di commento ci introduce alla prima intervista ai due protagonisti del main event di Brooklyn, quindi andiamo da Michael Cole e Kevin Owens. La prima domanda è sulle scuse a William Regal, e Owens conferma che erano sincere e i dubbi sono inutili ma Cole, da bravo osservatore, fa notare al canadese come Regal abbia anche detto che spera in una vittoria di Balor al prossimo live show. Il canadese dice che innanzitutto Regal lo ha detto alle spalle, cosa non da uomo vero, e poi dice che per lui questo è un problema perchè una figura d'autorità non deve dire cosi e questo rende per lui necessario vincere il titolo ora, sia per i soldi che la cintura porta, sia perchè questo potrebbe portare a dei vantaggi che il GM potrebbe dare a Balor. Per evitare qualsiasi fregatura, Owens suggerisce che il match sia fatto in modalità ladder, cosi che nessun arbitro o Regal lo possa fregare dal riprendersi la cintura di NXT. Cole chiede a Owens se può batter il demone e Kevin come sempre la prende bene, si leva il microfono e se ne va.

Stasera il main event è una questione tra veterani: Samoa Joe vs Ryhno

Bull Demsey rivede il suo video di settimana scorsa,prova evidente vergogna, e questa volta lo vediamo allenarsi seriamente,ma ha ancora problemi con il calibrare i pesi per lui adatti…vedremo come continuerà.

Match 2: Baron Corbin vs Steve Culter(sv)

Vado a metter l'acqua per la pasta a bollire tanto lo sapete come va.

Vincitore. Baron Corbin

Bayley va nell'ufficio di Regal e gli chiede se finalmente può aver la sua possibilità di andare per la cintura femminile, ma il GM gli dice che c'è qualcun altra che la meriterebbe e quindi la mette in un match settimana prossima contro Becky Lynch e la vincitrice andrà contro Sasha Banks a Brooklyn al live show.

Match 3 : Tyler Breeze vs Aaron Solow(sv)

Altro squash match, riscaldamento veloce per il nostro modello di fiducia che con la Beauty shot in un minuto chiude la contesa.

Vincitore: Tyler Breeze

A fine match arriva sullo stage Regal che finalmente annuncia l'avversario di Breeze al live show e sarà nientemeno che Jushin Thunder Liger,di cui vediamo un video di presentazione fatto principalmente di sue apparizioni in WCW

Video di presentazione per il fu Uhaa Nation, che debutterà al live show di Brooklyn con il suo nuovo nome di Apollo Crews.

Byron Sexton intervista nello spogliatoio della Full Sail University il campione NXT che è ovviamente fiero di esser il campione del roster e pronto a continuare a rappresentare il roster. Anche a lui viene chiesto un parere sullo scontro Owens\Regal e Finn si dice non sorpreso da quanto accaduto, in quanto Kevin non ha mai dimostrato alcun rispetto dell'autorità in tutto il suo periodo qui a NXT. Balor dice che Owens è più un uomo di parole che di fatti, a differenza sua, e non crede alle sue motivazioni di tenere alla famiglia come spinta per andare per il titolo; inoltre Finn ha ricevuto da Sami Zayn il consiglio di stare attento ogni secondo a quanto il suo futuro avversario può fare dentro e fuori il ring. In merito alla richiesta di avere un Ladder Match per il titolo, Balor non è sorpreso di questa richiesta, ma lui è pronto a dimostrare che quanto successo a Tokyo non è stato un caso ed è pronto a dimostrarlo ancora. Quando gli viene chiesto cosa aspettarsi da lui a Brooklyn e se ci sarà il Demone, Balor si dice possibilista ma non è sicuro ma sa che Owens deve esser pronto ad aspettarsi di tutto.

Match 4: Scott Dawson & Dash Wilder vs HYPE Bros(2/5)

Il team HYPE ha messo il retro delle mutande in tinta, ed è tutto quello di buono che posso dire sull'ingresso di Mojo. Inizio a senso unico per Zack e Mojo e solo una scorrettezza di Dash riesce a riportare un pò di equilibrio.I Mechanics lavorano come sempre in coppia in maniera convincente, il loro stile duro e spiccio ben si confà al loro modo d'essere e lo portano sul ring in maniera convincente. Ryder riesce a dare il cambio, Mojo fa i suoi soliti 2 zompi e fa veder d'aver imparato una nuova mossa, una facebuster in avanti, e poi aiuta Ryder per la Rough Ryder dal paletto vincente.

Vincitori:HYPE Bros.

Nel post match, Wilder e Dawson si prendon la rivincita e infliggono la loro Shatter Machine a Ryder..sento puzza di match al live event…

Di nuovo nell'ufficio di Regal ma questa volta con lui ci sono degli alterati Gotch e English e i GM garantisce ai due il rematch al live show ma William consiglia ai due di trovare un modo da gentiluomini per tenere a bada Alexa Bliss

Vediamo il riassunto delle carriere e i dati fisici di Samoa Joe e Ryhno..il loro match è il prossimo!

Ritroviamo Bull Dempsey alle prese con i pesi e finalmente lo vediamo in un allenamento serio concluso, rubando una pagina degli allenamenti di OGM, con il sollevamento di una grossa ruota da trattore e con Bull circondato dal tifo degli altri atleti in palestra..che la via al dimagrimento sia finalmente partita?

Match 5: Samoa Joe vs Rhyno(2,5/5)

Buona l'accoglienza sia per Joe, che sfodera pantaloncini degni di Recoba al Venezia, che per Rhyno, in un main event al gusto di vecchia TNA. Inizio abbastanza lento con nessuno dei due contendenti che prende un vantaggio fino a che Joe con la sua scarica di pugni all'angolo porta a segno i primi colpi importanti, seguiti poi dal lancio di Rhyno fuori ring e al volo tra le corde del samoano. L'ex ECW prova a rifarsi sul ring ma i suoi attacchi per ora non son precisi e finisce vittima dell'enziguri all'angolo di Joe. Finalmente l'uomo bestia riesce a reagire con una precisa Spinebuster. Match che fa fatica a decollare nel ritmo anche dopo una STO di Joe che lascia i 2 a terra. Il samoano prova a velocizzare la contesa con la combo big boot + senton che gli vale un conto di due ma Rhyno non ci sta e connette con un bel Tko che neppure a lui basta per ottenere la vittoria. I due si scambiano colpi pesantissimi e Samoa Joe tira fuori un bel leg lariat dal paletto che non basta ancora a chiuder la contesa. Ryhno tenta il tutto per tutto e prova la GORE, ma Joe la para con il big boot, ma il suo successivo tentativo di presa di sottomissione viene schivato da Rhyno che colpisce con uno short lariat molto violento. L'uomo bestia va sul paletto, cercando probabilmente la Rhyno Driver, ma Joe lo colpisce con un altissimo Enziguri e va poi a prenderlo e a colpire con la MuscleBuster che risulta vincente.

Vincitore: Samoa Joe

Voto puntata: 6/10

Cosa mi è piaciuto: finalmente si va a formare la card per il live show e,per quanto non ci siano grandi novità, la costruzione è solida e con della logica dietro. Anche la scelta del ladder match per il titolo è coerente e la richiesta di Owens ha un senso che è stato spiegato. Sul lottato, bene il match femminile come sempre e Bayley ha ormai in mano le chiavi del roster qui a NXT, vedremo con la dipartita delle tre moschettiere come se la caverà. I segmenti di Bull molto meglio sta settimana che la scorsa

Cosa non mi è piaciuto: main event lento in cui non si è mai ingranata la marcia, forse sia Rhyno che Joe sono un pò al lumicino delle forze. La vittoria degli Hype Bros rende ancora più inutile e senza senso la sconfitta di Enzo e Colin della scorsa settimana e ho paura che i due restino fuori dalla card del live show. Basta Corbin vi prego.

E' tutto, a settimana prossima!

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.