In questa puntata di NXT torniamo alla settimana di Wrestlemania e vediamo come lo show di sviluppo sia stato parte della manifestazione, tra match all'AXXESS e lo show live dedicato. Report  a cura di Marsupilami

Per una volta partiamo dalla Axxess Zone a San Jose, California, area per i fan allestita prima di Wrestlemania 31 e scopriamo che, per arrivare alla Andre the Giant Battle Royal, c'è stato un vero e proprio torneo, non solo le semifinali e la finale come annunciato nei giorni dell'avvenimento e ci viene illustrato il tabellone. Dopo il video che abbiamo già visto delle varie attività complementari a Wrestlemania, in cui comunque vengono messi al centro dell'attenzione i ragazzi di NXT,vediamo in rapida sequenza che Balor ha battuto Corbin(ma quanto ne piango), Breeze ha sconfitto Dempsey(ma quanto ne piango parte seconda), Itami ha superato Jason Jordan e, nel quarto di finale più interessante, Neville ha schienato Kalisto.

 

Match 1: Hideo Itami vs Adrian "qui il nome ce l'ho ancora" Neville(4/5)

 

Vediamo subito come il set ricorda molto l'altro evento speciale tenutosi da poco a Columbus, e anche qui il pubblico si dimostra decisamente caloroso per i due lottatori che, dopo un faccia a faccia iniziale e una fase di studio si danno da fare con dell'ottimo chain wrestling con notevoli scambi di prese che riscutono il gradimento degli spettatori, che si dividono nel tifo verso i due contendenti. Itami sembra aver maggior interesse nell'alzare i ritmi,mentre Adrian vuole tenere una andatura più controllata, ma è il giapponese a prendersi il primo vantaggio, spedendo l'avversario fuori ring. L'inglese si prende tutto il tempo per rientrare sul ring e riprende il combattimento con un diverso piglio, colpendo con strikes potenti e cercando diverse volte lo schienamento per rompere la resistenza dell'avversario. La contesa diventa più dinamica e Hideo sembra avere una marcia in più quando si sale di ritmo e colpisce con la ormai classica combo jumping knee + tornado ddt sulle corde a cui aggiunge una elevatissima flying clothesline dal paletto che gli vale per solo il conto di 2. Itami non molla la presa, sfugge a un roll up di Neville e connette con una vintage ma efficace Sleeper Hold che modifica in una Dragon Suplex, mossa del neo Hall of Famer Tatsumi Fujinami da cui Neville esce solo aggrappandosi alle corde. Fisherman Suplex di Itami che non basta ancora a vincere, ma ormai il nipponico(da dire con tono alla Brunone Pizzul)è lanciato, non riesce a connetter ancora con la GTS ma i suoi calci spediscon Neville all'angolo e tutto sembra far presagire al dropkick al paletto ma Adrian scaltrissimo si rialza e lo colpisce con un gran superkick ma il conto è ancora corto dal 3. Neville sente il momento propizio per la Red Arrow, ma va a vuoto e Itami lo copisce prima con una violentissima lariat in corsa, poi con il Corner Sky Dropkick e poi chiude con il Running Kick che gli vale la vittoria

 

Vincitore: Hideo Itami

 

Match 2: Finn Balor vs Tyler Breeze(3/5)

 

Partenza subito lanciata per Finn, chiaramente il favorito del pubblico, mentre Breeze come sempre si rifugia in tutti i trucchetti per innervosire l'avversario. Anche Finn decide di fare un pò di giochetti e si mette all'angolo nella posa classica del modello. La contesa è abbastanza equilibrata, caratterizzata da scambi molto potenti da ambo le parte ma senza che nessuno dei lottatori riesca a prendere un vero e proprio vantaggio; Breeze tiene bloccato in una prolungata Headlock Balor e sembra poter dettare legge, ma Finn non si fa fermare facilmente e anzi colpisce duramente Tyler con un gran Enziguri all'angolo, ma non riesce a cogliere lo schienamento vincente. Breeze non si dà per vinto e continua ad attaccare ma un suo movimento in corsa viene ribaltato da Balor nella Slingblade, che permette a Finn di colpire prima con il running Dropkick e poi con una lunghissima Coup de Grace che gli vale la vittoria.

Vincitore: Finn Balor

Altro video di presentazione della palestratissima Dana Brooke, che settimana prossima farà finalmente il suo debutto a NXT.

Filmato che ci racconta il vero motivo di rosicamento del sottoscritto nei confronti di chi era alla Wrestlemania week quest'anno, ovvero lo show NXT alla San Jose State University, 5100 persone per uno show "inutile" io difficilmente le ho viste nella mia vita. Nel recap, oltre alle parole di Nasone HHH, sentiamo le impressione di diversi componenti del roster e non solo alla serata e a quanto stia diventando importante NXT nel panorama del wrestling mondiale.

 

Settimana prossima, Sami Zayn ritorna in azione con un match facile facile, infatti se la vedrà con Rhyno, il tipico avversario morbido da affrontare dopo un infortunio.

 

Match 3: Hideo Itami vs Finn Bàlor(3,5/5)

 

Ingressi completi per i due finalisti del torneo, per quanto Balor non abbia il facepaint che invece ha sfoggiato a sorpresa allo show sopranominato. Altra partenza di chain wrestling notevole con i due che si ritrovano faccia a faccia dopo una serie lunghissima di prese e controprese. I due hanno una ottima chimica sul ring e ad ogni colpo di uno, segue un colpo di uguale portata dell'altro, mantenendo la battaglia sul filo e piacevole da seguire. Sia Finn che Hideo usano le armi migliori del loro repertorio ed è l'irlandese a prendersi un primo vantaggio, bloccando la tornado ddt e colpendo con l'enziguri al paletto. Itami non si scoraggia e riesce in un secondo momento a colpire con la mossa acrobatica precedentemente fallita a cui segue di nuovo il braccio teso volante ma Balor esce dallo schienamento. GTS ancora a vuoto e Itami colpisce durissimo con i suoi calci ma Finn estrai il Pele Kick improvviso che manda al tappeto entrambi. I due si rialzano e cominciano a colpirsi al centro del quadrato con tutte le energie che sono rimaste loro in corpo e quando sembra che sia Balor ad aver la meglio, scatta il Fighting Spirit di Itami che scarica una gragnuola di colpi sull'avversario e chiudendo la serie con il dropkick al paletto; decisissimo Itami va per il Running Kick ma viene sorpreso dalla Slingblade di Balor che, sentendo l'odore del sangue, come squalo va col il dropkick in corsa e poi cerca la Coup de Grace, ma Itami lo fa scivolare sul paletto e il giapponese se lo carica sulla spalle, va Finn scivola e va per il rolluppone della morte che vale un 2,95. I due vanno di corsa l'uno contro l'altro ed è Hideo stavolta a colpire con il Running Kick che gli vale la vittoria.

 

Vincitore: Hideo Itami

 

Il giapponese esulta per la vittoria che gli ha dato accesso alla Andre the Giant Battle Royal di Wrestlemania e Balor sportivamente gli tende la mano rendendo omaggio all'amico che l'ha battuto questa volta.

 

Parte un video sul viaggio di Itami nel weekend di Wrestlemania, partendo fino dal momento in cui ad Osaka il fu KENTA firmò il contratto con la federazione di Stamford , passando all'arrivo nel roster di sviluppo e poi quanto successo all'AXXESS. Possiamo notare come l'inglese del nostro stia lentamente ma costantemente migliorando,mentre lo vediamo parlare con la famiglia e nel backstage. Andiamo poi alla notte di San Jose e al clamoroso calore del pubblico di NXT nei suoi confronti, e vediamo spezzoni del suo match con Tyler Breeze e vediamo la tanto benedetta GTS che viene finalmente eseguita dall'inventore di suddetta mossa. Arriviamo infine a Domenica,alla preparazione per il match di Wrestlemania e la genuina tensione che anche un navigato lottatore come lui può provare traspare nei suoi gesti e nelle sue parole. Vediamo poi anche il pezzo di Battle Royale che l'ha visto protagonista, con l'eliminazione di Coso da parte del giapponese e il successivo scambio con Big Show che l'ha visto sconfitto. Altra cosa interessante è di come tutti gli portino una sorta di rispetto innato nel porsi a lui, e la cosa non può che esser positiva per il ragazzo che, se riuscirà ad piegar ancora meglio il suo bagaglio tecnico alle richieste WWE ha un futuro radioso di fronte a sè.

 

Voto puntata: 7,5/10

 

Cosa mi è piaciuto: puntata celebrativa ovviamente, ma che per l'ennesima volta, secondo me, fa capire quanto ci sia la necessità di uno show come NXT nel panorama WWE, in quanto dà esattamente quello che vuole una certa fetta di pubblico, che spero sia in costante aumento, e lo dà con i migliori interpreti possibili. Molto interessanti tutti e 3 i match visti, molto bello il video su Itami finale, semplicemente perfetto per farmi rosicare il video sullo show di San Jose.

 

E' tutto, ci vediamo settimana prossima con la nuova puntata!  

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.