Marsupilami vi accoglie come ogni settimana al report di NXT e dopo la sigla come sempre entriamo alla NXT Arena e si parte di gran carriera!

Match 1: Enzo Amore & Colin Cassidy vs Corey Hollis & John Skyler (2 / 5)

Decisamente più deciso e “cattivo” l’ingresso di Enzo e Colin che son talmente concentrati che, penso per la prima volta da quando li conosciamo, non recitano la loro litania iniziale. I loro avversari sembrano delle versioni light di Dash & Dawson e i futuri sfidanti li trattano proprio ome delle marionette per far capire cosa aspetta ai campioni Cassidy è deciso fin dall’inizio e non lascia alcun spazio ai due jobber e anche Amore mostra una decisione mai vista prima e il match è chiuso rapidamente dalla Air Enzo.

Vincitori: Enzo Amore & Colin Cassidy

Dopo il match, Enzo ci conferma che questa decisione è quella che metteranno sul tavolo a Londra e Dash & Dawson non gli metteranno i bastoni fra le ruote per raggiungere il suo obiettivo; lui e Colin sono team da quando è iniziato NXT e sono ormai una famiglia e chi danneggia qualcuno della famiglia danneggia la sua famiglia e loro 3, ovviamente contando Carmella, sono gli unici fautori del loro destino. Loro sanno chi sono e da dove vengono e niente può cambiarli; Colin prende la parola e dice che i campioni han provato a levargli con l’infortunio tutto quello per cui ha lottato fino ad ora e hanno lottato per così tanto tempo per arrivare al loro obiettivo, e a Londra avranno la loro vendetta, lasciando i campioni stesi a terra e uscendo come campioni di coppia.Cassidy chiude con un how you doing in cui schiumava tutta la rabbia repressa.

L’intervistatore Tom è con Emma e Dana e la Brooke è sicura che Asuka ha ricevuto il messaggio, e Emma dice che non capisce come mai ad Asuka sia stato steso il tappeto rosso sia dal suo arrivo mentre a loro due no e ciò che ha fatto in Giappone con conta e se c’è una Divas Revolution in atto è merito della Emmalution che ha iniziato il tutto e non delle altre ragazze. A Takeover finalmente Asuka verrà messa al suo posto. Dana dice che le due terranno d’occhio il match di Asuka di stasera. Alla fine al povero Tom tocca pure inginocchiarsi per ricevere il pat pat fastidiosissimo della Brooke.

Main event di serata è il match di coppia incrociato tra Balor e Crews vs Joe e Corbin

Video promo per Tye Dillinger, a cui povero cristo prima o poi un minimo di push si dovrà dare.

Match 2: Asuka vs Deonna Perrazzo (2 / 5)

Deonna ha chiaramente vinto i loghi rimasti non usati da Santino e li ha piazzati ovunque nel suo costume. Inizio match molto tecnico con diverso mat e chain wrestling tecnico con Deonna che riesce a stare sorprendentemente al ritmo di Asuka, fino a quando questa tira fuori dal nulla una clamorosa ARMBAR, direi la numero 432 della lista Jericho. Da lì scatta la classica compilation di calci e attacchi e nel frattempo arriva il duo simpatia, e va detto che Dana è vestita esattamente come una ragazza moldava che lavora sulla statale vicino casa mia. La cosa, invece che distrarre, sembra caricare Asuka che manda Ko la povera Deonna con un calcio rotante alla testa.

Vincitrice per KO: Asuka

Purtroppo per noi, gli Hype Bros lottano stasera e ci deliziano con uno dei soliti meravigliosi promo di Mojo che insulta a modo suo Blake & Murphy, e si vede tutto il disgusto che Zach ha per questo tizio, come visto anche in Breaking Ground.

Dall’altra parte, è ovviamente Alexa a parlare per i suoi due bulli e si dice delusa per le sconfitte recenti del duo e gli dà pure colpa della sconfitta contro Bayley. Bello vedere come Blake abbia la maglia di Alexa e stia quasi meglio a lui comunque i due prometton di sconfiggere gli Hype Bros e la ragazza sembra contenta di vederli cosi carichi prima di un incontro.

Anche Bayley si scalda stasera in vista di Londra e affronterà Peyton Royce

X Factor è finito, ma il nostro cantante di fiducia Elias Sampson è ancora qui a deliziarci con le sue canzoni voci e chitarra.

Match 3: The Hype Bros vs Blake & Murphy (1,5 / 5)

Sempre fastidioso Mojo quando entra e sempre incantevole Alexa, che per me dà 30 piste come bellezza a Quella Là.Notare come tutto il trio sia in stile Freddy Krueger, scelta decisamente apprezzabile.Bella partenza di Mojo e Zach che mandano fuor gli avversari dal ring e po mantengono agilmente il controllo con un Ryder decisamente in forma. Gli ex campioni di coppia cercano di reagire ma sembrano meno efficaci del solito nonostante gli aiuti della Bliss e si, dividono Ryder dal compagno, ma non sembrano mai in grado di chiuder la contesa; Zach infatti alla prima occasione riesce a far scontrare i due avversari tra di loro e a dare il cambio a Mawley che ovviamente entra pieno d’energia e va vicino al 3 dopo uno schiaffone in giravolta. Blake e Murphy provano ad approfittare di una disattenzione arbitrale per colpire non visti ma Ryder riesce a rompere il conteggio e poi, liberatosi di Blake, connette con la Rough Ryder vincente.

Vincitori: The Hype Bros

Joe e Corbin parlano della loro alleanza di stasera e tutti e due sono determinati a fare il maggior danno possibile ai due avversari di Londra; Baron perchè ritiene Apollo un rookie sopravvalutato,Joe per dimostrare a Balor di meritare la title shot.

Match 4: Bayley vs Peyton Royce (2 / 5)

Come sempre calda l’accoglienza per la campionessa, mentre Peyton entra con una nuova theme song, fastidiosetta, e una rosa bianca in mano, che credo sia rimasta in giro dai tempi del primo Wade Barrett.Inizio match molto dinamico con Peyton che dimostra come già visto di esser parecchio pericolosa essendo molto agile e con leve lunghe che sa usare bene, come una bella ginocchiata che mette parecchio in difficoltà la campionessa, oltre che una prolungata headlock. Bayley riesce a liberarsi ma rimane comunque in balia dell’avversaria e soprattutto dei calci nemici, davvero pesanti e spesso a sorpresa. In ogni modo la campionessa riesce a riprendersi grazia al suo uppercut al paletto e da lì il match diventa in discesa e, dopo aver evitato un roll up, Bayley connette con la sua Belly to Bayley e vince il match.

Vincitrice: Bayley

Subito dopo il match arriva Nia Jax in compagnia di Quella Là, e per capire cosa dice mi servono i sottotitoli perchè i fischi sono troppo copiosi. In ogni caso, Nia la zittisce dicendo che non le serve qualcuno che parla con lei, rifilandole uno STACCE che era dai tempi di Stannis Baratheon che non ne vedevo uno cosi mancavano solo gli occhi scherzioni, e dice che Bayley è stata fortunata che non sia arrivata prima in quanto altrimenti non sarebbe mai diventata campionessa e che lei è destinanta al successo dal primo giorno in cui è entrata al Performance Center e non vede l’ora di prendersi la cintura di campionessa femminile a Londra. In sostanza, Quella Lì è diventata inutile anche come manager, proviamola come venditrice di popcorn magari non fa danni.

Finn Balor si scalda di fronte alla sua cintura di campione NXT in vista del match di stasera e Apollo arriva a chiedergi se va tutto bene perchè non l’ha sentito per tutta settimana; Finn dice di star bene e che devono solo uscire e dare una lezione ai due avversari. Apollo è d’accordo ma ricorda al suo compare che hanno una sfida aperta e che tornerà alla carica per la cintura.

Video che ci ricorda il debutto di Sami Zayn a Raw contro John Cena in quel di Montreal, momento in cui il nostro s’è infortunato..ma ora Sami è pronto, sta già lottando negli house show in terra britannica…a quando il ritorno sullo schermo?

Match 5: Apollo Crews and Finn Balor vs Baron Corbin and Samoa Joe (2,5 / 5)

Ingressi separati per i 4 lottatori, con i face ad aprire la strada, con Balor a prendersi un maggior applauso rispetto a Crews, e poi i due heel, con fischi per Corbin e mi è parsa sostanziale freddezza per Joe. Baron e Joe evitano di andare sul ring contro i futuri avversari e cosi abbiamo un Apollo che cerca con la sua agilità di metter in ambascie Joe che si deve rifiugiare nell’angolo per evitare danni maggiori. Deve quindi entrare Corbin a infliggere parecchi danni al suo futuro avversario e lavorando bene in squadra con Joe mantengono il pallino dell’azione. Crews si trova quindi per diversi minuti sotto attacco e solo grazie a una rapida schivata su un attacco al paletto di Corbin risce a dare il cambio a Finn che si trova davanti a Joe e finalmente riesce ad esser aggressivo e all’attacco, impostando gli attacchi su un ritmo veloce e serrato; Samoa Joe prova a applicare la Muscle Buster dopo alcuni colpi al paletto ma Balor rovescia in un roll up e solo l’intervento di Baron da dietro evita lo schienamento perdente per la sua squadra. Apollo arriva di gran carriera e si porta fuori ring il suo avversario, lasciando campione e sfidanti soli sul ring. Finn prova ad avvantaggiarsi con la Sling Blade e cerca anche la Copu de Grace ma Corbin dal nulla lo fa cadere e finisce nelle grinfie di Joe che ancora una volta lo mette nella Coquina Clutch e Balor sviene senza cedere e l’arbitro deve suonare la campana.

Vincitori: Samoa Joe and Baron Corbin

A fine match Joe posa con la cintura sul corpo di Balor…vedremo questa scena anche a Londra?

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione storylines
7
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.