La strada verso WrestleMania comincia anche per NXT; vediamo in questa prima puntata se abbiamo già delle tracce su quello che ci aspetta per i prossimi due mesi.

 

Dopo la sigla, che si chiude con la scena conclusiva di Takeover Phoenix e gli ex DIY con le cinture alzate, entriamo alla NXT arena ed è il nuovo campione nord americano Johnny Gargano a far il suo ingresso, accolto moderatamente bene dal pubblico,più di quel che mi attendevo di sicuro, che gli dedica anche una serie di cartelli come Johnny Champion. Gargano si dice contento di cori e cartelli a suo favore ed è felice di esser il nuovo campione nord americano a conclusione di un lungo e tortuoso percorso che sia lui e il pubblico han condiviso e la vittoria a Takeover ha reso giustizia a tutti e ora si sente di nuovo al pieno della sua forma. Sullo stage arriva Tommaso Ciampa che vuole solo unirsi ai festeggiamenti dato che ha fatto vedere a tutti quelli che lui sapeva già, ovvero che ha finalmente seguito la sua guida e solo grazie a quella tutti e due ora hanno una cintura alla vita e insieme i due dominano il mondo come hanno sempre sognato in tanti anni di amicizia e l’immagine finale di Phoenix ha dimostrato al mondo che ora è il loro momento e lo possono vivere assieme. Gargano risponde che non c’è però un noi e si è messo a fianco a lui alla fine di Takeover era solo per dimostrare che può riuscire a raggiungere gli obiettivi anche senza di lui. Al party si aggiunge anche Velveteen Dream, conciato come un trapper a Sanremo, che trova il tutto molto tenero ma ora non è il momento di Gollum/Ciampa e il suo tesoro o di Johnny il bulletto ma è il suo momento che ha dominato a Phoenix anche solo apparendo con due signorine di dubbia cultura a fianco. Inoltre Dream ha anche vinto il torneo Worlds Collide che gli vale una shot a un titolo a sua scelta e manda via Ciampa che lo sta guardando con sguardo troppo innamorato e quindi non lo considera, quindi per esclusione la scelta ricade su Gargano, che Dream raggiunge sul ring e gli comunica la sua decisione. Johnny dice che se vuole il suo titolo può anche averlo e mentre Dream guardava a bordo ring lui metteva su un altro match di alto livello vincendo il titolo e la notte dopo è andato alla Rumble a rappresentare non solo sé stesso ma anche tutto NXT e si sente sicuro e pericolo e se vuole usare la shot sarà qui ad aspettare. Dream risponde che quando vuole lotterà per la cintura ma non sa se avrà di fronte la versione campione o cazzone di Gargano. I due si guardano in cagnesco e si parlano a microfoni lontani ed è Gargano a lasciare per primo il ring, fissare Ciampa che era rimasto sulla rampa e andarsene.

Il tavolo di commento ci dice che il Main eventuali di serata sarà un 3 vs 3 tra Shayna Baszler e le sue socie contro Belair,Sane e Shirai e vediamo Drew Gulak da 205 arrivare alla NXT Arena

Match 1: Jaxson Ryker vs Mansoor 1 out of 5 stars (1 / 5)

Squash, poco da dire, i Forgotten Sons sono inutili, andiamo avanti.

Vincitore: Jaxson Ryker

Cathy è nel backstage di un servizio fotografico di Ricochet quando viene interrotta dagli Undisputed Era con Adam Cole in testa che richiedono una intervista a loro. Arriva Ricochet e Cole gli dice che ora è di nuovo in fondo alla fila per i titoli(ok ci sarebbe la clausola di rematch ma qui se la ricordano quando serve..) e ora il titolo deve tornare a casa. Ricochet gli ricorda che il titolo lo ha perso da lui ma per ribadire chi sia più meritevole lo sfida a un match tra una settimana. Gli Undisputed si ritirano e Ricochet torna alle foto dopo aver detto che a Cathy che la cintura nord americana tornerà tra le sue mani alla prima occasione possibile.

Una grafica ci annuncia che il match tra Gargano e Dream sarà tra due settimane.

Match 2: Drew Gulak vs Eric Bugenhagen 1.5 out of 5 stars (1,5 / 5)

Ok Bugenhagen è un idolo vero, urla come Flanders, ha i baffi di Freddie e lancia plettri della sua non esistente chitarra per poi suonare la corde come pianole, un pazzo vero. Gulak Is not impressed e suona Eric come un bongo in giro per il ring,ma è poi lui a esser usato come chitarra durante una abdominal stretch. Gulak però non si fa intimorire e chiude cson la sua presa di sottomissione,la Gulock e vince rapidamente.

Vincitore: Drew Gulak

Post match Drew dice di esser il miglior wrestler tecnico della WWE e si dice schifato del livello dell’avversario affrontato, che gli ricorda Ben Stiller in Dodgeball, per cui chiede un nuovo avversario. Mal gliene incoglie però perché alla challenge risponde Matt Riddle,che se c’è una cosa in cui è utile è il wrestling a terra, e dice che qui a NXT tutti cercano di alzare il livello quindi o se ne va di sua spontanea volontà o lo manderà via lui dopo averlo fatto vedere. Gulak gli dice di levarsi le infradito e di salire sul ring, Riddle obbedisce e si parte.

Match 3: Drew Gulak vs Matt Riddle 3 out of 5 stars (3 / 5)

Come prevedibile si parte con molta lotta a terra e una ottima serie di reversal e chiavi articolari,  con Riddle che cerca la armbar con una cerca insistenza e Gulak che invece cerca soprattutto il collo dell’avversario ma il tutto si risolve con uno stallo.  Riddle cambia strategia e mette a segno una bella senton che gli permette.di caricare ma.viene respinto con perdite da un gran dropkick di Gulak che prende il comando delle operazioni bloccando Riddle in una presa a terra al collo prolungata in più fasi che mette in difficoltà il re dei Bro che non riesce a reaglre ma anzi deve soffrire parecchio per l’intensità delle prese di Gulak,che ottiene un conto di due dopo un snap suplex. Matt finalmente reagisce ribaltando un secondo tentativo di suplex che lascia entrambi a terra ma è il primo a rialzarsi e a attaccare con una serie di calci al petto,bloccato da un dragon screw improvviso di Drew, ma Riddle non demorde, mette a segno un Germania con ponte per un conto di i due ma si ritrova si nuovo in difficoltà dopo un’altra armbar di Gulak. Riddle ricerca di nuovo si reagire con lo striking e mette a segno una powerbomb a peso morto e una ginocchiata al volo per un conto di 2 e poi intrappola Drew nella serie di gomitate a terra già costate la sconfitta a Ogni a cui fa seguire la Bromission che gli vale una sudata vittoria.

Vincitore:Matt Riddle

I due si stringono la mano post match, giusto visto il buon livello della contesa.

Il clan Baszler si riscalda prima del Main event.

Match 4: Shayna Baszler, Marina Shafir & Jessmyn Duke vs Io Shirai, Kairi Sane & Bianca Belair 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Ingressi separati per le face mentre unico per il team della campionessa NXT in carica. Partono Bianca e Shayna ed è la sfidante a prendersi i primi vantaggi,convincendo Baszler a far entrare le sue due sodali che però rimediano solo brutte figure e schiaffi. Sane si fa usare come proiettile da Bianca per colpire meglio Duke e ottiene un conto di due e poi senza paura va corpo a corpo con Shafir e con Shirai mettono a segno un paio di mosse combinate senza chiedere il tag. Shafir cerca una reazione portando la rivale al paletto e abbattendola con un forearm e lasciando poi il posto a Baszler che come sempre usa la sua abilità nella lotta al tappeto per danneggiare. Appena entra Duke il ritmo si abbassa e si passa allo striking che vale alla bionda un due e poi fa rientrare Shafir;Sane è in grande difficoltà e non riesce a uscire dall’angolo nemico e deve anche difendersi da una ankle lock di Baszler a centro ring e da una presa in ponte di Shafir ma.poi si libera e riesce a fare entrare Shirai che fresca parte a bomba sulle avversarie con ginocchiate in corsa e Tiger feint a Shayna  e ottiene un due dopo uno spingboard dropkick. Sane si prende il cambio e mette a segno il suo insane Elbow la schienamento viene bloccato dall’intervento di Shafir; entra Bianca rubando il tag a Shirai, mette fuori gioco l’angolo avversario e mette a segno la KOD ma Duke e Shafir ancora interrompono il conteggio dell’arbitro. Shirai e Sane fanno fuori le due scagnozze con due manovre acrobatiche fuori ring, poi Io si riprende il tag rubatole da Bianca in precedenza e mette a segno il Moonsault e ottiene un raro Pin contro la campionessa in carica.

Vincitrici: Io Shirai, Bianca Belair & Kairi Sane

Le due giapponesi esultano per il risultato, Bianca un po’ meno perché lo schienamento su Baszler lo voleva ottenere lei a rivincita di quanto successo a Phoenix e non fa nulla per mascherare il disappunto..

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
7
Qualità promo
7
Evoluzione storylines
6,5
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.